Il sito ufficiale del calcio europeo

Da Vialli a Conte: il Chelsea all'italiana

Pubblicato: sabato, 18 marzo 2017, 18.06CET
In semifinale di FA Cup e sempre più primo in Premier League, Antonio Conte continua a vincere e convincere a Stamford Bridge così come accaduto in passato ai suoi predecessori italiani...
Da Vialli a Conte: il Chelsea all'italiana
Roberto Di Matteo ©Getty Images

Approfondimenti UEFA.com

Your Move: una mascotte con una differenza per UEFA EURO 2020
  • Your Move: una mascotte con una differenza per UEFA EURO 2020
  • Accordo esclusivo con Nike per il Calcio Femminile UEFA
  • Relazione Annuale UEFA per il 2017/18 - ora online
  • Camera Investigativa apre indagine sul Manchester City
  • UEFA Academy: l'impegno della UEFA verso l'apprendimento
  • Nove federazioni in corsa per ospitare le finali del 2021
  • Virgil van Dijk dona 100.000 euro alla Croce Rossa a nome della UEFA
  • Zidane torna a Madrid: i super allenatori in Champions League
  • La Squadra della settimana di Europa League
  • Le grandi rimonte in UEFA Champions League
1 di 10
Pubblicato: sabato, 18 marzo 2017, 18.06CET

Da Vialli a Conte: il Chelsea all'italiana

In semifinale di FA Cup e sempre più primo in Premier League, Antonio Conte continua a vincere e convincere a Stamford Bridge così come accaduto in passato ai suoi predecessori italiani...

Il Chelsea di Antonio Conte conquista la vittoria numero 22 su 28 partite in Premier League e si porta momentaneamente a +13 dalle inseguitrici, Manchester City e Tottenham. E il titolo di Premier League è sempre più vicino dopo la vittoria esterna per 2-1 contro lo Stoke City...

Una panchina prestigiosa, quella dei Blues, che in passato ha sempre sorriso agli allenatori italiani: negli ultimi 20 anni, altri quattro tecnici del Bel Paese si sono avvicendati allo Stamford Bridge. E tutti hanno fatto bene. 

1) Gianluca Vialli (1998-2000)
Vialli ha vissuto il Chelsea da ogni prospettiva: giocatore, giocatore-allenatore e tecnico. I quattro anni trascorsi a Londra sono stati ricchi di successi per l'ex bomber di Sampdoria e Juventus, che ha aperto la strada verso Londra ai suoi successori italiani.

Trofei: Coppa delle Coppe, Supercoppa UEFA, 2 FA Cup (una da giocatore), Coppa di Lega Inglese, Charity Shield

©Getty Images

Vialli e Gianfranco Zola con la Coppa delle Coppe

2) Claudio Ranieri (2000-2004)
Artefice del miracolo Leicester, Ranieri ha guidato il Chelsea per quattro stagioni, prima di venire rimpiazzato da José Mourinho. Per lui un secondo posto in Premier League e una semifinale di UEFA Champions League alla guida dei Blues.

©Getty Images

Ranieri sorridente accanto a John Terry

3) Roberto Di Matteo (2011-2012)
Protagonista in campo con il Chelsea dal 1996 al 2002, Di Matteo vive una seconda esperienza in Blues un decennio più tardi, subentrando in panchina ad André Villas-Boas - di cui era il vice - nel marzo 2012. Ed è subito feeling: nel giro di pochi mesi trionfa sia in UEFA Champions League che in FA Cup. 

Trofei: UEFA Champions League, Supercoppa UEFA, 3 FA Cup (2 da giocatore), Coppa di Lega Inglese (da giocatore), Charity Shield (da giocatore)

©Getty Images

Di Matteo con Terry e Frank Lampard

4) Carlo Ancelotti (2009-2011)
Reduce dai trionfi con il Milan, Ancelotti sbarca a Londra nel 2009 e vince la Premier League alla sua stagione d'esordio, primo tecnico italiano a riuscire nell'impresa.  Due anni in Blues e poi Carletto sceglie la Spagna (e il Real Madrid). Arriveranno altri successi per lui.

Trofei: Premier League, FA Cup, Community Shield

©Getty Images

Ancelotti solleva al cielo la FA Cup

 



 

Ultimo aggiornamento: 18/03/17 18.12CET

https://it.uefa.com/memberassociations/news/newsid=2450849.html#da+vialli+conte+chelsea+allitaliana