Il sito ufficiale del calcio europeo

Il Napoli crolla a Firenze, la Lazio passa a Torino

Pubblicato: domenica, 29 aprile 2018, 23.32CET
Al Franchi, la squadra di Sarri è battuta 3-0 dai Viola e scivola a 4 punti dalla Juve capolista, con tre gare ancora da giocare: decide la tripletta di Simeone. I Biancocelesti vincono grazie a Milinković-Savić e raggiungono la Roma.
di Marco Ghighi
Il Napoli crolla a Firenze, la Lazio passa a Torino
Kalidou Koulibaly (Napoli) ©AFP/Getty Images

Approfondimenti UEFA.com

Orgoglio europeo nella Coppa del Mondo - Aleksander Čeferin
  • Orgoglio europeo nella Coppa del Mondo - Aleksander Čeferin
  • UEFA Direct festeggia i 60 anni di EURO
  • Il presidente UEFA visita la Lettonia
  • Riesame sul caso Paris Saint-Germain
  • Chi è il nuovo tecnico del Chelsea Maurizio Sarri?
  • Le grandi rimonte in UEFA Champions League
  • Ibra & co.: i cavalieri che non fecero l'impresa
  • Le 'finali anticipate' agli ottavi di Champions League
  • Rigori: drammi, emozioni e storie epiche
  • Ottavi di finale, sfide storiche
1 di 10
Pubblicato: domenica, 29 aprile 2018, 23.32CET

Il Napoli crolla a Firenze, la Lazio passa a Torino

Al Franchi, la squadra di Sarri è battuta 3-0 dai Viola e scivola a 4 punti dalla Juve capolista, con tre gare ancora da giocare: decide la tripletta di Simeone. I Biancocelesti vincono grazie a Milinković-Savić e raggiungono la Roma.

Fiorentina-Napoli 3-0 (Simeone 34', 62', 90'+3')
Il Napoli crolla a Firenze e deve forse dire addio al sogno di conquistare il terzo scudetto. Al Franchi, la squadra di Maurizio Sarri è sconfitta 3-0 dai Viola e scivola a quattro punti dalla Juventus capolista, con tre partite ancora da giocare.

La sfida inizia subito in salita per i Partenopei, che dopo sette minuti perdono Kalidou Koulibaly, una settimana fa eroe della vittoria in casa dei campioni d’Italia:il difensore senegalese è espulso dopo l’intervento del VAR. Sarri corre ai ripari togliendo Jorginho e inserendo Lorenzo Tonelli.

La squadra di Stefano Pioli passa in vantaggio con Simeone, che sul lancio di Cristiano Biraghi beffa Pepe Reina con un sinistro che passa sotto le gambe del portiere spagnolo. Reina si salva su Federico Chiesa, Sarri prova a inserire Arkadiusz Milik al posto di Dries Mertens ma sono ancora i Viola a colpire.

Sugli sviluppi di un corner, Reina si salva su Milan Badelj ma non può nulla su Simeone. Nel recupero, il figlio del Cholo trova anche la tripletta, freddando Reina con il sinistro. Il Napoli è alle corde, per la Fiorentina è festa grande.

Torino-Lazio 0-1 (Milinković-Savić 56')
La Lazio ottiene la terza vittoria consecutiva in campionato, la quinta nelle ultime sei, e resta agganciata alla Roma al terzo posto. In casa del Torino, i Biancocelesti perdono per infortunio Ciro Immobile, sbagliano un rigore con Luis Alberto - “ipnotizzato” da Salvatore Sirigu - ma alla fine riescono a imporsi grazie al gol nel secondo tempo del talentuoso Sergej Milinković-Savić.

Crotone-Sassuolo 4-1 (Trotta 3’, 31’, Simy 16’, 89’; Berardi su rig. 45’+2’) 

Atalanta-Genoa 3-1 (Barrow 16’, Cristante 22’, Iličić 74’; Miguel Veloso 81’)
L’Atalanta batte anche il Genoa, l’ex squadra del suo allenatore Gian Piero Gasperini, e si conferma al sesto posto in classifica. La Dea passa in vantaggio con il giovane gambiano Musa Barrow, al secondo gol in campionato, sei minuti dopo il nono centro in questa Serie A di Bryan Cristante vale il raddoppio. Nella ripresa il subentrato Josip Iličić, con uno splendido tiro a giro, mette al sicuro il risultato. La punizione del portoghese Miguel Veloso vale il gol della bandiera per i Grifoni.

Benevento-Udinese 3-3 (Viola 23’, Coda su rig. 76’, Sagna 90’; Widmer 13’, Lasagna 78’, 79’)  

Bologna-Milan 1-2 (De Maio 74’; Çalhanoğlu 34’, Bonaventura 45’+1’)
Dopo sei partite, il Milan torna alla vittoria in campionato e conquista tre punti preziosi in chiave UEFA Europa League. Al Dall’Ara, i Rossoneri stendono 2-1 il Bologna grazie alle reti del turco Hakan Çalhanoğlu e di Giacomo Bonaventura; la squadra di Gennaro Gattuso sciupa l’occasione per il tris con Suso e Patrick Cutrone e subiscono il gol di Sebastien De Maio. Ma riescono a portare a casa i tre punti.

Verona-Spal 1-3 (Valoti 13’; Fares 45'+5’, Felipe 71’, Kurtić 90'+3’) 

Sampdoria-Cagliari 4-1 (Praet 7’, Quagliarella 26’, Kownacki 45’+4’, Ramírez 87’; Pavoletti 49')

Ultimo aggiornamento: 30/04/18 0.20CET

Informazioni collegate

Federazioni nazionali
Profili squadre

https://it.uefa.com/memberassociations/news/newsid=2555693.html#il+napoli+crolla+firenze+lazio+passa+torino