Il Bayern alza i guantoni

Nel cammino verso la semifinale, il Lione ha avuto la meglio su due squadre pluricampioni d'Europa: il Bayern dovrà tenere la guardia alta per superare i francesi.

Il Bayern alza i guantoni
Il Bayern alza i guantoni ©UEFA.com

L'FC Bayern München dovrà guardarsi dai colpi di coda dell'Olympique Lyonnais, che nel suo cammino verso la semifinale di UEFA Champions league ha avuto la meglio su due squadre prluricampioni d'Europa. Lo ha ribadito il viceallenatore dei bavaresi, Andries Jonker, che ha sotituito in conferenza stampa Louis van Gaal, assente per un lutto. L'allenatore dei francesi, Claude Puel ha invece scherzato sul viaggio che ha portato la squadra in Germania, affermando: "Ora conosco un po' meglio il paesaggio".

Andries Jonker, vice allenatore Bayern
Abbiamo fatto un ottimo allenamento e tutti i giocatori stanno bene. Non abbiamo avuto alcun problema. Il Lione è un'ottima squadra - ha battuto Liverpool e Real Madrid. Sono molto organizzati e la loro difesa è sempre molto compatta. Proveremo a fare la nostra partita come sempre.

Non sarà una partita facile per il Lione, che ha sette giocatori diffidati, ma proveremo a non provocare cartellini gialli, non è nello stile del Bayern Monaco. Mark van Bommel [che è squalificato] è un giocatore molto importante per il Bayern, ma ne abbiamo altri che possono sostituirlo. Abbiamo vinto alcune partite senza Mark quindi troveremo buone soluzioni anche senza di lui.

Claude Puel, allenatore Lione
Il viaggio non è stato un problema. Siamo abituati agli spostamenti e ora possiamo dire di conoscere un po' meglio il paesaggio di Francia e Germania. non vedo perché la semifinale dovrebbe essere il nostro capolinea, ci aspettano due gare difficili contro un'avversaria molto forte, ma proveremo a fare del nostro meglio. Da qui in avanti tutto è possibile, non solo per il Bayern, ma anche per noi.

Abbiamo molti giocatori in diffida, ma non cambieremo il nostro approccio alla partita per paura delle ammonizioni. Se dovremo sostituire qualcuno nella partita di ritorno, lo faremo, la squadra ha molte opzioni. Noi e il Bayern abbiamo vissuto stagioni molto simili: abbiamo avuto qualche problema in autunno, ma siamo migliorati con il passare dei mesi. I nostri avversari possono contare su giocatori in grado di fare la differenza, ma anche noi abbiamo i nostri fuoriclasse. le possibilità di qualificazione sono identiche.

Spogliatoi
Bayern
Indisponibili: 
nessuno
In dubbio: nessuno
Squalificati:
Mark van Bommel, Holger Badstuber
Diffidati: Danijel Pranjić

• Miroslav Klose ha saltato la gara del weekend contro l'Hannover 96 a causa di un'infezione addominale.

Lione
Indisponibili:
François Clerc (kginocchio), Johan Hartock (tendine d'Achille), Mathieu Bodmer (adduttori), Jean-Alain Boumsong (polpaccio)
In dubbio: Jean II Makoun (inguine), Lisandro (caviglia)
Squalificati: nessuno
Diffidati:
Aly Cissokho, César Delgado, Maxine Gonalons, Kim Källström, Cris, Miralem Pjanić, Jérémy Toulalan

• Cissokho ha recuperato da un problema alla caviglia e ha giocato contro l'FC Girondins de Bordeaux sabato.

• Anderson, che ha disputato l'ultima partita con la maglia del Lione il 16 gennaio 2008, è andato in panchina nella sfida contro i Girondini, dopo aver recuperato dagli infortuni a ginocchio e spalla. potrebbe sostituire Boumsong, indisponibile per in problema al polpaccio.

• Makoun è tornato ad allenarsi, ma resta in dubbio.

Risultati del finesettimana
17/04/10 Bayern - Hannover 96 7-0
(Olić 21' 49', Robben 30' 50' 90+1', Müller 44' 62')

• La prima tripletta di Arjen Robben ha dato al Bayern la vittoria con margine più ampio nelle 84 partite dopo il trasferimento alla Fußball Arena München. Robben ha segnato 16 gol nelle ultime 18 partite.

• Il Bayern resta due punti davanti all'FC Schalke 04 con tre gare da giocare.

17/04/10 FC Girondins de Bordeaux - Lyon 2-2
(Chamakh 25', Plašil 62'; Ederson 55', Cris 71')

• In una combattuta rivincita dei quarti di UEFA Champions League, il Lione ha perso Anthony Réveillère per espulsione contro un Bordeaux che ha finito la partita in nove. Il Lione è terzo nove punti dietro alla capolista Olympique de Marseille.

Storia della partita
• Il Bayern partecipa alla semifinale per la 13esima volta e spera di raggiungere la finale per la prima volta da quando ha vinto la UEFA Champions League nel 2001 – quando, come questa stagione, aveva superato il Manchester United FC nei quarti. La squadra francese non ha mai disputato una finale di un grande torneo europeo – avendo disputato una sola semifinale in Coppa delle Coppe UEFA nel 1963/64.

• Le due squadre si sono sfidate sei volte in UEFA Champions League nell'ultimo decennio ottenendo due vittorie a testa.

Trascorsi
• Fortune alterne contro il Lione per Ribéry nel calcio francese. Non ha mai vinto in Ligue 1, in una partita con l'FC Metz e tre con l'Olympique de Marseille. Ha però ottenuto due qualificazioni in Coppa di Francia..

Lo sapevi?
• Il tecnico del Bayern Louis van Gaal spera di rivincere la Champions League 15 anni dopo il suo successo con l'Ajax. Solo Ernst Happel (Feyenoord 1970, Hamburger SV 1983) e Ottmar Hitzfeld (BV Borussia Dortmund 1997, Bayern 2001) hanno vinto il trofeo con due squadre diverse.

Contenuti attinenti