Napoli - Genk: probabili formazioni, ultime notizie

Al Liverpool serve un punto per approdare agli ottavi, il Genk è già certo di chiudere ultimo: saranno confereme o sorprese al San Paolo?

Napoli - Genk: probabili formazioni, ultime notizie
Napoli - Genk: probabili formazioni, ultime notizie ©AFP/Getty Images

  • Il Napoli approda agli ottavi di finale con un pareggio o se il Salisburgo non batte il Liverpool nell'altra sfida del girone
  • Il Genk è già sicuro di chiudere all'ultimo posto nel Gruppo E
  • Le due squadre hanno pareggiato 0-0 in Belgio alla Giornata 2
  • Il Napoli non ha mai perso in casa contro avversarie belghe
  • Sorteggio ottavi di finale: 16 dicembre, 12.00CET, Nyon

Probabili formazioni

Napoli: Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mário Rui; Callejón, Allan, Zieliński, Fabián Ruiz; Lozano, Milik
Indisponibili: Malcuit (ginocchio), Maksimović (problema muscolare), Ghoulam (non specificato)
Diffidati: Llorente

Genk: Vandevoordt; Neto Borges, Dewaest, Lucumí, Mæhle; Ndongola, Berge, Heynen, Ito; Onuachu, Samatta
Indisponibili: Vukovic (tendine d'Achille) , Uronen (caviglia), Cuesta (non specificato)
Diffidati: Samatta

Highlights: Genk - Napoli 0-0
Highlights: Genk - Napoli 0-0

Carlo Ancelotti, allenatore Napoli

Siamo tutti concentrati sulla partita di domani. Ci auguriamo di fare bene e di ottenere un risultato importante. In queste ore devo prendere delle decisioni, scegliere la formazione spetta a me e devo cercare di mandare in campo chi può rendere al meglio.

Sono comunque ottimista, il nostro obiettivo è superare il turno e vincere il girone. Abbiamo una grande opportunità. Dalla squadra mi aspetto una prova convincente come ha sempre fatto in [UEFA] Champions [League]. Non è stato di certo un girone facile, ma siamo a un passo dalla qualificazione e questo dimostra che siamo stati all'altezza.

Hannes Wolf, allenatore Genk

Il Napoli è fortissimo e noi dovremo fare la partita della vita per avere una possibilità. Servirà attenzione in difesa e coraggio in attacco. E anche un pizzico di fortuna sinceramente, ma faremo tutto ciò che è nelle nostre possibilità.

Purtroppo Cuesta non è partito con noi, in campionato ci servono tutti i giocatori freschi e non abbiamo voluto rischiare. Questa comunque è la Champions League e vogliamo vincere: manderò in campo la squadra più forte possibile, il tempo per recuperare per la prossima di campionato c'è.

Lo sapevi?

Il Napoli ha vinto solo cinque delle ultime 11 gare casalinghe giocate in UEFA Champions League (P3 S3), ma al San Paolo non ha mai perso contro avversarie belghe (V2 P1). Per ulteriori statistiche, visita la pagina dedicata alla storia della partita