UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

La Juve scopre la sua avversaria

Djurgårdens-Kaunas è una delle tante sfide equilibrate del secondo turno preliminare di UEFA Champions League.

Grazie ad una pioggia di gol nei minuti finali delle partite della settimana scorsa, molte sfide nel secondo turno preliminare della UEFA Champions League sono ancora aperte. Questa sera si giocano le 14 gare di ritorno.

Risultati negativi
Il Wisla Kraków ha vinto per 8-2 in casa dell’FC WIT Georgia, ipotecando una sfida con il Real Madrid CF nel prossimo turno, ma solo altre due partite si sono concluse con uno scarto superiore ad un gol. Il Club Brugge KV ha superato in casa per 2-0 i campioni di Bulgaria del PFC Lokomotiv Plovdiv e l’FC Shakhtar Donetsk ha battuto in trasferta per 3-1 l’FC Pyunik in Armenia. Il tecnico del Pyunik Vardan Minasyan ha tuttavia dichiarato: “Possiamo sorprendere lo Shakhtar, non abbiamo nulla da perdere”.

Speranze per la Stella Rossa
A 15 minuti dal termine della partita di andata con il BSC Young Boys, i campioni del 1991 dell’FK Crvena Zvezda (Stella Rossa) erano sotto di due gol e con un uomo in meno. Grazie a due gol nel finale dell’attaccante Nikola Žigic possono ora sperare di affrontare nel prossimo turno il PSV Eindhoven. “Gli svizzeri sono avversari mentalmente forti e hanno giocatori di qualità - ha dichiarato il tecnico della Stella Rossa Ljubo Petrovic -. Certo, siamo favoriti, ma dovremo stare molto attenti per riuscire a passare il turno”.

”Stupidi errori”
Il centrocampista della Stella Rossa Dragan Stancic è squalificato, mentre il difensore dello Young Boys Ivan Knez è in dubbio a causa di un risentimento alla schiena. Il tecnico degli elvetici Hans-Peter Zaugg ha dichiarato: “Abbiamo commesso degli errori stupidi e fallito un’ottima occasione. Se riusciremo a ridurre gli errori ad una soglia vicina allo zero avremo una buona possibilità di qualificarci”.

Altri pareggi
Anche l’AC Sparta Praha ha recuperato lo svantaggio iniziale pareggiando per 2-2 con i campioni di Cipro dell’APOEL FC, e altre quattro partite sono terminate in parità all’andata, fra queste Trabzonspor-Skonto FC. Il tecnico dei turchi Ziya Dogan, in seguito al pareggio per 1-1 dei suoi in Lettonia, ha dichiarato: “I nostri giocatori hanno le loro responsabilità, e questa partita ha per noi un significato storico. Ma un posto nel terzo turno preliminare non è garantito: dovremo stare molto attenti”.

La sfida di Starkovs
Il Trabzonspor dovrà rinunciare ancora una volta a Volkan Bekiroglu e Erdinç Yavuz, ma lo Skonto potrà schierare Oreastas Buitkus e Aleksejs Višnakovs. “Lo Skonto non si arrende mai e non lo farà neanche questa volta”, ha dichiarato il tecnico Aleksandr Starkovs. La vincitrice affronterà l’FC Dinamo Kyiv.

Pareggi a reti bianche
Le partite di andata fra PFC Neftchi e PFC CSKA Moskva, HJK Helsinki e Maccabi Tel-Aviv FC, e Djurgårdens IF e i lituani dell’FBK Kaunas si sono concluse a reti inviolate. L’HNK Hajduk Split ha invece battuto per 3-2 lo Shelbourne FC in Croazia.

Gol decisivo
Alan Moore, che ha segnato nel finale per i campioni d’Irlanda a Spalato, ha dichiarato: “L’Hajduk era tranquillo sul 3-1, ma il secondo gol ci ha risollevato e ci dà una buona possibilità per la partita di ritorno”. Lo Shelbourne non sa ancora se potrà contare sul centrocampista Wesley Hoolahan.

Vantaggi minimi
L’FC Dinamo Bucuresti e l’FC København hanno vinto di misura le partite di andata con MŠK Žilina e NK Gorica, rispettivamente. La Dinamo, in vantaggio per 1-0 sul Žilina, affronterà il Manchester United FC in caso di qualificazione. L’AS Monaco FC, finalista dell’edizione 2003/04, attende invece la vincitrice del confronto fra FCK e Gorica.

FCK a corto di giocatori
L’FCK, che è in vantaggio sulla squadra slovacca per 2-1 , dovrà rinunciare a Tobias Linderoth e Magne Hoseth, che non hanno firmato i loro contratti in tempo utile. A causa di infortuni alla coscia mancheranno anche Sibusiso Zuma e Christian Traoré, ma Janne Saarinen rientra in difesa. Il presidente dell’FCK Flemming Østergaard ha dichiarato: “Dobbiamo superare questo ostacolo prima di poter pensare al Monaco”.

Ferencváros in vantaggio
Il Rosenborg BK ha vinto per 2-1 la partita di andata con l’FC Sheriff in Moldavia, mentre due gol nei minuti finali hanno regalato al Ferencvárosi TC una preziosa vittoria per 3-2 contro il KF Tirana. La partita di ritorno in Ungheria conclude la serie di incontri di questa sera.