Il sito ufficiale del calcio europeo

Profilo squadra: Russia

Pubblicato: Domenica, 5 gennaio 2014, 1.41CET
Dalla disgregazione dell'Unione Sovietica – vincitrice dell'edizione inaugurale del Campionato Europeo UEFA nel 1960, e vice campione nel 1964, 1972 e 1988 – la Russia si è sempre qualificata alla fase finale.

rate galleryrate photo
1/0
counter
  • loading...
Pubblicato: Domenica, 5 gennaio 2014, 1.41CET

Profilo squadra: Russia

Dalla disgregazione dell'Unione Sovietica – vincitrice dell'edizione inaugurale del Campionato Europeo UEFA nel 1960, e vice campione nel 1964, 1972 e 1988 – la Russia si è sempre qualificata alla fase finale.

Migliore risultato:  primo posto 1960 (come Unione Sovietica) 

Ct: Leonid Slutski
Capocannonieri: di tutti i tempi: Oleh Blokhin (42 con l'Unione Sovietica); attuale: Aleksandr Kerzhakov (30)
Presenze: di tutti i tempi: Sergei Ignashevich (114); attuale: Sergei Ignashevich (114)

Anno di fondazione della federazione: 1912 

Soprannome: nessuno
Dove gioca: diversi stadi

Dalla disgregazione dell'Unione Sovietica – vincitrice dell'edizione inaugurale del Campionato Europeo UEFA, nel 1960, e vice campione nel 1964, 1972 e 1988 – la Russia si è sempre qualificata alla fase finale dell'appuntamento continentale che si tiene con cadenza quadriennale, ma soltanto una volta ha superato la fase a gironi. E' successo nel 2008, quando la squadra di Guus Hiddink ha raggiunto le semifinali con un calcio spettacolare. Nell'era post-sovietica, la Russia ha centrato la qualificazione ai Mondiali FIFA del 1994 e 2002, e di nuovo per quelli del Brasile nel 2014. La qualificazione a UEFA EURO 2016 è arrivata grazie al secondo posto nel Gruppo G dopo che la squadra sotto il nuovo allenatore Leonid Slutski, arrivato per sostituire a metà campagna Fabio Capello, ha portato la nazionale a vincere le ultime quattro partite.

Pedigree EURO
Partite giocate 
Totale: 150 85 35 30 G271 GS 125 
Fase finale: 30 12 12 G36 GS 39 
Qualificazione: 120 73 29 18 G235 GS 86   


Quando ancora faceva parte dell'Unione Sovietica, la Russia contribuisce alla vittoria nell'edizione inaugurale del torneo nel 1960. Grazie a campioni del calibro di Lev Yashin (FC Dinamo Moskva) e Igor Netto (FC Spartak Moskva), l'Unione Sovietica batte 2-1 la Jugoslavia in finale. L'attaccante Viktor Ponedelnik firma il gol decisivo ai supplementari. L'Unione Sovietica perde la finale del 1964 contro la Spagna, quella del 1972 contro la Germania Ovest, nonché quella del 1988 contro l'Olanda (2-0, con una rosa dominata da calciatori ucraini).

Sotto l'ombrello della CSI (Comunità degli Stati Indipendenti) nel 1992, la Russia stenta a  ripetere i fasti del passato. Ottiene una vittoria su nove partite delle fasi finali 1992, 1996 e 2004, mancando la qualificazione nel 2000, prima di riemergere in Austria e Svizzera dove raggiunge le semifinali. UEFA EURO 2012 si chiude con un'altra eliminazione nella fase a gironi. Dopo l'esordio vittorioso per 4-1 contro la Repubblica Ceca e l'1-1 con la Polonia, co-organizzatrice del torneo, la Russia, a cui bastava un pareggio per andare avanti, perde 1-0 contro la Grecia.

Partite da ricordare a EURO 

21/06/2008: Olanda – Russia 1-3 (d.t.s.), quarti di finale UEFA EURO 2008 
Andrey Arshavin trascina la squadra di Guus Hiddink alla vittoria a sorpresa contro la quotata Olanda. 


25/06/1988: Unione Sovietica – Olanda 0-2, finale Campionato Europeo UEFA 1988
Il gol-capolavoro di Marco van Basten e l'errore dal dischetto di Igor Belanov risultano decisivi ai fini del risultato finale. 


10/07/1960: Unione Sovietica – Jugoslavia 2-1 (d.t.s.), finale del Campionato Europeo UEFA 1960
Il gol di Ponedelnik al 113' a Parigi vale la conquista della prima edizione di EURO.

Lo sapevi?  

La doppietta di Aleksandr Kerzhakov contro l'Azerbaigian in amichevole il 3 settembre 2014 gli ha permesso di superare Vladimir Beschastnykh (26 reti) nella classifica marcatori di tutti i tempi della Russia post-sovietica.

*Ultimo aggiornamento: 18/11/15

Ultimo aggiornamento: 24/05/16 8.39CET

Informazioni collegate

Profili squadre

http://it.uefa.comhttp://it.uefa.com/uefaeuro/season=2016/teams/team=57451/profile/index.html

Tabellino di gara

SSI ErrSSI ErrSSI ErrSSI ErrSSI ErrSSI ErrSSI ErrSSI ErrSSI ErrSSI ErrSSI ErrSSI ErrSSI ErrSSI ErrSSI ErrSSI ErrSSI ErrSSI ErrSSI Err
CasaFuori casa
La squadra di casa è nominata per primaUltimo aggiornamento: 12/06/2019 10:13 CET
10 settembre 2018 10 settembre - Primo turno
Russia5-1Repubblica Ceca
Arbitro: Aliyar Aghayev (AZE) Stadio: Rostov Arena, Rostov sul Don (RUS)
09/11/2018 09:29:01
15 novembre 2018 15 novembre - Primo turno
Germania3-0Russia
Arbitro: Sandro Schärer (SUI) Stadio: Red Bull Arena, Lipsia (GER)
11/15/2018 21:37:17

Informazioni generali

  • Fondato : 1912
  • Stadio : Stadion Luzhniki
  • Attualmente disputa : Friendly matches 2014/2016

Bacheca dei trofei

Statistiche nelle competizioni UEFA

  • Vittoria più ampia:
    08/09/2015, Liechtenstein 0-7 Russia, Vaduz
    07/06/1995, San Marino 0-7 Russia, Serravalle
  • Sconfitta più pesante:
    10/06/2008, Spagna 4-1 Russia, Innsbruck
  • Presenze in Campionati europei UEFA: 6
  • Più presenze: 48
    Sergei Ignashevich (RUS)
  • Marcatori: 10
    Roman Pavlyuchenko (RUS)