Valencia - Atalanta: dove guardarla, probabili formazioni, ultime notizie

Il Valencia ospita l'Atalanta al ritorno degli ottavi di UEFA Champions League – tutto ciò che devi sapere.

Denis Cheryshev e Jaume Costa del Valencia si preparano per l'allenamento di lunedì
Denis Cheryshev e Jaume Costa del Valencia si preparano per l'allenamento di lunedì AFP

Il Valencia ospita l'Atalanta al ritorno degli ottavi di UEFA Champions League il 10 marzo alle 21:00 CET. Con l'avvicinarsi della partita, questa pagina verrà aggiornata con le ultime notizie dalle squadre, le dichiarazioni e l'analisi degli esperti.

VALENCIA - ATALANTA: L'AVVICINAMENTO

Dove guardarla

Fare clic qui per informazioni su canali e orari.

Cosa è successo all'andata?

Highlights: Atalanta 4-1 Valencia
Highlights: Atalanta 4-1 Valencia

La squadra di Gian Piero Gasperini si è presentata per la prima volta nella fase a eliminazione diretta della competizione superando 4-1 il Valencia a Milano grazie alla doppietta di Hateboer e alle reti di Iličić e Freuler. Ospiti in gol con Cheryshev, che ha tenuto vive le speranze di qualificazione degli ospiti in vista del ritorno.

Probabili formazioni

Valencia: Cillessen; Gayà, Diakhaby, Coquelin, Wass; Guedes, Parejo, Kondogbia, Ferran; Rodrigo, Gameiro
Assenti: Garay (ginocchio), Maxi Gómez (piede), Gabriel (squalificato), Piccini (ginocchio), Manu Vallejo (piede), Mangala (bicipite femorale), Jaume Costa (muscolare)
In dubbio: Rodrigo (ginocchio)
Diffidati: Wass

Atalanta: Gollini; Palomino, Caldara, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gómez, Iličić; Zapata
In dubbio: Tolói (problema muscolare)
Diffidati: De Roon, Djimsiti, Hateboer, Iličić

Il pronostico degli esperti

Joseph Walker, reporter Valencia: nel calcio niente è impossibile, ma una rimonta del Valencia lo è quasi. Dopo aver perso 4-1, la squadra di Albert Celades affronta un compito proibitivo e può solo pensare alle tante occasioni create all'andata e al gol nel finale di Denis Cheryshev, che accende un barlume di speranza.

Vieri Capretta, reporter Atalanta: La Dea sta volando in Serie A: con la vittoria al Lecce ha raggiunto quota 70 gol in campionato (10 in più di chiunque altro) ed è diventata la squadra che ha segnato più gol in trasferta nei maggiori cinque campionati europei. Il vantaggio dopo la gara di andata è significativo, e ci possiamo aspettare qualche altro gol anche in trasferta. Gli uomini di Gian Piero Gasperini hanno riposato nel weekend, con le gare di Serie A recuperate, e saranno ancora più freschi.

Ultimi risultati

Valencia
Stato di forma: PVSSPS
Ultima partita: Alavés - Valencia 1-1, 06/03
Prossima partita: Atalanta (c), 10/03 – ritorno ottavi di UEFA Champions League
Situazione attuale: 7° in Liga

Atalanta
Stato di forma: VVVVPV
Ultima partita: Lecce - Atalanta 2-7, 01/03
Prossima partita: Valencia (t), 10/03 – ritorno ottavi di UEFA Champions League
Situazione attuale: 4ª in Serie A

Le dichiarazioni degli allenatori

Albert Celades,Valencia: "Ci prepareremo alla gara al meglio. Siamo una squadra forte in casa, e il risultato dell'andata non ha rispecchiato quel che si è visto in campo. Non penso che avremo bisogno di un miracolo per passare il turno".

Gian Piero Gasperini, Atalanta: "Sicuramente risultati come quello dell'andata [la vittoria casalinga per 4-1] ti danno fiducia. Dobbiamo segnare a Valencia, stare concentrati e difendere bene. Dobbiamo proseguire a giocare ai massimi livelli – è una cosa fisiologica su cui stiamo lavorando, perché tendiamo a pensare di aver vinto ma non è così. I ragazzi sono stati grandi all'andata, ma non festeggerò finché non sarà finita la gara di ritorno".

