Barcellona tre volte in corsa

Oltre a essere secondo in campionato, il Barcellona si è qualificato per la finale di Coppa del Re a maggio. Potrebbe essere l'occasione perfetta per preparare la finale di UEFA Champions League?

Lionel Messi durante il 5-2 contro l'Athletic del mese scorso
Lionel Messi durante il 5-2 contro l'Athletic del mese scorso ©Getty Images

In Spagna, nessuna squadra ha vinto più campionati (32) e UEFA Champions League (10) del Real Madrid CF, che però ha sempre avuto difficoltà in una competizione: la Coppa del Re.

Mercoledì, FC Barcelona e Athletic Club hanno superato le semifinali e si sono qualificate per la finale del 30 maggio. Il Barça ha vinto il torneo 26 volte contro le 23 dell'Athletic (il Real è fermo a 20 su 39 finali, un record), ma la partita decisiva avrà un significato completamente diverso per le partecipanti.

Barcellona
La squadra catalana è ancora in corsa su tre fronti. Per tutta la stagione non è mai stata a più di quattro punti dalla vetta in Liga (attualmente è a -2 dal Real), mentre il 2-1 sul Manchester City FC all'andata degli ottavi la candida a raggiungere i quarti di UEFA Champions League. Inoltre, il Barça ha vinto le ultime 14 partite su 15.

Guarda 10 spettacolari gol di Messi
Guarda 10 spettacolari gol di Messi

Per Luis Enrique, la Coppa del Re potrebbe essere un'occasione perfetta per preparare la finale di UEFA Champions League, in programma sette giorni dopo a Berlino. Il tecnico, che da giocatore ha vinto tre coppe con Barça e Real, è soddisfatto. "È bello essere in finale - ha dichiarato dopo il 6-2 complessivo sul Villarreal CF -. Ora dobbiamo vincerla".

Il Barcellona ha la storia dalla sua parte. Su sette finali contro la squadra basca ne ha vinte cinque, di cui due con tre gol di scarto nel 2009 e 2012. Gerard Piqué rimane però cauto: "L'Athletic ha sempre fatto bene in coppa; anche se in campionato fatica un po', rimane un avversario molto difficile".

Athletic
All'Athletic, la finale offre la possibilità di riscattare un 2014/15 non esaltante. Fuori dalla UEFA Champions League e dalla UEFA Europa League, non va forte neanche in Liga, dove è attualmente decimo. Ma il tecnico Ernesto Valverde non perde l'entusiasmo e spera che la finale di maggio possa riaccendere la stagione.

L'Athletic ha avuto una stagione non esaltante
L'Athletic ha avuto una stagione non esaltante©AFP/Getty Images

"Arrivare in finale fa sperare molto i tifosi. È uno stimolo e speriamo che ci aiuti a diventare più competitivi in campionato - commenta Valverde -. Ovviamente il Barcellona è favorito perché ha più risorse ed esperienza, ma noi cercheremo di sfruttare i nostri punti di forza. In fondo è una partita unica e può accadere di tutto".

L'Athletic non vince la Coppa del Re dal 1984. L'avversario di quel giorno? Il Barcellona, ovviamente.

In alto