Il sito ufficiale del calcio europeo

Roma espugnata dalla Juventus

Pubblicato: Lunedì, 21 novembre 2005, 4.20CET
Gruppo E: Pesante sconfitta casalinga dei giallorossi, lo Strasburgo ancora in cerca della prima vittoria stagionale.

Approfondimenti UEFA.com

Comitato Esecutivo UEFA approva nuova competizione per club
  • Comitato Esecutivo UEFA approva nuova competizione per club
  • Un'esperienza unica – Aleksander Čeferin
  • La UEFA ha scelto l'Olanda per l'International Broadcast Center di UEFA EURO 2020
  • La UEFA incrementa i finanziamenti alla UEFA Foundation for Children
  • Wladimir Klitschko e Snežana Samardžić-Marković alla UEFA Foundation for Children
  • Il presidente UEFA visita la Bosnia-Erzegovina
  • La squadra della settimana di Europa League
  • Il meglio di Drogba in Champions League
  • La Squadra della Settimana di Europa League
  • Chi c'è nella Squadra della Settimana di Europa League?
1 di 10
Pubblicato: Lunedì, 21 novembre 2005, 4.20CET

Roma espugnata dalla Juventus

Gruppo E: Pesante sconfitta casalinga dei giallorossi, lo Strasburgo ancora in cerca della prima vittoria stagionale.

Pesante sconfitta interna dell'AS Roma per mano della capolista Juventus e nuovo scivolone in classifica per i capitolini. I giallorossi affronteranno in Coppa UEFA l'RC Strasbourg, che nel fine settimana ha pareggiato ed è ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale in campionato. Notizie migliori per le altre squadre del Gruppo F, con le vittorie sofferte di FK Crvena Zvezda e FC Basel 1893.

Contenuti attinenti

Tromsø IL

Le speranze dell'allenatore del Tromsø Steinar Nilsen di un incontro di preparazione per i suoi ragazzi sono state vanificate con la cancellazione della sfida contro il Rosenborg BK. La squadra doveva raggiungere Trondheim, ma ha dovuto cancellare la partita per problemi di aereo. Ciò significa che il Tromsø non gioca dalla sconfitta subita ad opera dell'RC Strasbourg il 3 novembre. E i problemi non finiscono qui per i norvegesi, dato che Nilsen pare pronto a fare i bagagli. "Sento di aver bisogno di più preparazione come allenatore - ha dichiarato -. Forse il passaggio da giocatore ad allenatore è avvenuto troppo presto".

L'attaccante Ole Martin Årst ha scontato la squalifica e sarà nuovamente a disposizione di Nilsen per giovedì, mentre il portiere Lars Hirshfeld dovrebbe tornare in campo dopo un infortunio al ginocchio. Il nazionale canadese si accinge a lasciare l'Alfheim, avendo raggiunto un accordo per il trasferimento al Rosenborg dopo la conclusione del suo contratto con il Tromsø. Al suo posto il club norvegese ha già acquistato un altro canadese, Kenny Stamatopoulos, dagli svedesi del Enköping.

FK Crvena Zvezda - FK Zemun 2-1

La Stella Rossa torna nel campionato serbo-montenegrino dopo la pausa per le nazionali con una vittoria interna per 2-1 contro lo Zemun. Autori dei gol il centrocampista Dragan Mladenović e il difensore Ardian Djokaj a inizio e fine del secondo tempo. La Stella Rossa consolida così il primato in classifica, con 6 punti di vantaggio sull'FK Partizan.

L'allenatore dei serbi, Walter Zenga, ha tenuto a riposo Nikola Žigić. L'attaccante è stato uno dei quattro giocatori della Stella Rossa a giocare in nazionale la scorsa settimana, insieme a Mladenović, Aleksandar Luković e Nenad Kovačević. Altri cinque uomini di Zenga (Vladimir Stojković, Dušan Basta, Milan Biševac, Boško Janković e Milan Purović) erano invece parte della nazionale serbo-montenegrina che ha conquistato un posto nella fase finale del Campionato Europeo UEFA Under 21. Diversi giocatori sono alle prese con lievi infortuni (Janković per una botta al naso e Mladenović per uno stiramento muscolare), mentre Marko Perović ha saltato la partita con lo Zemun per un infortunio al ginocchio.

