UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Le grandi lanciano la sfida

Dopo il sorteggio del terzo turno preliminare di UEFA Champions League sale l'attesa per la più prestigiosa competizione calcistica europea.

Venerdì scorso, quando è stato effettuato il sorteggio del terzo turno preliminare di UEFA Champions League, l'attesa per la più prestigiosa competizione calcistica europea è diventata ancor più spasmodica. Squadre quali AFC Ajax, Valencia CF e Werder Bremen sono in attesa delle vincenti del secondo turno, le cui gare di ritorno sono programma questa settimana, e sarà molto difficile per chi scenderà in campo mantenere la concentrazione.

Grossi calibri
L'SK Slavia Praha ospita l'MŠK Žilina. All'andata è finita 0-0 e la vincente affronterà l'Ajax. I campioni di Svezia dell'IF Elfsborg dovrebbero qualificarsi a spese del Debreceni VSC, battuto in trasferta 1-0, e in tal caso se la vedranno con il Valencia. Il Werder, dal canto suo, potrebbe trovarsi di fronte l'NK Dinamo Zagreb in seguito al 2-1 esterno dei campioni di Croazia ai danni dell'NK Domžale. Tre ex campioni d'Europa, Ajax, Liverpool FC e Benfica SL, accedono al terzo turno e potrebbero essere raggiunti da FC Steaua Bucuresti e FK Crvena Zvezda che all'andata hanno superato con lo stesso risultato, 1-0, Zagłębie Lubin e FC Levadia Tallinn.

Niente pause

Lo Steaua affronterà al terzo turno FH Hafnarfjördur o FC BATE Borisov. I bielorussi hanno vinto in Islanda 3-1 e sono favoriti, ma il difensore Dorin Goian ha sostenuto che la sua squadra dovrà sudare per qualificarsi alla fase a gruppi. "Se eliminiamo lo Zagłębie tratteremo con rispetto i nostri avversari perché solo una squadra forte riesce ad arrivare fino a questa fase - ha dichiarato -. Non possiamo rilassarci e considerarci già nella fase a gruppi".

Grandi spese
Anche FC København e FC Shakhtar Donetsk intendono tornare nella fase a gruppi ed entrambe hanno vinto le gare di andata rispettivamente contro Beitar Jerusalem FC e FC Pyunik. Dopo aver speso oltre 40 milioni di euro in estate, la squadra di Mircea Lucescu ha come obiettivo minimo la qualificazione alla fase a gruppi. Affronterà FK Ventspils o FC Salzburg se dovesse eliminare i campioni di Armenia. Il capitano dello Shakhtar Dmytro Chygrynskiy non ha dubbi sull'esito della gara. "I nostri giocatori sono certi di poter battere il Pyunik dopo il 2-0 ottenuto in trasferta", ha dichiarato.

Shakhtar fiducioso

"Il Salisburgo è il nostro più probabile avversario nel terzo turno preliminare (dopo il 3-0 conseguito all'andata) ed è un club serio. Avremmo potuto avere un avversario più facile, ma forse anche uno più difficile. Lo Shakhtar si qualificherà alla fase a gruppi. Siamo pronti". Il Rangers FC potrebbe dover rinunciare all'attaccante Kris Boyd, infortunato, nella trasferta in casa dell'FK Zeta dopo il 2-0 ottenuto all'andata, mentre l'FK Sarajevo farà di tutto per eliminare il KRC Genk in seguito al sorprendente 2-1 esterno conquistato in Belgio.

Il Tampere ci crede
I finlandesi del Tampere United potrebbero affrontare FC Astana o Rosenborg BK dopo aver battuto il PFC Levski Sofia 1-0 all'andata. Il Rosenborg è favorito, avendo superato l'Astana 3-1 in trasferta. Il tecnico del Tampere Ari Hjelm sta già pensando alla sfida in Norvegia. "Senza dubbio puntiamo al terzo turno preliminare e sono fiducioso alla vigilia della gara di ritorno", ha dichiarato. Il Beşiktaş JK sventola i colori della Turchia e giocherà con l'FC Zürich nel prossimo turno se riuscirà a difendere l'1-0 dell'andata contro l'FC Sheriff a Tiraspol.