UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Guardiola senza freni: "Andremo di sicuro a Monaco"

Il tecnico del Barcellona è sicuro della rimonta contro il Chelsea: "Credetemi, ce la faremo". Approccio più cauto per Di Matteo: "Credo che avremo le nostre chance per segnare".

Josep Guardiola fiducioso alla vigilia
Josep Guardiola fiducioso alla vigilia ©Getty Images

E' un Josep Guardiola più spavaldo del solito quello che parla alla vigilia della semifinale di UEFA Champions League contro il Chelsea FC. "Non ho alcun dubbio sul fatto che andremo a Monaco", ha detto il tecnico dell'FC Barcelona, mentre Roberto Di Matteo ha un approccio più cauto: "Credo che avremo le nostre chance per segnare".

Barcellona
Josep Guardiola
Credetemi quando dico che domani ce la faremo. Ci credo per centinaia di motivi; i nostri giocatori batteranno il Chelsea. So che qualcuno spera che non ce la faremo, ma almeno a noi lasciateci credere che vinceremo. Tutte le semifinali che abbiamo disputato sono state difficili e sappiamo che l'andata a Londra è stata deludente, ma sono cose a cui non dobbiamo pensare adesso. So che i miei giocatori possono farcela domani, giocheranno per vincere e andranno a Monaco.

Non so se questa è la sfida più importante per me come tecnico. Ma sono sempre ottimista perchè conosco questa squadra e questi giocatori. Fa sempre male per qualche giorno quando pareggiamo o perdiamo, ma c'è tanta fiducia su questa squadra.

Dovremo fare attenzione, conosciamo le qualità del Chelsea ma dovremo comunque trovare il modo di creare occasioni e segnare. Dobbiamo pensare a come superarli, questa è la chiave; capire in che modo segnare evitando i guai che può crearci il Chelsea.

E' impossibile non essere emozionati per questa partita. I giocatori sono essere umani e vogliono fare bene in ogni competizione. E' molto facile dire loro di non essere emozionati o nervosi, di non perdere palloni, ma noi tecnici dobbiamo insegnare come gestire queste situazioni e credo che questi giocatori ne siano capaci.

Risultati del finesettimana
Sabato: Barcellona - Real Madrid CF 1-2 (Sánchez 70'; Khedira 17', Ronaldo 73')
Valdés; Alves, Mascherano, Puyol, Adriano (Pedro 74'); Xavi (Sánchez 69'), Busquets, Thiago; Tello (Fàbregas 81'), Messi, Iniesta.

• I Blaugrana hanno perso un'imbattibilità interna che durava da 54 partite, ovvero dal 2-0 contro l'Hércules CF dell'11 settembre 2010, e sono scivolati a sette punti dal Real a quattro giornate dal termine. Considerando anche la semifinale di andata contro il Chelsea, il Barcellona ha subito due sconfitte consecutive per la prima volta da maggio 2009.

Spogliatoi
Ibrahim Afellay, che a settembre si è infortunato ai legamenti del ginocchio, è nuovamente disponibile, mentre Éric Abidal (fegato), David Villa (frattura) e Andreu Fontàs (ginocchio) sono lungodegenti.

Chelsea
Roberto Di Matteo
Le possibilità di qualificazione delle due squadre sono 50/50. Abbiamo un piccolo vantaggio, ma siamo consapevoli delle difficoltà che ci saranno. Penso che dovremo provare a segnare un gol, perchè questo ci darebbe maggiori chance. Sarà difficile giocare per un pareggio senza gol. Penso che si debbano sfruttare al meglio le caratteristiche dei giocatori evidenziando le debolezze degli avversari. 

Il Barcellona creerà occasioni, lo fa contro qualsiasi squadra contro cui gioca, ma noi dovremo cercare di limitarle il più possibile. Proveremo anche a segnare perchè penso che ne avremo la possibilità. Abbiamo le qualità per arrivare in finale. Avremo bisogno di un pò di fortuna dalla nostra parte, ma tutte le squadre ne hanno bisogno per vincere un trofeo.

Risultati del finesettimana
Sabato: Arsenal FC - Chelsea 0-0
Čech; Bosingwa, Cahill, Terry, Bertrand (Cole 77'); Romeu (Mikel 66'), Essien, Malouda; Sturridge, Torres, Kalou (Mata 74').

• L'Arsenal ha colpito due pali contro un Chelsea rimaneggiato per otto undicesimi rispetto alla gara di andata contro il Barcellona. La squadra londinese ha collezionato appena sei vittorie nelle ultime 19 gare di campionato, rimanendo a secco di gol per la sesta volta nelle ultime 26 trasferte. I Blies, tuttavia, non perdono fuori casa da quattro partite.

Spogliatoi
Didier Drogba ha saltato la sfida contro i Gunners per un problema al ginocchio, mentre Ryan Bertrand (polpaccio) e Oriol Romeu (indisposizione) sono rientrati in seguito a problemi lievi. David Luiz è indisponibile per un infortunio al bicipite femorale, mentre John Terry continua a giocare nonostante si sia incrinato due costole nel quarto di finale contro l'SL Benfica.

Statistiche
Il Barcellona non ha mai perso in cinque gare giocate al Camp Nou contro il Chelsea, che però ha pareggiato nelle ultime tre occasioni.