Il sito ufficiale del calcio europeo

Il talento della settimana di UEFA.com: Vincent Thill

Pubblicato: sabato, 9 aprile 2016, 13.00CET
Il 16enne Vincent Thill segue le orme di Miralem Pjanić al Metz e fa parlare di sé ben oltre il granducato del Lussemburgo, pur non avendo ancora esordito in prima squadra.
di Matthieu Pécot
da Lussemburgo
Il talento della settimana di UEFA.com: Vincent Thill
Vincent Thill all'esordio in nazionale ©Julien Garroy

Approfondimenti UEFA.com

Comitato Esecutivo UEFA approva nuova competizione per club
  • Comitato Esecutivo UEFA approva nuova competizione per club
  • Un'esperienza unica – Aleksander Čeferin
  • La UEFA ha scelto l'Olanda per l'International Broadcast Center di UEFA EURO 2020
  • La UEFA incrementa i finanziamenti alla UEFA Foundation for Children
  • Wladimir Klitschko e Snežana Samardžić-Marković alla UEFA Foundation for Children
  • Il presidente UEFA visita la Bosnia-Erzegovina
  • La squadra della settimana di Europa League
  • Il meglio di Drogba in Champions League
  • La Squadra della Settimana di Europa League
  • Chi c'è nella Squadra della Settimana di Europa League?
1 di 10
Pubblicato: sabato, 9 aprile 2016, 13.00CET

Il talento della settimana di UEFA.com: Vincent Thill

Il 16enne Vincent Thill segue le orme di Miralem Pjanić al Metz e fa parlare di sé ben oltre il granducato del Lussemburgo, pur non avendo ancora esordito in prima squadra.

Il 16enne Vincent Thill segue le orme di Miralem Pjanić al Metz e fa parlare di sé ben oltre il granducato del Lussemburgo, pur non avendo ancora esordito in prima squadra.

Nome: Vincent Thill
Squadra: Metz
Esordio in nazionale: 25 marzo 2016, Lussemburgo - Bosnia-Erzegovina
Ruolo: trequartista
Nazionalità: lussemburghese
Data di nascita: 4 febbraio 2000
Piede preferito: sinistro
Altezza: 1,68 m

Dicono di lui...
"Al momento è una spanna sopra i coetanei. È un piacere guardarlo giocare e raramente perde il pallone: l'unico modo per fermarlo è fare fallo".
Luc Holtz, Ct del Lussemburgo

"I miei amici del Metz mi hanno parlato di Thill. Ne ho sentito parlare molto bene. Ora deve solo dimostrare di avere la determinazione, la mentalità e l'atteggiamento giusti. Il Metz è perfetto per esordire e conosco anche la sua famiglia: suo padre ha giocato contro di me!"
Miralem Pjanić, ex giocatore del Metz e delle giovanili del Lussemburgo

"Si spera che, tra 10 anni, tutta Europa conosca Vincent Thill. La sua umiltà e le persone che lo circondano gli permettono di avere equilibrio. Allenare il ragazzo è molto divertente".
Olivier Muet, allenatore delle giovanili del Metz

Le origini...
Nato in Lussemburgo, Thill ha iniziato a giocare al Fola Esch, Progrès Niederkorn, Rodange e Pétange, attraversando il confine a 11 anni per andare al Metz. A febbraio 2015 ha firmato per cinque anni con la squadra francese, che attualmente milita in Ligue 2.

I genitori Serge e Nathalie hanno giocato nel Lussemburgo. Inoltre, il fratello maggiore Sébastien (22 anni) milita in nazionale maggiore, mentre Olivier (19 anni, l'unico destro) è nell'Under 21. Infine c'è Marek, che a soli sei anni dimostra di avere un buon mancino...

Stile di gioco...
Più seconda punta che regista, Thill può giocare ovunque in attacco. I calci di punizione sono una delle sue armi più efficaci: a ottobre, ne ha trasformato uno da 25 metri contro la Serbia e uno da 30 contro l'Austria nelle qualificazioni al Campionato Europeo UEFA Under 17.

Gli allenatori sottolineano che, anche se Thill sa facilmente dribblare gli avversari, gioca sempre nell'interesse della squadra.

Un mix di...
Thill non può essere paragonato a Lionel Messi, ma ammette che l'argentino è il suo idolo. Le somiglianze sono evidenti: corporatura minuta, attitudine al dribbling, controllo di palla e piede sinistro. Naturalmente, al Metz tutti lo paragonano a Pjanić. "Ci sono somiglianze per talento e intelligenza con la palla", ha osservato Muet.

Il momento magico...
Il 25 marzo 2016, Vincent Thill è entrato al posto del capitano Mario Mutsch al 69' dell'amichevole contro la Bosnia-Erzegovina, diventando il più giovane esordiente del Lussemburgo a 16 anni e 50 giorni. Curiosamente, il giocatore è entrato due minuti dopo Pjanić, che nel 2008 ha scelto di non rappresentare più il Lussemburgo a favore del suo paese d'origine.

La migliore delle ipotesi...
Thill gioca ancora nel Metz Under 19 e non ha ancora esordito in Ligue 2. Il debutto è previsto per la prossima stagione, sempre che non approdi nelle più grandi squadre d'Europa (compreso il Bayern Monaco).

Lui dice...
"La nazionale è la cosa più importante per me nel 2016. Non ho mai giocato con mio fratello Sébastien e sarebbe molto bello. Sarebbe bello anche esordire da professionista con il Metz, diciamo a 17 anni e mezzo".

Ultimo aggiornamento: 12/04/16 9.42CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili squadre

https://it.uefa.com/memberassociations/news/newsid=2350433.html#il+talento+della+settimana+uefa+com+vincent+thill