L'Atlético supera il Liverpool con Saúl

Il gol al quarto minuto di Saúl Ñíguez decide la sfida d'andata degli ottavi di UEFA Champions League tra Atlético e Liverpool.

©Getty Images

L’Atlético mette in mostra la solita determinazione per piegare il Liverpool 1-0 nell’andata degli ottavi di finale della UEFA Champions League.

ATLÉTICO - LIVERPOOL: LA PARTITA MINUTO PER MINUTO

La partita in pillole

I Reds erano passati in vantaggio dopo due minuti nella finale dello scorso anno in questo stadio, ma questa volta vanno subito sotto.

Gli ospiti non riescono a gestire un corner calciato a uscire dalla destra e Saúl Ñíguez insacca dalla corta distanza.

Alisson Becker sventa con i piedi su Álvaro Morata negando il raddoppio ai padroni di casa alla mezzora. Per il Liverpool solo il tiro a botta sicura di Mohamed Salah deviato provvidenzialmente da un difensore di casa nel primo tempo.

Salah sbaglia invece la mira con il suo colpo di testa sul bel cross di Joe Gomez subito dopo l’intervallo, mentre capitan Jordan Henderson non impegna Jan Oblak con il suo esterno al volo a 17 minuti dalla fine. I campioni in carica non trovano più spazi.

Man of the match: Renán Lodi (Atlético)

Ginés Meléndez, UEFA Technical Observer: "Una partita fantastica. Annullando Salah, ha fatto in modo che non arrivassero pericoli da quella fascia. Nel primo tempo è stato davvero fantastico".

Dopo ogni gara della fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League, la UEFA consegnerà il premio ufficiale Man of the Match per dare un riconoscimento ai migliori giocatori del torneo.

Formazioni

Atlético: Oblak; Vrsaljko, Savić, Felipe, Lodi; Koke, Saúl Ñíguez, Thomas, Lemar (Llorente 46'); Correa (Diego Costa 77'), Morata (Vitolo 70')

Liverpool: Alisson; Alexander-Arnold, Gomez, Van Dijk, Robertson; Henderson (Milner 80'), Fabinho, Wijnaldum; Salah (Oxlade-Chamberlain 72'), Firmino, Mané (Origi 46')