UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Guardiola prepara la festa all'Inter

Il tecnico del Barcellona ha spiegato che si aspetta "una grande festa di calcio" al Camp Nou, ma che i campioni d'Europa non faranno sconti all'Inter. Mourinho, da parte sua, ha fiducia nell'Inter: "Voglio regalare un sogno a questa squadra".

Guardiola prepara la festa all'Inter
Guardiola prepara la festa all'Inter ©UEFA.com

Josep Guardiola, tecnico dell'FC Barcelona, si aspetta che la semifinale di ritorno di UEFA Champions League contro l'FC Internazionale Milano al Camp Nou sia "una grande festa di calcio" e ha chiesto ai suoi giocatori "una prestazione straordinaria" per centrare la seconda finale consecutiva. José Mourinho, da parte sua, è fiducioso dei progressi mostrati dai Nerazzurri: "Il Barcellona è rimasto forte come a novembre e dicembre, noi invece siamo cresciuti - ha dichiarato -. Voglio regalare un sogno alla mia squadra".

Josep Guardiola, allenatore Barcellona
L'Inter è una squadra formidabile, non è solo [Diego] Milito. Tutti parlano molto di noi e si dimenticano dei nostri avversari. dovremo gestire il possesso di palla meglio rispetto alla partita di andata e attaccare di più. Siamo felici, disputare una partita del genere è un onore e voglio che i miei giocatori capiscano che si tratta di un privilegio, di un occasione che potrebbe anche non capitare più in futuro. Voglio che si divertano in campo e che i tifosi abbiano la sensazione di partecipare a una festa del calcio.

Non so se riusciremo a rimontare oppure no. Vogliamo approdare in finale e abbiamo una squadra in grado di riuscirci, ma non do nulla per scontato. Non importa chi affonteremo o chi è Mourinho, ciò che conta è chi siamo noi. A Milano abbiamo segnato un gol e non abbiamo cercato il secondo, questa volta dovremo cambiare approccio perché ci rimangono soltanto 90 minuti. Rispettiamo l'inter e non ci culleremo sui successi del passato, perché ciò che ci interessa è vincere di nuovo la Champions League. Non ho parlato con Gabi [Milito] riguardo a suo fratello, se vogliamo la finale, dovremo disputare una grande partita.

José Mourinho, allenatore Inter
Non so se Sneijder riuscirà a rimanere in campo per tutta la partita. E' alle prese con un leggero infortunio, ma ci sarà. Ci aspettano altre partite importanti dopo di questa, perciò correrò dei rischi. All'andata abbiamo vinto 3-1, ma mancano ancora 90 minuti e spesso è succcesso che la squadra in vantaggio venisse poi eliminata. Le rimonte sono sempre esisitite, ma ciò che mi interessa è che l'Inter riesca a realizzare il suo sogno.

Per me non si tratta di un vero e proprio sogno, perché ho già vinto la Champions League in passato, mentre l'Inter aspetta da 40 anni di sollevare al cielo la coppa. Sarà una partita diversa rispetto a qualle di novembre, quando il Barcellona ci fu superiore, e anche rispetto a quella di andata. Il Barcellona è la stessa grande squadra vista a novembre e dicembre, mentre l'Inter è cresciuta molto.

Spogliatoi
Barcellona
Indisponibili:
Andrés Iniesta (coscia destra), Eric Abidal (inguine)
In dubbio: nessuno
Squalificati: Carles Puyol
Diffidati:
Daniel Alves, Gerard Piqué

• Maxwell dovrebbe partire titolare visto Abidal non ha recuperato in tempo, mentre Gabriel Milito potrebbe prendere il posto di Puyol, trovandosi quindi di fronte il fratello Diego. Inter
Indisponibili:
Davide Santon (ginocchio), Francesco Toldo (gamba)
In dubbio: Goran Pandev (coscia)
Squalificati:
Dejan Stanković
Diffidati: Samuel Eto'o, Maicon, Walter Samuel, Javier Zanetti

• Pandev dovrebbe recuperare dal problema alla coscia, mentre Wesley Sneijder, sostituito nell'intervallo della gara contro l'Atalanta BC sabato, sembra essere pronto.

Risultati del finesettimana
24/04/10 Barcelona - Xerez CD 3-1
(Jeffrén 14', Henry 24', Ibrahimović 56'; Bermejo 25')

• Il Barcellona si è rifatto della sconfitta con più di un gol di scarto - prima volta della gestione Guardiola - a Milano vincendo l'undicesima partita casalinga consecutiva, grazie alla vittoria contro l'ultima in classifica che ha terminato la gara in nove uomini.

• A quattro giornate dalla fine la squadra di Guardiola ha già eguagliato gli 87 punti con cui ha vinto il titolo la scorsa stagione.

24/04/10 Inter - Atalanta BC 3-1
(Milito 24', Muntari 3', Chivu 78'; Tiribocchi 5')

• L'Inter, con sei cambi rispetto all'undici iniziale che ha affrontato il Barcellona, ha riagguantato la vetta in Serie A e a tre giornate dal termine ha due punti di vantaggio sulla AS Roma.

• Cristian Chivu ha segnato la sua prima rete nerazzurra, all'88esima presenza dopo essere arrivato dall'AS Roma nell'estate del 2007.

Storia della partita 
• Il Barcellona è stata l'unica squadra a infliggere una sconfitta all'Inter in questa edizione della UEFA Champions League vincendo per 2-0 al Camp Nou nella fase a gironi il 24 novembre - se si ripetesse questo risultato i Blaugrana accederebbero alla finale.

Trascorsi
• Samuel Eto'o ha segnato 129 gol in 200 partite con il Barcellona mentre l'attaccante che ha fatto il percorso inverso la scorsa estate, Zlatan Ibrahimović, ha siglato 66 reti in 116 partite con l'Inter.

• Se Diego e Gabriel Milito giocheranno diventeranno la quarta coppia di fratelli ad affrontarsi in una gara di competizioni UEFA per club e i primi in questa competizione.

Lo sapevi?
• L'Inter ha vinto l'andata di 43 doppi confronti in gare UEFA per club e solo quattro volte è stata eliminata. In ogni caso il Barcellona ha perso in trasferta 22 volte qualificandosi in 11 occasioni.

Per saperne di più leggi la cartella stampa ufficiale di EFA Champions League.