Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Sfida finale a Monaco

Il Bayern proverà a sfruttare il fattore campo per aggiudicarsi il quinto titolo continentale contro un Chelsea a caccia del suo primo sigillo.

Storia della partita: Barcellona - Chelsea ©Getty Images

L'FC Bayern München sfiderà il Chelsea FC in Baviera, in quella che sarà la prima finale di UEFA Champions League con una delle due contendenti impegnate nel proprio stadio. Il club tedesco cercherà di sfruttare il fattore campo per conquistare la quinta Coppa dei Campioni.

• Il Bayern ha vinto le ultime sette partite in casa verso la finale, compreso il successo contro il Real Madrid CF in semifinale. Dall'altra parte, il Chelsea arriva all'ultimo atto del torneo con l'ambizione di laurearsi campione d'Europa per la prima volta e con il morale alle stelle in virtù dell'eliminazione in semifinale dei campioni in carica dell'FC Barcelona.

Precedenti
• Bayern e Chelsea si sono affrontati nei quarti di finale della UEFA Champions League 2004/05: successo complessivo dei Blues per 6-5 contro il Bayern di Felix Magath.

• Il Chelsea di José Mourinho si era imposto all'andata 4-2 a Stamford Bridge. Dopo la rete iniziale di Joe Cole (4'), il Chelsea replica al pareggio di Bastian Schweinsteiger (52') con le reti di Frank Lampard (60', 70') e Didier Drogba (80'). Michael Ballack (90') accorcia le distanze per i bavaresi fissando il punteggio.

• Le formazioni in campo il 6 aprile 2005:

Chelsea: Čech, Johnson (Huth 65'), Carvalho, Terry, Gallas, Cole (Tiago 82'), Lampard, Makelele, Duff, Gudjohnsen, Drogba (Forssell 89').

Bayern: Kahn, Sagnol, Lúcio, Kovač, Lizarazu, Salihamidžić (Schweinsteiger 46'), Frings, Ballack, Hargreaves, Zé Roberto (Scholl 73'), Guerrero.

• Lampard (30') e Drogba (80') vanno a segno anche al ritorno, a cavallo della rete di Claudio Pizarro (65'). Il Bayern si impone alla fine 3-2 grazie alle reti nel finale di Paolo Guerrero (90') e Mehmet Scholl (90'+5'), ma non basta a ribaltare le sorti della qualificazione.

• Le formazioni in campo il 12 aprile all'Olympiastadion:

Bayern: Kahn, Sagnol, Lúcio, Kovač, Lizarazu (Salihamidžić 78'), Schweinsteiger, Demichelis (Scholl 52'), Ballack, Zé Roberto, Pizarro, Makaay (Guerrero 73').

Chelsea: Čech, Carvalho, Huth, Terry, Gallas, Cole (Nuno Morais 90'), Makelele, Lampard, Duff (Tiago 71'), Drogba, Gudjohnsen (Geremi 88').

Storia della partita
• Il Bayern spera di raggiungere il Liverpool FC a quota cinque Coppe dei Campioni e diventare la terza squadra, a pari merito, con più successi continentali alle spalle di Real Madrid e AC Milan.

• Il bilancio del Bayern nelle finali di Coppa dei Campioni disputate è di quattro vittorie e altrettante sconfitte:

1974: 4-0 - Club Atlético de Madrid, Bruxelles (partita rigiocata dopo l'1-1 della prima finale)

1975: 2-0 - Leeds United AFC, Parigi

1976: 1-0 - AS Saint-Étienne, Glasgow

1982: 0-1 - Aston Villa FC, Rotterdam

1987: 1-2 - FC Porto, Vienna

1999: 1-2 - Manchester United FC, Barcelona

2001: 1-1 - Valencia CF (5-4 d.c.r.), Milano

2010: 0-2 - FC Internazionale Milano, Madrid

• Su tre finali di Coppa dei Campioni giocate contro squadre inglesi, il Bayern ne ha vinta una e perse due. Inoltre, ha perso 3-2 la Supercoppa UEFA 2001 contro il Liverpool.

• L'unica partecipazione del Chelsea a una finale di UEFA Champions League risale all'edizione del 2008 a Mosca: sconfitta per 6-5 ai calci di rigore contro il Manchester United FC, dopo l'1-1 del campo.

