Un pari che soddisfa Ancelotti

Il tecnico rossonero è contento per la reazione della sua squadra, Magath deluso per il risultato.

Carlo Ancelotti è soddisfatto per il pareggio ottenuto dalla sua squadra in casa dell'FC Bayern München nell'andata degli ottavi di finale di UEFA Champions League. Il tecnico rossonero ha ammesso la grande sofferenza dei suoi ragazzi nei primi minuti della partita, ma è felice per la reazione del secondo tempo. Delusione invece per Felix Magath, che però resta ottimista in chiave qualificazione.

Carlo Ancelotti
E' stata una partita che si poteva vincere, ma che si poteva anche perdere. Abbiamo sofferto all'inizio quando è prevalsa la loro forza fisica. I primi 25 minuti sono stati di grande sofferenza per noi. Poi verso la mezz'ora del primo tempo abbiamo cominciato a far girare bene la palla. All'inizio è stato difficile perchè loro hanno giocato con veemenza. Noi siamo riusciti a prendere in mano il gioco solo nella fase finale del primo tempo e in tutto il secondo mandandoli fuori giri. Il cartellino giallo di Gattuso pesa perché sarebbe stato molto utile nella gara di ritorno. Il rigore? Non era clamoroso, ma c'era.

Felix Magath
Non sono soddisfatto con il risultato perché nel primo tempo abbiamo letteralmente dominato. Nel secondo tempo, invece, siamo stati troppo passivi. Volevo inserire forze fresche intorno all'ora di gioco per ricominciare a pressare, ma il gol del pareggio del Milan ci ha fatto male e non siamo più riusciti a creare pericoli. L'1-1 in casa non era quella che volevamo alla vigilia ma possiamo ancora qualificarci. Abbiamo provato che siamo quanto meno sullo stesso livello del Milan e che possiamo anche dominarli. La squalifica di Gennaro Gattuso è un ulteriore vantaggio per noi e non vedo perché non possiamo vincere a Milano

Gennaro Gattuso
Abbiamo giocato solo i primi 90 minuti, non è finita. All'inizio abbiamo sofferto, ma è andata bene. Sull'1-0 Dida ha fatto una grande parata. Poi abbiamo reagito bene. Mi dispiace per l'ammonizione che mi farà saltare il ritorno, ma i miei compagni faranno sicuramente bene anche senza di me.

Andriy Shevchenko
Abbiamo giocato bene soprattutto nel secondo tempo e siamo ottimisti per il ritorno. Dobbiamo fare ancora tanta strada. Oggi abbiamo avuto anche un paio di occasioni per chiudere la gara, ma purtroppo non le abbiamo sfruttate.

Michael Ballack
Il gol subito fa male ma credo che abbiamo giocato bene e che possiamo vincere a Milano. Sarà dura perché toccherà a noi cercare il gol, ma dopo la nostra prestazione nel primo tempo siamo ancora più ottimisti delle nostre possibilità di passare il turno.