Bölöni vuole inverire la rotta

Il tecnico dello Standard Liegi ha invitato la sua squadra, ultima nel Gruppo H, a dare il massimo contro l'Olympiacos, per limare i cinque punti di margine che la separano dai greci, secondi in graduatoria.

Bölöni vuole inverire la rotta
Bölöni vuole inverire la rotta ©UEFA.com

László Bölöni si augura che l'R. Standard de Liège, fanalino di coda del Gruppo H, offra una prestazione di carattere contro l'Olympiacos FC, secondo nel girone con cinque punti di vantaggio sui belgi. Il tecnico, consapevole dell'assoluta necessità di una vittoria, ha chiesto ai suoi di "dare spettacolo", pur sapendo che gli ellenici potranno gestire la partita.

László Bölöni, allenatore Standard
Abbiamo due o tre giocatori in dubbio a causa dell'influenza e sapremo solo all'ultimo se potranno scendere in campo. nella partita giocata in Grecia abbiamo messo in difficoltà i nostri avversari, ma non abbiamo ottenuto nessun punto, così Arsenal e Olympiacos hanno preso il largo in classifica. Ora dobbiamo invertire la rotta, cercheremo di dare spettacolo e spero che alla fino il risultato ci sorriderà. L'Olympiacos ci aspetterà e deciderà quale approccio adottare a seconda di come la partita si evolverà. 

Zico, allenatore Olympiacos
Per noi è una partita importante, perché ottenendo un buon risultato potremmo qualificarci per gli ottavi di finale, ma lo sarà anche per lo Standard, che deve vincere a tutti i costi per restare in corsa. Un successo sarebbe il massimo, ma mi accontenterei anche di un pareggio, che ci permetterebbe di salire a sette punti. credo che lo Standard ci attaccherà fin dalle prime battute, ma siamo preparati a questa evenienza.

Risultati del finesettimana
30/10/09 R. Excelsior Mouscron - Standard 0-0

• Il rientro di Axel Witsel dopo gli otto turni di squalifica rimediati per l'espulsione del 30 agosto contro l'RSC Anderlecht non ha regalato particolare ispirazione allo Standard, che non vince nei tempi regolamentari da cinque partite.

• Lo Standard ha ottenuto sette pareggi in 13 gare di campionato e soltanto in due occasioni non è riuscito ad andare a segno.

31/10/09 Atromitos FC - Olympiacos 0-1
(Óscar 80')

• L'Olympiacos ha centrato il suo settimo successo consecutivo nel campionato ellenico, che coincide con l'ottava vittoria in altrettante trasferte effettuate.

• Antonis Nikopolidis e Olof Mellberg non hanno ancora saltato un solo minuto di gioco in campionato.

Spogliatoi
Standard

Indisponibili: Steven Defour (piede), Cédric Collet (frattura del dito del piede) Wilfried Dalmat (stinco)  Gohi Bi Cyriac (coscia), Moussa Traore (coscia)
In dubbio: Victor Ramos (adduttore), Sinan Bolat (dito della mano), Benjamin Nicaise (influenza), Landry Mulemo (influenza)
Squalificati: nessuno
Diffidati: nessuno

• Igor De Camago è tornato a disposizione dopo essersi ristabilito da una frattura al dito del piede

Olympiacos
Indisponibili: Matt Derbyshire (inguine), Leonardo (ginocchio), Diogo (caviglia), Jaouad Zairi (inguine), Vassilis Torosidis (ginocchio), Leonidas Panagopoulos (schiena), Andreas Vasilogiannis (legamento crociato)
In dubbio: nessuno 
Squalificati: nessuno
Diffidati: nessuno

Storia della partita
• Lo Standard è stato sconfitto 2-1 in Grecia alla Terza Giornata, quando Kostas Mitroglu (43') e Ieroklis Stoltidis (90'+3) hanno replicato al gol messo a segno al 37' da Igor De Camargo, regalando la vittoria all'Olympiacos. Le due squadre non si erano mai affrontate in precedenza e avevano giocato contro squadre provenienti dal paese degli avversari in gare ufficiali solamente in una occasione.

• Nella prima gara casalinga del girone, lo Standard si era portato in vantaggio 2-0 sull'Arsenal FC nei primi 5', ma aveva poi perso la partita 3-2. L'Olympiacos è stato invece sconfitto 2-0 dai Gunners nell'unica trasferta effettuata, ma si è imposto in casa contro AZ Alkmaar e Standard, conquistando ils econdo posto nel girone a una lunghezza di distanza dall'Arsenal.

Lo sapevi?
L'unica trasferta belga dell'Olympiacos risale a 35 anni fa e non ebbe un epilogo positivo. I greci vennero battuti 5-1 sul campo dell'Anderlecht al secondo turno di Coppa dei Campioni e nonostante il successo 3-0 ottenuto in casa, vennero eliminati dal torneo.