Anteprima Napoli - Barcellona: dove guardarla, probabili formazioni e ultime notizie

Il Napoli ospita il Barcellona all'andata degli ottavi di UEFA Champions League: guida completa alla partita.

 
  Getty Images

Il Napoli ospita il Barcellona all'andata degli ottavi di UEFA Champions League il 25 febbraio alle 21. Con l'avvicinarsi della partita, questa pagina verrà aggiornata con le ultime notizie dalle squadre, le dichiarazioni e l'analisi degli esperti.

NAPOLI - BARCELLONA: IL PREPARTITA

Dove guardarla

Fare clic qui per informazioni su canali e orari.

Dalla fase a gironi

Highlights seconda giornata: Barcellona 2-1 Inter
Highlights seconda giornata: Barcellona 2-1 Inter

Napoli
Forma: VVVSVVVSVSSVS
Ultima partita: Brescia - Napoli 1-2, 21/02
Situazione attuale: 6° in Serie A, semifinale di Coppa Italia

Barcellona
Forma: VVVSVVSVVSPVPP
Ultima partita: Barcellona - Eibar 5-0, 22/02
Situazione attuale: 1° in Liga

Probabili formazioni

Napoli: Meret; Di Lorenzo, Manolas, Maksimović, Mário Rui; Fabián Ruiz, Demme, Zieliński; Callejón, Mertens, Insigne
Indisponibili: Koulibaly (coscia)
In dubbio: Milik (ginocchio), Lozano (adduttore), Hysaj (ginocchio), Llorente (febbre)
In diffida: Koulibaly, Llorente

Barcellona: Ter Stegen: Semedo, Piqué, Lenglet, Junior; Arthur, Busquets, De Jong: Messi, Griezmann, Fati
Indisponibili: Suárez (ginocchio), Dembélé (bicipite femorale), Alba (inguine), Roberto (adduttore)
In diffida: Sergio Busquets, Semedo

Il pronostico degli esperti

Vieri Capretta, reporter Napoli: non è stata una stagione facile per il Napoli, che però ha collezionato sei vittorie nelle ultime sette partite e ha finalmente trovato costanza nella formazione nei risultati. I partenopei hanno faticato contro le più piccole, ma in casa hanno battuto squadre come Liverpool e Juventus e metteranno a dura prova anche il Barcellona. Il San Paolo può sempre un fattore e aiutare il Napoli a vivere un'altra grande serata in Europa.

Graham Hunter, reporter Barcellona: il Barça ha avuto difficoltà in trasferta nelle ultime UEFA Champions League, ma l'ultimo viaggio in Italia alla sesta giornata di questa edizione si è concluso con un 2-1 sull'Inter. Va notato che quattro giocatori di quella formazione non sono neanche più in squadra. Lionel Messi è reduce dai quattro gol segnati contro l'Eibar (settimo poker con il Barça), ma forse conteranno di più il pressing e la difesa che i blaugrana riusciranno a mettere in atto.

Dichiarazioni degli allenatori

Gennaro Gattuso, allenatore Napoli: "Giochiamo contro una grande squadra formata da grandi giocatori. Sappiamo che sarà difficile, ma per me e per i ragazzi è un grande orgoglio affrontare una squadra più forte di noi, e che negli ultimi 10-15 anni è stata una delle squadre più forti del mondo. Non dobbiamo avere paura. Dobbiamo rispettarli e fare il nostro gioco con consapevolezza e dignità".

"C'è grande emozione e servirà la massima attenzione, soprattutto in fase di possesso palla. Loro ti aggrediscono e rischiamo grosso se non facciamo le cose al meglio".

Quique Setién, allenatore Barcellona: "Dico sempre ai miei calciatori di aspettarsi la migliore versione degli avversari. Ogni squadra deve dare tutto e non sarà diverso in questa sfida. So di cosa è capace il Napoli [...]. Nella fase a gironi hanno fatto benissimo contro dei top team. Sono sicuro che saranno straordinari".