AS Roma - Juventus 1-4

Nella pesante sconfitta subita dalla Roma ad opera della Juventus i bianconeri passano in vantaggio con Pavel Nedvěd poco prima del riposo. Nella ripresa una rete di Zlatan Ibrahimovic e due gol di David Trezeguet mettono al sicuro il risultato, prima del gol della bandiera di Francesco Totti dal dischetto. L'allenatore Luciano Spalletti ha dovuto fare a meno del difensore rumeno Cristian Chivu, per squalifica e infortunio alla coscia, mentre Antonio Cassano non ha giocato per una diatriba in corso con la società sul contratto del giocatore. All'ultimo momento ha dovuto saltare l'incontro per infortunio anche l'ala brasiliana Mancini.

Ha dichiarato Spalletti: "Hanno segnato quattro reti con i primi quattro tiri in porta, anche se la Juventus resta un'ottima squadra. Credo che anche noi siamo davvero una buona squadra, ma il loro gol poco prima del riposo è stato un duro colpo per noi perché avevamo giocato meglio di loro fino a quel momento. Abbiamo fatto un paio di errori nel secondo tempo, ma non ho nulla da rimproverare ai miei giocatori".

RC Strasbourg - OGC Nice 0-0

Ultimo in coda alla classifica della Ligue 1, lo Strasburgo è ancora alla ricerca della prima vittoria dopo 15 incontri. Lo scorso fine settimana i francesi non sono andati infatti oltre il settimo pareggio stagionale. L'allenatore dello Strasburgo Jacky Duguépéroux ha lasciato fuori il portiere Stéphane Cassard, schierando al suo posto Nicolas Puydevbois. Con l'uscita a inizio partita del difensore centrale Jean-Christophe Devaux, che ha dovuto abbandonare il campo per un problema al polpaccio ed è stato sostituito dal 19enne Yann Schneider, l'età media della difesa dei padroni di casa era di soli 21 anni. Karim Haggui (piede), Cédric Kanté (adduttori) e Yves Deroff (coscia) sono infortunati, anche se tutti dovrebbero essere pronti per la sfida all'Olimpico.

Assente per problemi di aereo anche Haikel Gmamdia, autore di entrambi i gol nell'amichevole vinta dalla Tunisia contro l'Egitto il 16 novembre scorso. Durante la pausa per gli incontri delle nazionali lo Strasburgo ha tenuto un provino per Fredi Bobic, ma ha poi deciso di non ingaggiare l'ex giocatore della nazionale tedesca, mentre le dimissioni di Duguépéroux sono state respinte dal presidente Egon Gindorf. "Ho visto due partite sabato - ha dichiarato l'allenatore dello Strasburgo -. Eravamo nervosi e non abbiamo giocato il nostro calcio nel primo tempo. Nella ripresa abbiamo ritrovato forza e spirito. Non aver subito gol è un elemento positivo. Così come i nostri giovani difensori centrali [Yann Schneider e Habib Bellaid], e il fatto che i tifosi ci sostengono ancora. Ora ci serve solo una vittoria".

FC Aarau - FC Basel 1893 0-2

Nella ripresa il Basilea regge agli assalti dell'Aarau e guadagna così la sesta vittoria consecutiva in campionato. Papa Malick Ba sblocca il risultato al 15', ma il risultato è salvo solo con il gol dell'attaccante argentino Julio Rossi a dieci minuti dallo scadere. L'Aarau si è però visto annullare due gol e Pascal Zuberbühler è stato spesso chiamato in causa.

Il portiere del Basilea ha ricevuto un mazzo di fiori prima del fischio iniziale, così come i compagni di nazionale Boris Smiljanic e Patrick Müller, alla luce della qualificazione degli elvetici alla Coppa del Mondo FIFA 2006 la scorsa settimana. Müller torna così in campo in campionato con una vittoria. "E' stato importante vincere questo incontro dopo la pausa per le nazionali - ha dichiarato -. Ora possiamo rilassarci prima dei prossimi incontri". Per i prossimi impegni l'allenatore del Basilea Christian Gross dovrà forse fare a meno degli infortunati Murat Yakin, César Carignano e Alexandre Quennoz. Potrà però tornare a contare su Scott Chipperfield, squalificato per la partita contro l'Aarau.

Ultimo aggiornamento: 21/11/05 13.05CET

Informazioni collegate

Profili squadre
Partita collegata
  • SSI Err
  • SSI Err

http://it.uefa.com/memberassociations/news/newsid=369038.html#roma+espugnata+dalla+juventus