Valletta: tre gol al Tre Fiori

SP Tre Fiori - Valletta FC 0-3
Due reti a cavallo dell'intervallo e un rigore al 70' permettono ai maltesi di ipotecare la qualificazione.

Valletta: tre gol al Tre Fiori
Valletta: tre gol al Tre Fiori ©Domenic Aquilina

Il Valletta FC si impone per 3-0 in casa dei campioni sammarinesi dell'FC Tre Fiori allo stadio Olimpico di Serravalle e mette un piede nel secondo turno preliminare di UEFA Champions League. Per il verdetto finale bisognerà attendere una settimana quando le due squadre si ritroveranno a Malta con in palio la sfida contro i campioni di Lituania dell'FK Ekranas.

Il portiere del Tre Fiori, Mauro Bertozzi, è subito grande protagonista: prima sventa in tuffo una velenosa punizione di Ryan Fenech, poi ipnotizza Alfred Effiong bloccando a terra la conclusione dell'attaccante nigeriano involatosi a rete in contropiede. I campioni di San Marino non stanno però a guardare e anche Andrew Hogg deve superarsi con un intervento in tuffo sul tiro da distanza ravvicinata di Federico Macina.

Gli esterni Michael Simoncini e Fabio Vannoni provano a sostenere il centravanti Alessandro Giunta che ha il duro compito di lottare contro l'intera difesa maltese. Il più impegnato dei portieri resta però Bertozzi che blocca a terra la conclusione del guizzante brasiliano Denni e poi respinge la sassata da fuori di Effiong.

A due minuti dall'intervallo il Valletta passa in vantaggio: Effiong scatta al di là della linea difensiva sammarinese e mette al centro per lo smarcato Denni. Il brasiliano ha tutto il tempo per controllare e piazzare il pallone nell'angolino dove questa volta Bertozzi non può arrivare.

Paolo Tarini, al debutto da allenatore-giocatore, si sostituisce nell'intervallo ma il Valletta raddoppia subito in apertura di ripresa con Denni che ricambia il favore a Effiong: il brasiliano mette il turbo e serve sul filo del fuorigioco il centravanti, che insacca con un rasoterra sul primo palo.

Il Tre Fiori prova a rispondere ma il rasoterra secco di Simoncini sfiora il palo. Dall'altra parte William Barbosa calcia clamorosamente a lato da due passi sull'assist del solito imprendibile Denni. Il tris arriva però al 69' con il nuovo entrato Gilbert Agius che si guadagna e trasforma un calcio di rigore. L'ultima palla gol è per il Valletta ma il tocco sotto di Denni a tu per tu con Bertozzi finisce di poco a lato.