Forma

Napoli

Highlights quinta giornata: Barcellona 3-1 Dortmund
Highlights quinta giornata: Barcellona 3-1 Dortmund

• Il Napoli è arrivato secondo nel Gruppo E con 12 punti, uno in meno del Liverpool. In casa ha totalizzato sette punti, cominciando con un 2-0 sul Liverpool campione in carica e qualificandosi con un 4-0 contro il Genk alla sesta giornata dopo il pareggio per 1-1 contro il Salisburgo. In trasferta ha pareggiato a Genk (0-0) e a Liverpool (1-1) e ha vinto 3-2 a Salisburgo.

• Secondo classificato in Serie A per la seconda stagione consecutiva nel 2018/19, il Napoli partecipa alla UEFA Champions League per la sesta volta (sempre nelle ultime nove stagioni) e per la terza agli ottavi, già raggiunti nel 2011/12 e 2016/17.

• Entrambe le partecipazioni precedenti agli ottavi si sono concluse con l'eliminazione contro i futuri campioni. Nel 2016/17, il Real Madrid ha battuto il Napoli 3-1 sia in casa che fuori, mentre cinque anni prima il Chelsea aveva ribaltato una sconfitta per 3-1 a Napoli con un 4-1 ai supplementari al ritorno.

• Il Napoli ha vinto solo sette delle ultime 20 partite di UEFA Champions League, dalla fase a gironi alla finale (P6 S7): tutte le vittorie tranne quella di questa stagione a Salisburgo sono arrivate allo Stadio San Paolo.

• Dopo il terzo posto dietro il Paris Saint-Germain e il Liverpool nella scorsa fase a gironi, il Napoli ha battuto lo Zurigo (5-1 tot.) e il Salisburgo (4-3) in UEFA Europa League, ma ha perso 2-0 in casa dell'Arsenal e 1-0 al San Paolo ed è uscito ai quarti.

• Nonostante le vittorie di questa edizione contro Liverpool e Genk, il Napoli ha vinto solo sei delle ultime 12 gare interne di UEFA Champions League (dalla fase a gironi alla finale), subendo tre sconfitte.

• La sconfitta interna del 2017 contro il Real Madrid è stata la prima subita dal Napoli in casa contro una squadra spagnola (V2 P4).

• Il Napoli ha perso le ultime quattro sfide a eliminazione diretta contro squadre spagnole: il bilancio generale è di un passaggio del turno e cinque eliminazioni. L'unico successo è stato quello contro il Valencia al primo turno di Coppa UEFA 1992/93 (5-1 t, 1-0 c).

Barcellona

Highlights: Salzburg 2-3 Napoli
Highlights: Salzburg 2-3 Napoli

• Il Barcelona ha concluso il Gruppo F al primo posto con 14 punti, quattro in più del Borussia Dortmund. Sette punti sono arrivati in trasferta, con uno 0-0 a Dortmund alla prima giornata e due 2-1 in casa di Slavia Praha e Inter. A Barcellona ha battuto Inter (2-1) e Dortmund (3-1) e pareggiato 0-0 contro lo Slavia.

• Andando in gol contro l'Inter alla sesta giornata, Ansu Fati è diventato il marcatore più giovane nella storia della UEFA Champions League (17 anni e 40 giorni). Il record precedente era stato stabilito l'1 ottobre 1997 da Peter Ofori-Quaye dell'Olympiacos (17 anni e 195 giorni).

• Il Barça ha vinto solo sei delle ultime 16 trasferte nelle competizioni europee (P6 S4).

• Il bilancio dei blaugrana in Italia è V7 P11 S7. Prima di battere l'Inter alla sesta giornata di questa edizione, la squadra non vinceva da otto trasferte (P5 S3), ovvero dal 3-2 contro l'AC Milan nella fase a gironi 2011/12.

• Campione di Spagna per la 26ª volta nel 2018/19 (quarto titolo in cinque anni), il Barcellona partecipa per la 26ª volta alla UEFA Champions League, record che detiene in condivisione con il Real Madrid. Ha raggiunto almeno gli ottavi nelle ultime 16 stagioni, vincendo il girone ogni anno dal 2007/08. È rimasto imbattuto nelle ultime tre fasi a gironi, turno che ha superato senza sconfitte 13 volte (record).

