Siviglia per la vetta

Nonostante la sconfitta alla quinta giornata con l'FC Unirea Urziceni, il Sevilla FC non ha fatto molti passi falsi nel Gruppo G e potrebbe conquistare il primo posto contro i Rangers FC già certi di finire quarti.

Siviglia per la vetta
Siviglia per la vetta ©UEFA.com

Nonostante la sconfitta alla quinta giornata con l'FC Unirea Urziceni, il Sevilla FC non ha fatto molti passi falsi nel Gruppo G e potrebbe conquistare il primo posto contro i Rangers FC già certi di finire quarti.

• Entrambe le squadre hanno perso alla quinta giornata, i Rangers hanno registrato la terza sconfitta casalinga perdendo per 2-0 con il VfB Stuttgart a Ibrox, ma a parte questo le due compagini hanno poco in comune. Il Siviglia ha raggiunto gli ottavi con due giornate di anticipo soprattutto grazie alle vittorie nelle prime tre giornate, tra cui il 4-1 ottenuto in casa dei Rangers, che hanno raccolto solo due punti nelle prime cinque partite.

• Un punto sarebbe sufficiente per gli spagnoliper raggiungere gli ottavi come prima del girone.

Precedenti
• Il 29 settembre il Siviglia ha segnato quattro gol in 24 minuti della ripresa registrando una vittoria convincente a Glasgow. Abdoulay Konko ha aperto le marcature cinque minuti dopo l'intervallo prima che Adriano, Luis Fabiano e Frédéric Kanouté aumentassero il vantaggio, gol della bandiera per i Rangers del subentrato Nacho Novo.

• L’unico altro precedente tra le due squadre – che coincide con l’unica volta in cui il Siviglia ha affrontato una squadra scozzese – risale al primo turno della Coppa delle Coppe 1962/63. I Rangers vinsero 4-0 in casa rischiando molto al ritorno in Spagna, dove il Siviglia si impose per 2-0.

Storia della partita
• L'1-1 con lo Stoccarda alla quarta giornata ha rovinato il record di vittorie casalingo del Siviglia in UEFA Champions League. In precedenza aveva vinto tutte e sei le partite giocate, iniziando con il 2-0 contro l'AEK Athens FC nel terzo turno preliminare 2007/08. Succssivamente ha vinto le tre partite casalinghe della fase a gironi e poi battuto il Fenerbahçe SK 3-2 negli ottavi.

• Durante le edizioni di Coppa UEFA vinte nel 2006 e 2007, il Siviglia ha perso solo una delle 14 gare casalinghe giocate, vincendone undici.

• I Rangers hanno registrato due pareggi e sette sconfitte in nove trasferte in Spagna. Non hanno mai segnato nelle gare perse.

• I campioni di Scozia in questa stagione sono imbattuti in trasferta ma non hanno mai vinto in quattro gare esterne. Il loro ultimo successo risale alla fase a gironi 2007/08 - 3-0 in casa dell'Olympique Lyonnais.

Trascorsi
• L’ex allenatore Jock Wallace, che nel 1976 e nel 1978 ha guidato i Rangers al triplice successo in campionato, FA Cup scozzese e Coppa di Lega, ha allenato il Siviglia tra il 1986 e il 1987. Manuel Jiménez giocava in quella squadra ed era vice-capitano. L'ex ala dei Rangers Ted McMinn giocava per il Siviglia durante l'anno di Wallace in Spagna.

• Il Siviglia conserva bei ricordi di Glasgow, avendo conquistato all’Hampden Park la Coppa UEFA 2007, ai rigori contro i connazionali dell’RCD Espanyol dopo che i 120’ di gara si erano conclusi sul 2-2. I gol del Siviglia sono stati segnati da Adriano Correia e Frédéric Kanouté, mentre il portiere Andrés Palop aveva parato tre ri.

• Kanouté e il centrocampista dei Rangers Pedro Mendes sono stati compagni di squadra nel Tottenham Hotspur FC tra il 2003 e il 2005.

• Sébastien Squillaci, Siviglia, e Jérôme Rothen, Rangers, hanno vestito entrambi la maglia dell'AS Monaco FC che raggiunse la finale di UEFA Champions League nel 2004 perdendo poi contro l'FC Porto.

• L’attaccante dei Rangers Nacho Novo ha cominciato la carriera professionistica in Spagna nelle file dell’SD Huesca, formazione di seconda divisione.

• Ikechi Anya, cresciuto a Glasgow nel quartiere di Castlemilk ha firmato un biennale con il Sevilla Atletico, la squadra delle riserve del Siviglia, dopo aver ben impressionato nelle giovanili del Glenn Hoddle in Spagna.