Form guide

Valencia
• Il Valencia è arrivato primo a pari merito con il Chelsea nel Gruppo H con 11 punti, vincendo il girone grazie ai migliori risultati negli scontri diretti (1-0 t, 2-2 c). In casa ha totalizzato appena quattro punti, perdendo con l'Ajax nella seconda giornata - unica sconfitta del girone - e vincendo in rimonta contro i francesi del LOSC Lille prima del pari col Chelsea.

Highlights quarta giornata : Valencia - LOSC 4-1
Highlights quarta giornata : Valencia - LOSC 4-1

• Quarto classificato in Liga nel 2018/19, il Valencia è alla dodicesima partecipazione in UEFA Champions League ed è stato finalista nel 1999/2000 e nel 2000/01, ma non arrivava agli ottavi dal 2012/13.

• La scorsa stagione, il Valencia è arrivato terzo nel girone dietro Juventus e Manchester United, passando in UEFA Europa League. Quindi, ha superato Celtic (3-0 complessivo), Krasnodar (3-2) e Villarreal (5-1) ed è arrivato in semifinale, perdendo contro l'Arsenal (3-1 t, 4-2 c).

• Il Valencia in Europa aveva vinto cinque partite consecutive in casa prima della sconfitta con l'Arsenal nella passata stagione. Gli spagnoli hanno vinto 13 delle ultime 19 gare europee al Mestalla, perdendone cinque. Il pareggio col Chelsea nell'ultima partita interna è stato il primo interno in Europa dal ritorno contro la Dynamo Kyiv dei sedicesimi di UEFA Europa League 2013/14 terminato sullo 0-0.

• Il bilancio del Valencia nelle sfide a eliminazione diretta contro le squadre italiane è di due qualificazioni e quattro eliminazioni. Gli spagnoli hanno vinto la più recente, superando l'Inter ai gol in trasferta agli ottavi di UEFA Champions League 2006/07 (2-2 t, 0-0 c).

• La squadra spagnola ha perso in casa (0-2) e in trasferta (0-1) contro la Juventus nel 2018/19, e la sconfitta dell'andata con l'Atalanta ha portato a sei le partite senza vittorie contro le italiane in UEFA Champions League (P2 S4) dopo il 2-1 interno sulla Roma a settembre 2006. Con la sconfitta della passata stagione contro la Juve, il Valencia ha vinto appena tre delle ultime otto gare interne contro club italiani (P1 S4).

• Il Valencia partecipa per la quarta volta agli ottavi di UEFA Champions League (V1 S2). Nell'ultima occasione (2012/13) è stato eliminato dal Paris Saint-Germain (1-2 c, 1-1 t). Quello contro l'Inter nel 2007 è stato l'unico successo a questo turno, anche se con due pareggi: dunque, la squadra non ha mai vinto una partita agli ottavi (P4 S3).

Highlights: Shakhtar Donetsk - Atalanta 0-3
Highlights: Shakhtar Donetsk - Atalanta 0-3

• Nelle 20 doppie sfide UEFA nelle quali ha perso l'andata in trasferta, il Valencia è riuscito a rimontare e qualificarsi in dieci occasioni sebbene abbia perso la più recente contro l'Arsenal nella semifinale di UEFA Europa League della passata stagione (1-3 t, 2-4 c). Gli spagnoli non hanno mai subito un 4-1 nell'andata; l'unica volta che è riuscita a rimontare da una sconfitta dell'andata con un margine superiore di un gol è stato nei quarti di UEFA Europa League 2013/14, quando ha ribaltato lo 0-3 dell'andata in casa del Basel vincendo 5-0 in casa dopo i tempi supplementari.

• Il bilancio del Valencia ai calci di rigore in competizioni UEFA è V2 S2:

5-4 contro Arsenal, finale Coppa delle Coppe 1979/80
4-5 contro Bayern München, finale UEFA Champions League 2000/01
5-4 contro Celtic, terzo turno Coppa UEFA 2001/02
3-4 contro Steaua Bucureşti, sedicesimi Coppa UEFA 2004/05

Atalanta 
• L'Atalanta ha totalizzato sette punti nella fase a gironi e si è qualificata come seconda nel Gruppo C, a sette lunghezze dal Manchester City e con una di vantaggio sullo Shakhtar Donetsk. I nerazzurri avevano racimolato appena un punto nelle prime quattro partite, subendo anche le loro sconfitte più pesanti in Europa: 4-0 sul campo della Dinamo Zagreb alla prima giornata e 5-1 sul campo del Manchester City nella seconda trasferta del girone.

