Olympiacos campione in Grecia

"Abbiamo dimostrato di essere la squadra migliore in Grecia", ha detto il tecnico Vítor Pereira dopo che l'Olympiacos ha vinto il suo 42esimo titolo ellenico domenica.

©AFP/Getty Images

L'Olympiacos FC ha vinto il suo 42esimo titolo ellenico - il decimo negli ultimi 11 anni - dopo che il Panathinaikos FC ha perso 2-1 in casa del Panthrakikos FC domenica; la squadra di Vítor Pereira ha festeggiato vincendo 4-0 contro il Levadiakos FC.

Sapendo di aver già matematicamente conquistato il titolo, l'Olympiacos ha vinto in una atmosfera festante allo stadio Georgios Karaiskakis. La gara è cambiata dopo 25 minuti quando il portiere del Levadiakos Michalis Sifakis è stato espulso per fallo di mano fuori area. Prima dell'intervallo Alejandro Domínguez ha sbloccato il risultato su cross di Mathieu Dossevi.

La squadra del Pireo ha poi raddoppiato al 55' minuto quando Jorge ha messo in rete di testa su punizione di Domínguez, che dopo poco ha trovato la rete. Kostas Fortounis ha poi reso il risultato ancora più rotondo nel recupero.

Il tecnico Vítor Pereira, che aveva preso il posto di Míchel in panchina a gennaio, ha voluto ringraziare in particolare il capitano Giannis Maniatis, che a marzo ha subito un infortunio che lo costringerà fuori dal campo per sei mesi. "Questo titolo appartiene ai miei giocatori, specialmente a Giannis Maniatis, e ai nostri tifosi", ha detto. "Abbiamo dimostrato di essere la squadra più forte in Grecia. Ora cercheremo di vincere la Coppa di Grecia".

L'Olympiacos ha vinto l'andata delle semifinali di Coppa di Grecia per 3-0 contro l'Apollon Smyrni, e disputerà la gara di ritorno il 29 aprile. Come squadra campione di Grecia può già iniziare a pensare alla prossima UEFA Champions League.

In alto