UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

UEFA Nations League: cosa guardare domenica

Croazia e Paesi Bassi sono a un passo dalle Finals, ma Danimarca e Belgio sono pronte ad approfittare di eventuali passi falsi.

La terza edizione della UEFA Nations League si conclude con le ultime due giornate, che decreteranno le squadre qualificate alle Finals di giugno 2023.

UEFA.com fa il punto della situazione in vista delle partite della sesta giornata di domenica

I calcoli girone per girone

Domenica 25 settembre
Gruppo A1 Austria - Croazia
Gruppo A1 Danimarca - Francia
Gruppo A4 Paesi Bassi - Belgio
Gruppo A4 Galles - Polonia
Gruppo C1 Lussemburgo - Lituania
Gruppo C1 Isole Faroe - Turchia
Gruppo C3 Slovacchia - Bielorussia (17:00)
Gruppo C3 Azerbaigian - Kazakistan (17:00)
Gruppo D1 Andorra - Lettonia (14:00)
Gruppo D1 Moldavia - Liechtenstein (14:00)

Calcio di inizio ore 20:45 CET se non indicato diversamente

La Croazia tenta la rimonta

Non molti davano speranze alla Croazia dopo la sconfitta per 3-0 in casa contro l'Austria nella prima partita del Gruppo A1. Le prospettive non sono migliorate dopo l'1-1 contro la Francia a Spalato, ma la squadra di Zlatko Dalić ha mostrato tutto il suo coraggio e vinto due volte contro la Danimarca, oltre che 1-0 in Francia.

Per i croati, le Finals non sono più un miraggio: la qualificazione sarà loro se vinceranno o se la Danimarca non riuscirà a battere la Francia. L'ultima avversaria della Croazia? Ovviamente l'Austria. Dalić si è scusato pubblicamente dopo la sconfitta all'andata e ha ammesso: "L'Austria è stata più veloce e aggressiva di noi". Con una vittoria a Vienna, il Ct sarebbe sicuramente perdonato.

Highlights: Croazia - Austria 0-3

Belgio all'assalto finale

Negli anni ci sono stati 128 derby dei Paesi Bassi, ma ne sono trascorsi più di 60 dall'ultima volta che il Belgio ha battuto i Paesi Bassi di tre o più gol: è proprio ciò di cui ha bisogno per strappare un posto alle Finals. Gli Oranje non stanno attraversando un brutto periodo, avendo vinto 4-1 in Belgio all'andata e prolungato la loro striscia di imbattibilità a 14 partite con il 2-0 di giovedì in Polonia.

L'attaccante Michy Batshuayi ha affermato che i Paesi Bassi sono in vantaggio, ma visto il talento offensivo dei belgi c'è sempre speranza. I tulipani, dal canto loro, non sembrano insuperabili in difesa: il clean sheet a Varsavia è stato il primo del 2022, anno in cui hanno subito due gol tre volte. "Mai dire mai", ha concluso Batshuayi.

Highlights: Belgio - Paesi Bassi 1-4

Galles e Polonia lottano per la sopravvivenza

O la va o la spacca anche per il Galles nell'altra partita del Gruppo A4: se non batte la Polonia a Cardiff, retrocederà in Lega B; se vince, condannerà i suoi avversari alla stessa sorte. "La cosa buona è che dipende ancora tutto da noi", ha commentato il Ct polacco Czesław Michniewicz, la cui squadra ha battuto in rimonta il Galles a giugno. "Non sarà facile, ma possiamo farcela".

Gruppo 4 In diretta adesso

Giocate G Vittorie V Pareggi P Sconfitte S Segnati Subiti Differenza reti Punti Pti
NED Paesi Bassi
Ora in gioco
6 5 1 0 14 6 8 16
BEL Belgio
Ora in gioco
6 3 1 2 11 8 3 10
POL Polonia
Ora in gioco
6 2 1 3 6 12 -6 7
WAL Galles
Ora in gioco
6 0 1 5 6 11 -5 1

Le altre partite di domenica

• La Francia campione in carica non potrà difendere il titolo la prossima estate, ma una stagione deludente può ancora peggiorare: se perdono in Danimarca e l'Austria batte la Croazia, i campioni del mondo retrocederanno.

• La Turchia ha già in tasca la promozione in Lega B con una partita d'anticipo. Entrambe sono impegnate in trasferta e vuole terminare la stagione senza sconfitte nelle Isole Faroe.

Grandi gol in Nations League dalla prima alla quarta giornata

Date

Semifinali: 14 e 15 giugno 2023
Finale e finale terzo posto: 18 giugno 2023
Spareggi retrocessione: 21–23 e 24–26 marzo 2024

Scarica l'app della UEFA Nations League!