Delio Rossi crede nell'impresa

L'allenatore della Lazio non parte battuto: "In una partita di calcio possono accadere mille cose". Schuster vuole completare il lavoro.

Per essere sicura di accedere alla fase a eliminazione diretta della UEFA Champions League, la S.S. Lazio di Delio Rossi deve vincere con due gol di scarto in casa del Real Madrid CF. Al Santiago Bernabéu la squadra spagnola, a cui basta un pareggio, ha perso solo uno degli ultimi 24 incontri disputati nella competizione.

Lavoro da completare
Bernd Schuster, come del resto Rossi, avrebbe preferito avere la qualificazione già in tasca a questo punto. Ma il tecnico tedesco chiede ai suoi di non pensare alle occasioni sprecate. "E' vero che non volevamo trovarci in questa situazione. Abbiamo avuto grandi possibilità di battere l'Olympiacos [CFP] in trasferta e penso che avremmo meritato almeno un punto in casa del Werder Bremen. Adesso dobbiamo risolvere tutto martedì".

Fattore campo
Nell'ultima sfida tra le due squadre, a Roma, è uscito un emozionante 2-2. Lo stesso risultato basterebbe al Real Madrid, e Schuster crede che affrontare l'ultima partita da capolista sia un bel vantaggio. "Siamo in una posizione migliore rispetto alla loro, abbiamo due risultati su tre per passare: una vittoria o un pareggio. Abbiamo un vantaggio e dobbiamo sfruttarlo".

Fiducia
Il Real Madrid è senza gli infortunati Gabriel Heinze, Javier Ángel Balboa (entrambi ginocchio) e Christoph Metzelder (tallone) ma Ruud van Nistelrooy è a disposizione dopo aver messo da parte le paure per un infortunio subito in campionato. Secondo Schuster, la squadra "è pronta. Sarà difficile ma siamo fiduciosi. Abbiamo molto rispetto per la Lazio. Proveremo ad imporre il nostro ritmo. I nostri giocatori conoscono l'importanza dell'incontro e sanno di cosa sono capaci".

Vittoria possibile
Sia il Real che la Lazio hanno vinto in campionato nel fine settimana. L'1-0 in casa dell'Athletic Club Bilbao ha permesso agli spagnoli di restare in vetta alla Primera División con quattro punti di vantaggio, mentre i capitolini hanno ricevuto un'iniezione di fiducia battendo il Calcio Catania. Delio Rossi ha detto che la prospettiva di "affrontare una delle migliori squadre al mondo è molto stimolante" ma crede che la sua squadra possa vincere. "In una partita di calcio possono accadere mille cose. Sarà difficile, ma possiamo vincere".

Da squadra
Gli ospiti ritrovano Emílson Sánchez Cribari, squalificato in occasione della sconfitta interna contro l'Olympiacos di due settimane fa. Tutte le attenzioni saranno però sugli attaccanti Tommaso Rocchi e Goran Pandev, entrambi a segno contro il Catania. "Ovviamente saranno importanti, ma non dipenderà tutto da loro - ha detto Rossi -. Ogni giocatore è importante nella nostra squadra. Dovremo mantenere l'equilibrio. Dovremo fare il nostro gioco cercando di impedire al Real Madrid di fare il suo. Ovviamente avremo anche bisogno di un pizzico di fortuna".