UEFA.com funziona meglio su altri browser
Dal 25 gennaio, UEFA.com non supporterà più Internet Explorer.
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox o Microsoft Edge.

Settebello Valencia al Genk

Valencia CF - KRC Genk 7-0
Gli spagnoli ottengono la loro vittoria più ampia in UEFA Champions League e contenderanno la qualificazione al Chelsea alla Giornata 6.

Roberto Soldado esulta dopo uno dei tre gol segnati contro il Genk
Roberto Soldado esulta dopo uno dei tre gol segnati contro il Genk ©Getty Images

Grazie a un travolgente 7-0 sul KRC Genk, il Valencia CF centra la seconda vittoria consecutiva in UEFA Champions League, la più ampia della sua storia nel torneo, e si prepara a un finale più che mai intenso nel Gruppo E.

Il Valencia chiude il primo tempo sul 4-0 per merito di un ispiratissimo Roberto Soldado, autore di tre gol in 26 minuti dopo il vantaggio di Jonas al 10'. Le reti di Pablo Hernández, Aritz Aduriz e Tino Costa nella ripresa completano l'opera e, soprattutto, portano la squadra spagnola alla pari con il Chelsea FC, avversario alla Giornata 6. Con una vittoria o un pareggio con gol, il Valencia approderebbe agli ottavi a spese dei Blues.

La squadra di casa gioca con intensità fin dalle battute iniziali. La serata sembra tutta per Jonas, autore del secondo gol più veloce in UEFA Champions League alla quarta giornata e recentemente a segno per la prima volta con il Brasile. Al 10', l'attaccante si conferma in grande spolvero incornando un cross perfetto di Costa alle spalle di László Köteles.

3' più tardi, però, un passaggio di Jonas crea il raddoppio di Soldado, che aggira Khaleem Hyland e supera Köteles. I tamburi dello stadio suonano a ritmo di samba: lo spagnolo si supera e arriva a quota 25 gol nelle ultime 26 gare fra tutte le competizioni.

Al 35', Costa batte un calcio di punizione con rapidità e permette a Jonas di servire Soldado, che firma il 3-0 con freddezza. 4' dopo, l'attaccante completa la tripletta personale. Un tiro di Sofiane Feghouli viene deviato a favore di Pablo, che vede Soldado al centro e gli regala l'assist per la rete del poker.

Nonostante i quattro gol subiti nei primi 40 minuti, il portiere ospite Köteles rimane vigile e neutralizza Costa con due puntuali interventi. Nella ripresa, l'assedio del Valencia non si ferma, neanche quando Soldado esce dal campo al quarto d'ora dopo aver sfiorato il palo di testa. L'ovazione del Mestalla è tutta per lui.

I subentrati Pablo Piatti e Dani Parejo chiamano ulteriormente in causa il portiere del Genk. Dopo il 5-0 di Pablo con un preciso destro a 22' dalla fine, l'altro subentrato Aritz Aduriz firma il sesto gol. La ciliegina sulla torta arriva da Costa, abile a insaccare dopo un uno-due con Aduriz. L'appuntamento è fissato tra due settimane, quando il Valencia andrà a Stamford Bridge in cerca della qualificazione.