• L'Atalanta ha conquistato il primo punto con un 1-1 interno contro il City alla quarta giornata. Quindi, ha centrato la prima vittoria nella competizione battendo la Dinamo 2-0 a Milano e suggellato la qualificazione alla sesta giornata con un 3-0 in casa dello Shakhtar.

Highlights: Shakhtar Donetsk - Atalanta 0-3
Highlights: Shakhtar Donetsk - Atalanta 0-3

• Il successo contro la Dinamo ha interrotto una striscia di sei gare senza vittorie in Europa (P3 S3). Con la vittoria in casa dello Shakhtar e quella in casa col Valencia, sono adesso tre le vittorie consecutive in Europa - la prima volta che aveva vinto tre partite di seguito era stato nella fase di qualificazione della scorsa UEFA Europa League.

• Prima della prima giornata, l'Atalanta era imbattuta da sette partite europee. In ogni caso, ha un bilancio di appena quattro sconfitte nelle ultime 21 gare continentali (V10 P7).

• L'Atalanta è alla 43esima partita e alla settima stagione in Europa. Ha raggiunto le semifinali di Coppa delle Coppe nel 1987/88 e i quarti di Coppa UEFA tre anni prima.

• Terza classificata in Serie A nel 2018/19 (miglior piazzamento di sempre) e finalista in Coppa Italia, l'Atalanta è alla terza stagione europea consecutiva. Nel 2017/18 ha superato la fase a gironi di UEFA Europa League ed è uscita contro il Borussia Dortmund ai sedicesimi (2-3 t, 1-1 c), mentre nel 2018/19 è stata battuta 4-3 ai rigori dal Copenhagen nella stessa competizione dopo due 0-0; nei turni precedenti aveva eliminato Sarajevo (10-2 complessivo) e Hapoel Haifa (6-1).

• L'Atalanta ha perso cinque delle prime sei trasferte europee (P1) ma nelle 14 successive ha perso solo quattro volte (V5 P5), e appena tre volte nelle ultime dieci (V4 P3).

• L'Atalanta era l'unica esordiente nella fase a gironi 2019/20 – nonché la 10ª italiana e la 141ª in totale – ed è una delle due debuttanti agli ottavi insieme all'RB Leipzig.

• L'Atalanta non aveva mai affrontato club spagnoli in competizioni UEFA prima dell'andata.

• Il bilancio del club italiano nelle sfide nelle quali ha vinto l'andata in casa in competizioni UEFA è V1 S1. La prima doppia sfida europea si è conclusa con una sconfitta per mano dello Sporting CP nel primo turno di Coppa delle Coppe 1963/64 (2-0 c, 1-3 t, 1-3 replay), poi l'Atalanta ha battuto gli stessi avversari nei quarti della stessa competizione nel 1987/88 (2-0 c, 1-1 t).

• L'Atalanta non è mai arrivata ai calci di rigore in competizioni UEFA.

Incroci e curiosità

Luis Muriel è all'Atalanta dopo un'esperienza in Spagna
Luis Muriel è all'Atalanta dopo un'esperienza in SpagnaGetty Images

• Ha giocato in Spagna:
Luis Muriel (Granada 2010–11, Sevilla 2017–18)

• Hanno giocato in Italia:
Cristiano Piccini (Fiorentina 2010–15, Carrarese 2011/12 (prestito), Spezia 2012/13 (prestito), Livorno 2013/14 (prestito))
Geoffrey Kondogbia (Inter 2015–17)
Alessandro Florenzi (Roma 2002-20, Crotone 2011-12 in prestito)

• I precedenti di Florenzi contro l'Atalanta con la maglia della Roma sono V3 P5 S3. Ha segnato nel pareggio per 3-3 del 27 agosto 2018.

• La prima gara di Kondogbia nell'Inter si è conclusa con una vittoria casalinga per 1-0 contro l'Atalanta (23 agosto 2015).

• Compagni di nazionale:
Jasper Cillessen e Marten de Roon, Hans Hateboer (Olanda)
Alessandro Florenzi e Mattia Caldara, Pierluigi Gollini (Italia)

In alto