• La formazione inglese ha vinto la Coppa delle Coppe UEFA 1998 battendo in finale il VFB Stuttgart, in una sfida giocata sia dall'attuale allenatore ad interim Roberto Di Matteo che dal suo vice Eddie Newton, quest'ultimo subentrato nel finale.

• In caso di vittoria del Bayern, Jupp Heynckes diventerebbe il 17esimo tecnico a conquistare due Coppe dei Campioni, dopo quella conquistata nel 1998 con il Real Madrid. Diventerebbe inoltre il terzo tecnico a conquistare il trofeo con due club diversi, dopo Ernst Happel (Feyenoord 1970', Hamburger SV 1983'), Ottmar Hitzfeld (Borussia Dortmund 1997, Bayern 2001) e José Mourinho (FC Porto 2004, FC Internazionale Milano 2010).

• Il Bayern ha già affrontato una squadra inglese quest'anno: vittoria casalinga per 2-0 contro il Manchester City FC e sconfitta con identico punteggio a Manchester nella fase a gironi, quest'ultima con la qualificazione già assicurata.

• Il Bayern ha vinto 14 delle ultime 15 gare interne in Europa e con la vittoria contro il City vanta un bilancio casalingo, nelle sfide contro squadre inglesi, di 10 vittorie, 5 pareggi e 1 sconfitta. L'unica squadra inglese ad avere battuto il Bayern a Monaco è stato il Norwich City FC: 2-1 nel secondo turno di Coppa UEFA nel 1993.

• Il Chelsea ha vinto soltanto una volta in trasferta in questa edizione del torneo e ha già perso in Germania: 2-1 per mano del Bayer 04 Leverkusen alla quinta giornata. Complessivamente ha collezionato quattro sconfitte in sei trasferte in Germania. L'unica vittoria risale al successo per 1-0 sul campo dello Stoccarda negli ottavi della stagione 2003/04.

• Il Chelsea ha battuto 2-0 in casa il Leverkusen nella fase a gironi. Il bilancio complessivo contro le squadre tedesche è di 7 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte.

• Il bilancio complessivo del Bayern contro le squadre inglesi è di 13 vittorie, 12 pareggi e 10 sconfitte.

• La prossima sarà la sesta finale di Coppa dei Campioni tra una squadra tedesca e una inglese. Soltanto una volta la squadra tedesca ha prevalso:

1975: FC Bayern München - Leeds United AFC 2-0

1977: Liverpool FC 3 - VfL Borussia Mönchengladbach 3-1

1980: Nottingham Forest FC - Hamburger SV 1-0

1982: Aston Villa FC - FC Bayern München 1-0
1999: Manchester United FC - FC Bayern München 2-1

• Nelle competizioni UEFA ci sono state complessivamente dieci finali anglo-tedesche. Le squadre tedesche si sono imposte solo in due occasioni. Le altre finali sono state:

1965: West Ham United FC - TSV 1860 2-0 Monaco, Coppa delle Coppe UEFA
1966: Borussia Dortmund - Liverpool FC 2-1, Coppa delle Coppe UEFA 
1973: Liverpool FC - VfL Borussia Mönchengladbach 3-2 (risultato complessivo), Coppa UEFA 

1998: Chelsea FC - VfB Stuttgart 1-0, Coppa delle Coppe UEFA

• Monaco ha ospitato in passato tre finali di Coppa dei Campioni, tutte all'Olympiastadion, nell'ex stadio del Bayern:
1979: Nottingham Forest FC - Malmö FF 1-0
1993: Olympique de Marseille - AC Milan 1-0
1997: Borussia Dortmund – Juventus 3-1

• E' successo tre volte che una finale di Coppa dei Campioni si sia giocata sul campo di una delle finaliste:

1957: Real Madrid CF - ACF Fiorentina 2-0, Santiago Bernabéu

1965: FC Internazionale Milano - SL Benfica 1-0, San Siro

1984: Liverpool FC - AS Roma 1-1 (4-2 d.c.r.), Stadio Olimpico

• Manchester United (1968, Londra), Ajax (1972, Rotterdam), Liverpool (1978, Londra), Juventus (1996, Roma) e Dortmund (1997, Monaco) hanno vinto la finale di Coppa dei Campioni nel proprio paese, mentre Stade de Reims (1956, Parigi), Barcellona (1986, Siviglia) e Manchester United (2011, Londra) l'hanno persa.

