UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Lampard: 'Sconfitta crudele'

Il centrocampista del Chelsea ripensa alla natura "crudele" del calcio dopo la sconfitta contro il Manchester.

Lampard: 'Sconfitta crudele'
Lampard: 'Sconfitta crudele' ©Getty Images

Frank Lampard ripensa alla natura "crudele" del calcio dopo che il Chelsea FC ha visto spegnersi il sogno di vincere la UEFA Champions League ai rigori contro il Manchester United FC.

Crudele
Il centrocampista inglese aveva pareggiato il gol di Cristiano Ronaldo, prima di essere fermato dalla traversa nei tempi supplementari. "E' davvero crudele, abbiamo giocato molto bene e anche ai rigori siamo stati vicinissimi a vincere. E' davvero difficile trovare qualcosa di più crudele".

Tutti possono sbagliare
Il trofeo sembrava destinato verso lo Stamford Bridge quando Petr Čech ha parato il rigore di Cristiano Ronaldo. Lampard ha segnato il suo rigore, ma il capitano John Terry è scivolato al momento del tiro in quello che avrebbe sancito la vittoria dei Blues. Nicolas Anelka si è poi visto neutralizzare il tiro da Edwin van der Sar e il trofeo è andato per la terza volta allo United. "I rigori sono difficili. Cristiano Ronaldo è probabilmente il miglior giocatore al mondo e l'ha sbagliato. John Terry l'ha sbagliato. Tutti possono sbagliarli. Ho rispetto per tutti coloro che si assumono la responsabilità di tirarli in quei momenti".

Dato tutto
Lampard, che ha detto di voler iniziare la trattativa per il rinnovo del contratto in scadenza l'anno prossimo, crede che il manager Avram Grant abbia pieno diritto di sentirsi soddisfatto per la prestazione della squadra. "Avram ci ha detto che era orgoglioso e credo abbia tutti i diritti di esserlo perché ognuno al club ha dato il massimo per vincere questo trofeo.Non abbiamo vinto,ma quando dai tutto non c'è molto di cui rammaricarti".