Ecco perché Cavani ama le squadre inglesi