• Quella della sesta giornata è stata la 150ª vittoria del Barcellona in UEFA Champions League; solo il Real Madrid aveva già raggiunto questo traguardo.

• Nel 2018/19, il Barcellona ha eliminato agevolmente il Lione agli ottavi (0-0 t, 5-1 c) e il Manchester United ai quarti (1-0 t, 3-0 c). Nella semifinale di andata ha vinto 3-0 in casa contro il Liverpool, che però ha ribaltato tutto ad Anfield (0-4).

• Il Barcellona è sempre arrivato agli ottavi dal 2004/05 in poi, con 13 passaggi del turno su 15. I blaugrana sono stati eliminati le prime due volte su tre (la più recente contro il Liverpool nel 2006/07) ma hanno vinto nelle ultime 12 occasioni.

• Il bilancio del Barcellona nelle sfide a eliminazione diretta contro le squadre italiane è di otto qualificazioni e cinque eliminazioni. Nelle ultime due occasioni è uscito ai quarti di UEFA Champions League: contro la Juventus nel 2016/17 (0-3 t, 0-0 c) e la Roma l'anno successivo (4-1 c, 0-3 t).

• Il Barcellona ha perso solo due delle ultime 29 partite di UEFA Champions League (V18 P9).

• La vittoria della scorsa stagione sul campo del Manchester United è stata l'unica del Barcellona in otto trasferte nella fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League (P2 S5) dopo il 2-0 sul campo dell'Arsenal agli ottavi del 2015/16.

• Il Barcellona è stato campione d'Europa per cinque volte, l'ultima nel 2015.

Curiosità e incroci 

Highlights: Napoli 4-0 Genk
Highlights: Napoli 4-0 Genk

 • Kostas Manolas ha segnato il terzo e decisivo gol della Roma nella memorabile vittoria in rimonta contro il Barcellona ai quarti del 2017/18.

• Gennaro Gattuso ha affrontato il Barcellona sei volte in UEFA Champions League quando giocava nell'AC Milan (V2 P2 S2).

• L'acquisto di gennaio del Napoli Matteo Politano è entrato dalla panchina in entrambe le partite dell'Inter contro il Barcelona nella fase a gironi in autunno; gli spagnoli hanno vinto entrambe le gare per 2-1.

• Hanno giocato in Italia:
Arturo Vidal (Juventus 2011–15)
Neto (Fiorentina 2011–15, Juventus 2015–17)

• Il bilancio di Vidal in Serie A contro il Napoli con la Juventus è stato di V4 P2 S1, con due gol. Ha affrontato il Napoli altre due volte in Supercoppa italiana, vincendo nel 2012 e perdendo due anni dopo, e ha perso la finale di Coppa Italia 2011/12.

• Hanno giocato in Spagna:
José Callejón (Espanyol 2008–11, Real Madrid 2011–13)
Fabián Ruíz (Real Betis 2016–18, Elche 2017 (prestito))
Fernando Llorente (Athletic Club 2005–13, Sevilla 2015–16)
Orestis Karnezis (Granada 2013/14 (prestito))
Stanislav Lobotka (Celta Vigo 2017-20)

• Mário Rui ha giocato nelle giovanili del Valencia nel 2008.

• Hanno giocato insieme:
Fernando Llorente e Arturo Vidal (Juventus 2013–15)

• Compagni di nazionale:
Fabián Ruiz e Jordi Alba, Sergio Busquets, Sergi Roberto (Spagna)
Allan e Arthur (Brasile)
Mário Rui e Nélson Semedo (Portogallo)

• Diego Maradona ha giocato in entrambe le squadre, firmando con il Barcellona nel 1982 e vincendo la Supercoppa spagnola e la Coppa del Re alla prima stagione. Nel 1984, dopo 38 gol in 58 partite, è passato al Napoli, con cui ha vinto la Coppa UEFA 1989, due Scudetti, la Coppa Italia e la Supercoppa italiana.

In alto