L'Inter ritrova Sheva sulla sua strada

L'ex attaccante del Milan ritorna a San Siro con la maglia della Dinamo Kiev per affrontare l'Inter che ha già 'punito' in varie coccasioni quando giocava con i rossoneri.

L'Inter ritrova Sheva sulla sua strada
L'Inter ritrova Sheva sulla sua strada ©UEFA.com

In questa terza giornata l’ex milanista Andriy Shevchenko ritorna a San Siro con l’FC Dynamo Kyiv per affrontare l’FC Internazionale Milano.

• Shevchenko ha già battuto l’Inter – eliminandola due volte dalla UEFA Champions League – ma il suo allenatore Valeri Gazzaev non può vantarsi di aver fatto altrettanto. Il tecnico, infatti, è stato battuto in precedenza sia dai nerazzurri, sia da José Mourinho.

• L’Inter è a caccia dei tre punti nel Gruppo F dopo aver pareggiato le gare contro FC Barcelona (0-0) e FC Rubin Kazan (1-1). Anche la Dynamo di Gazzaev vorrà rifarsi dopo la sconfitta per 2-0 al Camp Nou che ha fatto seguito alla vittoria casalinga per 3-1 contro il Rubin.

I precedenti
• Inter e Dynamo si sono incontrate nella fase a gironi della UEFA Champions League 2003/04.

• Un gol di testa di Christian Vieri al 90’ consente all’Inter di vincere 2-1 a San Siro il 30 settembre 2003. Gli autori degli altri due gol quel giorno sono Daniele Adani e Serhiy Fedorov.

• Le formazioni a San Siro quel giorno erano le seguenti:
Inter: Toldo, Córdoba, Cannavaro, Adani, J Zanetti, Van der Meyde (Helveg 61’), C Zanetti, Emre Belözoğlu, González, Cruz (Kallon 78’), Martins (Vieri 59’).
Dynamo: Shovkovskiy, Dmytrulin (Khatskevich 69’), Sabljić, Fedorov, Nesmachniy, Leko, Peev, Ghioane, Belkevitch, Rincón, Shatskikh (Melashchenko 86’).

• Nel ritorno in Ucraina, il 10 dicembre, tocca alla Dynamo colpire nel finale. La rete di Diogo Rincón all’85’ consente ai suoi di paregiare dopo il vantaggio interista di Adani. A seguito di questo pareggio le due squadre – che avevano disperatamente bisogno di una vittoria – non risuciranno ad ottenere il passaggio agli ottavi di finale.

Storia della partita
• L’unica altra partita casalinga dell’Inter contro un avversaria ucraina - l’FC Shakhtar Donetsk - si è conclusa sull’1-1. La gara era valida per il terzo turno dei preliminari della UEFA Champions League 2005/06.

• L’unica vittoria della Dynamo in Italia è il 3-0 a tavolino sull’AS Roma nella UEFA Champions League 2004/05. La decisione è stata presa a seguito della sospensione della gara alla fine del primo tempo dovuta al ferimento dell’arbitro Anders Frisk, colpito da un oggetto proveniente dagli spalti. La Dynamo era in vantaggio per 1-0 grazie al gol di Goran Gavrančić.

• La Dynamo ha perso 2-0 quando è tornata a Roma nella fase a gironi 2007/08. L’attuale ala dell’Inter, Mancini, vestiva la maglia giallorossa in quelle due sfide.

Trascorsi
• Shevchenko ha contribuito in maniera determinante all’eliminazione dell’Inter in UEFA Champions League in due occasioni. L’attaccante della Dynamo ha segnato il gol “in trasferta” quando il Milan ha eliminato l’Inter nella semifinale della stagione 2002/03, annata in cui i rossoneri hanno conquistato il trofeo. Le due squadre hanno pareggiato 0-0 e 1-1 sempre a San Siro, ma l’Inter è stata eliminata in quanto al ritorno era ufficialmente la squadra di casa.

• L’ex attaccante rossonero è andato in gol due volte anche nella doppia sfida tra i club milanesi nei quarti di finale della UEFA Champions League 2004/05. Dopo aver contribuito alla vittoria del Milan per 2-0 all’andata, Shevchenko ha portato i suoi in vantaggio nel ritorno che è poi stato sospeso per il lancio di un bengala su Dida. Il Milan ha vinto 3-0 a tavolino.

• Shevchenko ha segnato otto gol con la maglia rossonera nei derby di campionato e tre ancora in Coppa Italia durante la sua prima esperienza con il Milan.

• Il suo primo gol contro i nerazzurri è giunto all’esordio nel derby dieci anni fa, il 23 ottobre 1999. Shevchenko segna il gol del vantaggio al 28’ in una partita che sarà vinta dalla sua squadra per 2-1 “in trasferta”.

• Questa partita tra Inter e Dynamo arriva esattamente a cinque anni di distanza dalla sfida tra i due tecnici in UEFA Champions League quando Mourinho allenava il Chelsea FC e Gazzaev il PFC CSKA Moskva. Gli inglesi hanno vinto per 2-0 a Londra nella terza giornata di quella fase a gironi il 20 ottobre 2004 e si sono ripetuti per 1-0 a Mosca alla quarta giornata concludendo il girone al primo posto. Il CSKA è giunto terzo.

• Gazzaev era sulla panchina del CSKA che è stato sconfitto in casa e in trasferta dall’Inter nella fase a gironi 2007/08 (2-1 in Russia e 4-2 in Italia).

• In precedenza aveva condotto il CSKA alla vittoria sul Parma FC nelle semifinali della Coppa UEFA 2004/05, conquistando poi il trofeo con i moscoviti. Il CSKA ha pareggiato 0-0 in trasferta vincendo poi 3-0 a Mosca.

• Gazzaev ha anche eliminato il Torino FC con l’FC Dinamo Moskva nel secondo turno della Coppa UEFA 1992/93.

• I giocatori della Dynamo Oleksandr Shovkovskiy, Andriy Nesmachniy, Oleg Gusev, Artem Milevskiy e Shevchenko vestivano la maglia dell’Ucraina sconfitta per 3-0 dall’Italia nei quarti di finale della Coppa del Mondo FIFA 2006.

In alto