Lo stadio: Santiago Bernabéu

Sede delle gare casalinghe del Real Madrid CF, il Santiago Bernabéu è uno degli stadi più famosi del mondo e ha ospitanto innumerevoli gare di alto profilo nel corso degli anni.

Lo stadio: Santiago Bernabéu
Lo stadio: Santiago Bernabéu ©Getty Images

Capienza: 80.000
Record di spettatori: 125-000 (5-4 contro il Athletic Club, 19.06.1954)
Anno di inaugurazione:
1947
Dimensioni del campo: 106m x 66m

• Il Real Madrid CF in origine disputava le proprie gare interne presso il Chamartín Stadium, ma dopo la sua elezione, avvenuta nel 1943, l'ambizioso presidente Santiago Bernabéu decise di costruirne uno più grande immediatamente ad ovest del precedente impianto.

• I lavori per la costruzione del nuovo stadio, in seguito battezzato con il nome del presidente, cominciarono nell'ottobre 1944 e l'impianto venne inaugurato tre anni più tardi, il 14 dicembre 1947, con una sfida tra il Real Madrid e i portoghesi del CF Os Belenenses.

• I tre livelli di tribune risalenti al progetto originale vennero ampliati con un quarto sette anni più tardi e negli anni '50 del secolo scorso la capienza dell'impianto salì fino a 120.000 spettatori. Con i successivi lavori di ristrutturazione, la capienza venne ridotta.

• Il Bernabéu subì una profonda ristrutturazione alla vigilia della Coppa del mondo FIFA 1982, che portò alla copertura di tre delle quattro tribune. Nel corso degli anni lo stadio è stato teatro di altri numerosi interventi, tra i quali la costruzione delle quattro torri perimetrali, ideate per garantire un accesso più agevole alle tribune superiori, nel corso degli anni '90 del secolo scorso.

• Lo stadio ha ospitato la finale di Coppa dei Campioni nel 1957, 1969 e 1980, oltre alla finale dei Campionati Europei UEFA del 1964 e della Coppa del Mondo FIFA 1982.