Nuovo ruolo per Cruyff all'Ajax

L'assemblea dei soci del club di Amsterdam ha deciso di rinnovare la struttura dirigenziale, e ha scelto il 60enne per modellare il nuovo sistema.

Johan Cruyff avrà un nuovo ruolo all'AFC Ajax dopo che l'assemblea dei soci ha deciso di rinnovare la dirigenza.

Nuova struttura
L'attuale dirigenza, presieduta da John Jaakke, ha annunciato la decisione di dimettersi in seguito alla relazione del comitato guidato da Uri Coronel che riguardava i motivi della mancanza di successi negli ultimi dieci anni. La relazione indicava la necessità di rinnovare la dirigenza, che avrebbe avuto meno poteri decisionali nelle questioni calcistiche e sarebbe stata affiancata da un forte direttore generale che si sarebbe occupato della parte tecnica. A Cruyff è stato chiesto se avrebbe voluto assumersi l'incarico di modellare questa nuova struttura. Questa la nota del club: "Cruyff ha detto che lo farà. Verranno resi noti i dettagli dopo la delibera necessaria".

Il blasone di Cruyff
Il 60enne Cruyff si era ritirato da allenatore nel 1998 dopo otto anni all'FC Barcelona e avendo allenato l'Ajax tra il 1986 e il 1988. Aveva iniziato la sua carriera da calciatore proprio nel club di Amsterdam nel 1964, e ci era restato per nove anni prima di passare al Barcellona - dove avrebbe giocato dal 1973 al 1978. Da allenatore dell'Ajax ha portato il club a vincere due coppe nazionali e la Coppa delle Coppe nel 1987. Negli ultimi dieci anni, però, il club è stato superato come vittorie dal PSV Eindhoven e questo ha dato il via al cambiamento.

In alto