Le magnifiche 7 di Ancelotti

Carlo Ancelotti è già entrato nella storia del Bayern Monaco, vincendo tutte le prime sette partite sulla panchina del club bavarese. Nessun tecnico, nemmeno Pep Guardiola, ci era finora riuscito.

©Getty Images

Non poteva partire in modo migliore l'avventura di Carlo Ancelotti al Bayern Monaco: il tecnico italiano ha vinto tutte e sette le prime partite della sua gestione. Un vero record considerando che nessun tecnico - nemmeno Pep Guardiola - ci era mai riuscito in 116 anni di storia del club bavarese.

Una vittoria in Supercoppa di Germania, una in Coppa di Germania, una in UEFA Champions League e quattro in altrettante partite di Bundesliga. L'ultima proprio ieri contro l'Herta Berlino, battuto agilmente 3-0 grazie alle reti di Frank Ribéry, Thiago Alcántara e Arjen Robben.

Ribery ha sbloccato il punteggio
Ribery ha sbloccato il punteggio©AFP/Getty Images
Il 2-0 di Thiago Alcántara
Il 2-0 di Thiago Alcántara©AFP/Getty Images
Ritorno con gol di Robben
Ritorno con gol di Robben©AFP/Getty Images

Carlo Ancelotti ha dichiarato a fine gara: "Sono soddisfatto e molto felice. Abbiamo giocato bene fin dal primo minuto. Credo sia stata la nostra miglior performance della stagione. Con Jérôme Boateng e Arjen Robben abbiamo recuperato due giocatori importanti dai loro infortuni. Tutto sta andando bene".

Bene, anzi benissimo guardando i numeri della stagione: la squadra di Ancelotti, che è già riuscita a conquistare un trofeo, ha segnato la bellezza di 26 gol - quasi 4 di media a partita - subendone soltanto uno. E se chi ben comincia è a metà dell'opera...

In alto