UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Qualificazioni Coppa delle Regioni UEFA 2022/23 al via il 23 giugno

Il turno preliminare, in programma dal 23 al 29 giugno in Azerbaigian, dà il via alle qualificazioni per la competizione dilettantistica, che fa il suo ritorno.

UEFA

Il turno preliminare della Coppa delle Regioni UEFA, in programma dal 23 al 29 giugno in Azerbaigian, dà il via alle qualificazioni per la competizione dilettantistica, che fa il suo ritorno.

In totale sono 35* le federazioni iscritte. Malta e San Marino schiereranno la nazionale dilettanti, mentre le rimanenti verranno rappresentate dalle selezioni regionali che supereranno le qualificazioni nei rispettivi paesi. Le squadre delle 30 federazioni più in alto nel ranking della competizione, partiranno dal turno intermedio, mentre le altre cinque (provenienti da Azerbaigian, Bielorussia, Estonia, Georgia e Kazakistan) parteciperanno al torneo preliminare per occupare i posti disponibili nei Gruppi 1 e 3 del turno intermedio.

*Russia esclusa

Il turno intermedio si completerà entro il 9 dicembre, con alcune date dei mini tornei ancora da stabilire. Le otto vincitrici dei gironi del turno intermedio si qualificheranno alla fase finale, che in linea di massima si terra nelle ultime due settimane di giugno 2023.

La competizione ritorna dopo la cancellazione dell'edizione 2020/21 a causa della pandemia di COVID-19. L'edizione più recente è stata quella del 2018/19 vinta dai polacchi del Dolny Śląsk, che in finale hanno battuto i padroni di casa tedeschi del Bavaria.

Turno preliminare

Le cinque squadre si affronteranno in un torneo a doppio turno in sede unica, in programma in Azerbaigian dal 23 al 29 giugno (date e sede modificate). Le squadre del Gruppo 1 si affronteranno una sola volta; le squadre del Gruppo 2 si affronteranno due volte. Le vincenti dei due gironi giocheranno una finale per stabilire il girone del turno intermedio in cui si qualificano.

Gruppo 1: Georgia, Kazakistan, Estonia

Gruppo 2: Bielorussia, Azerbaigian (nazione ospitante)

Tutte le federazioni sono rappresentate da una squadra dilettanti regionale (da stabilire).

Turno intermedio

Le vincitrici dei gironi si qualificano alla fase finale, che in linea di massima si disputerà nelle ultime due settimane di giugno 2023. La nazione ospitante verrà decisa al termine delle qualificazioni.

Gruppo 1 (date da conf.)*: Bosnia ed Erzegovina (nazione ospitante), Israele, Scozia, seconda classificata turno preliminare

*Russia esclusa

Gruppo 2 (date da conf.): Polonia, Slovacchia, Lettonia (nazione ospitante), Moldavia

Gruppo 3 (date da conf.): Turchia (nazione ospitante), Portogallo, Finlandia, vincitrice turno preliminare

Gruppo 4 (10–16 ottobre): Repubblica Ceca, Irlanda del Nord (nazione ospitante), Galles, Svezia

Gruppo 5 (29 settembre–5 ottobre): Germania, Italia (nazione ospitante), Inghilterra, Macedonia del Nord

Gruppo 6 (25–31 ottobre): Repubblica d'Irlanda, Bulgaria (nazione ospitante), Romania, San Marino**

Gruppo 7 (date da conf.): Spagna (nazione ospitante), Ungheria, Svizzera, Slovenia

Gruppo 8 (28 settembre–4 ottobre): Croazia (nazione ospitante), Ucraina, Serbia, Malta**

**Nazionale dilettanti; tutte le altre federazioni sono rappresentate da una squadra dilettanti regionale (da stabilire).