Il sito ufficiale del calcio europeo

Il talento della settimana: Gianluigi Donnarumma

Pubblicato: sabato, 14 novembre 2015, 13.00CET
"È un gioiello", ha detto il tecnico dell'AC Milan, Sinisa Mihajlović, del portiere che ad appena 16 anni sembra il candidato ideale per diventare l'erede naturale di Gianluigi Buffon.
di Paolo Menicucci
da Milano
Il talento della settimana: Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma ha debuttato con la prima squadra del Milan ad ottobre ©Getty Images

Approfondimenti UEFA.com

Il presidente UEFA incontra gli studenti a Oxford
  • Il presidente UEFA incontra gli studenti a Oxford
  • Se ne va un gigante del calcio
  • La UEFA piange Lennart Johansson
  • Fase finale UEFA Nations League: la Squadra del Torneo
  • La Squadra della Settimana di Europa League
  • Le grandi rimonte in UEFA Champions League
  • La Squadra della settimana di Europa League
  • Buffon, Ronaldo, Ibra & co.: i cavalieri che non fecero l'impresa
  • La Squadra della Settimana di Europa League
  • La squadra della settimana di UEFA Europa League
1 di 10
Pubblicato: sabato, 14 novembre 2015, 13.00CET

Il talento della settimana: Gianluigi Donnarumma

"È un gioiello", ha detto il tecnico dell'AC Milan, Sinisa Mihajlović, del portiere che ad appena 16 anni sembra il candidato ideale per diventare l'erede naturale di Gianluigi Buffon.

Forse la ricerca del nuovo Gianluigi Buffon è finita: ad appena 16 anni Gianluigi Donnarumma sta difendendo con efficacia e personalità la prestigiosa porta del Milan. UEFA.com traccia un profilo del possibile erede di 'Super Gigi'.

Nome: Gianluigi Donnarumma
Squadra: Milan
Debutto: 25 ottobre 2015 contro il Sassuolo
Ruolo: portiere
Nazionalità: italiana
Data di nascita: 25 febbraio 1999
Altezza: 197cm

Dicono di lui...
"Non guardo l'età. Quando decido chi deve giocare, guardo solo se è buono o no. È un gioiello per il Milan e per il futuro del calcio italiano".
Sinisa Mihajlović, allenatore Milan

"È un ragazzo educato e serio, e non ha paura di niente. È sempre stato un grande tifoso del Milan. Sogna di difendere la porta del Milan per i prossimi 15 anni. Secondo me è un sogno che può facilmente avverarsi".
Christian Brocchi, allenatore giovanili Milan

"Dalle giovanili esce un portiere su un milione come Donnarumma".
Filippo Galli, ex difensore Milan e responsabile settore giovanile dei Rossoneri

Le origini...
Donnarumma è nato a Castellammare di Stabia, cittadina nei pressi di Napoli conosciuta ormai come "fabbrica di portieri". Da Castellammare di Stabia infatti sono usciti Gennaro Iezzo, ex Napoli, Antonio Mirante del Bologna e il fratello maggiore di Donnarumma, Antonio, portiere del Genoa. Giocando col Club Napoli Castellammare, il giovane Donnarumma viene subito notato da tutti i più importanti club italiani. Il Milan – squadra per cui ha sempre fatto il tifo e con cui stava giocando anche il fratello – si aggiudica la corsa.  Nel marzo 2015 arriva anche il primo contratto professionistico.

Stile di gioco...
Alto e possente ma anche molto agile, Donnarumma stupisce tutti per l'autorità con la quale dirige la linea difensiva. Ai tempi delle giovanili del Milan, Donnarumma era anche molto stimato per le capacità di palleggio con i piedi, anche se nelle prime uscite in Serie A alcuni controlli non sono stati impeccabili. Questo aspetto, tuttavia, non potrà che migliorare con l'esperienza e la fiducia in se stesso.

©Getty Images

Gianluigi Buffon ha esordito a 17 anni

Sfumature di...
Il debutto di Buffon con il Parma a 17 anni in una partita contro il Milan è stato indimenticabile. Donnarumma invece aveva 16 anni e otto mesi quando ha esordito in Serie A, diventando così il secondo più giovane portiere di tutti i tempi, dopo Gianluca Pacchiarotti nel 1980, ad aver debuttato in campionato. L'esordio di Donnarumma non è stato ai livelli di quello di Buffon – ha subito un gol evitabile su punizione – ma il vicepresidente del Milan, Adriano Galliani, ha subito detto delle parole che in tanti hanno pensato. "Mi ricorda un giovane Buffon".

Il momento magico...
Donnarumma ha parato tre rigori – tra cui uno di Toni Kroos del Real Madrid – nelle amichevoli precampionato, ma la decisione del Milan di tenerlo in squadra invece di mandarlo in prestito per farsi le ossa ha stupito un po' tutti. Col passare del tempo Donnarumma ha dimostrato di non aver bisogno di andare altrove per giocare con regolarità. Con lui in porta, infatti, il Milan ha vinto le prime tre partite. La sua miglior prestazione è stata quella nello 0-0 contro l'Atalanta. "Donnarumma fa miracoli", ha scritto Gazzetta dello Sport.

©Getty Images

Diego López del Milan

La migliore delle ipotesi...
Vincitore della UEFA Champions League col Real Madrid nel 2014, Diego López è stato scavalcato da Donnarumma nelle gerarchie di Mihajlović. Lo spagnolo, che ha giocato da titolare le prime otto partite di campionato, aveva elogiato il talento di Donnarumma già all'inizio della stagione: "È incredibile. È giovanissimo ma sembra avere almeno dieci anni in più. Questo ragazzo può fare la storia al Milan". Anche la nazionale italiana ha grandi aspettative su di lui; è stato già convocato per la prima volta con l'Under 21.

Lui dice...
"Troppe responsabilità? Sì, ma io per carattere mi faccio scivolare tutto addosso. Cerco di dare serenità alla squadra e proseguire per la mia strada. Il mio idolo è Buffon, il mio sogno è diventare titolare nella nazionale maggiore e seguire le sue orme. Tutti vorrebbero fare una carriera come la sua".

Ultimo aggiornamento: 25/09/17 12.12CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Federazioni nazionali
Profili squadre

https://it.uefa.com/memberassociations/news/newsid=2304592.html#il+talento+della+settimana+gianluigi+donnarumma