• Il bilancio del Bayern ai calci di rigore in competizioni UEFA è:
3-1 contro il Real Madrid CF, semifinale UEFA Champions League 2011/12
5-4 contro il Valencia CF, finale UEFA Champions League 2000/01
9-8 contro il PAOK FC, secondo turno Coppa UEFA1983/84
4-3 contro l'Åtvidaberg FF, primo turno Coppa dei Campioni 1973/74

• Il bilancio del Chelsea è:

5-6 contro il Manchester United FC, finale UEFA Champions League 2007/08
1-4 contro il Liverpool FC, semifinale UEFA Champions League 2006/07

Incroci
• Come calciatore del Mönchengladbach, Heynckes ha perso in contro il Liverpool la finale di Coppa UEFA 1972/73, malgrado una doppietta nella sfida di ritorno (3-2 complessivo), nonché la finale di Coppa dei Campioni 1976/77. L'anno successivo è uscito, ancora per mano del Liverpool, nella semifinale di Coppa dei Campioni.

• Heynckes ha preso parte alla prima sfida di Coppa dei Campioni decisa ai calci di rigore, nel secondo turno dell'edizione 1970/71. Trasforma il proprio calcio di rigore, ma il Mönchengladbach viene eliminato.

• A parte il successo in Coppa delle Coppe UEFA contro lo Stoccarda, Di Matteo fa parte della S.S. Lazio battuta dal Borussia Dortmund nei quarti di finale della Coppa UEFA 1994/95, sconfitta esterna per 2-0 dopo il successo casalingo per 1-0, e dell'Italia eliminata da EURO '96 dopo un pareggio senza reti nell'ultima partita della fase a gironi contro la Germania.

• Manuel Neuer, Philipp Lahm, Jérôme Boateng, Schweinsteiger, Thomas Müller e Mario Gomez, quest'ultimo partendo dalla panchina, hanno fatto parte della Germania che ha battuto 4-1 l'Inghilterra, nelle cui file militavano John Terry, Ashley Cole e Lampard, negli ottavi del Mondiale FIFA 2010.

• Cole ha giocato nel successo dell'Inghilterra per 5-1 contro la Germania all'Olympiastadion in una gara di qualificazione mondiale nel 2011.

• Arjen Robben ha giocato con il Chelsea dal 2004 al 2007, vincendo due campionati e una Coppa d'Inghilterra e segnando 15 gol in 67 gare con il club londinese.

• Florent Malouda e Paulo Ferreira hanno giocato la semifinale del Mondiale 2006 alla Fußball Arena München, con Malouda titolare nel successo della Francia per 1-0 contro il Portogallo, nelle cui file era subentrato Ferreira. Anche Franck Ribéry del Bayern è partito titolare con la Francia.

• Torres ha firmato il gol-partita della Spagna nella finale di UEFA EURO 2008 contro la Germania di Lahm, Schweinsteiger e Gomez.

• Torres è anche subentrato nel finale nella Spagna vincente 1-0 contro la Germania nelle semifinali della Coppa del Mondo FIFA 2010. Neuer, Boateng, Lahm, Schweinsteiger e i subentrati Gomez e Kroos hanno giocato per i tedeschi.

• Ivica Olić è andato a segno nel successo della Croazia per 3-2 a Wembley nella gara di qualificazione che ha sancito l'eliminazione dell'Inghilterra da UEFA EURO 2008, nonostante il gol su rigore di Frank Lampard per i suoi.

• Anatoliy Tymoschuk figurava nell'Ucraina che ha vinto in casa mentre Terry, Cole e Lampard erano nell'Inghilterra durante la gara valida per la fase di qualificazione a Sud Africa 2010.

• Neuer ha incassato le reti di Drogba e Malouda nella sconfitta dell'FC Schalke 04, in cui militava anche Rafinha, per 2-0 sul campo del Chelsea nella fase a gironi 2007/08.

• Nella sua unica stagione al Manchester City, Boateng ha esordito subentrando nel finale nella vittoria casalinga per 1-0 contro il Chelsea a settembre 2010.

• Una delle sei presenze di Daniel Van Buyten durante il prestito al Manchester City agli inizi della stagione 2003/ 2004 è stata nella sconfitta casalinga per 1-0 contro il Chelsea.

 

In alto