Trionfo Chelsea in Coppa di Lega

Un gol del capitano John Terry e un'autorete di Kyle Walker sulla conclusione di Diego Costa consentono ai Blues di superare 2-0 il Tottenham nella finale di Wembley. Mourinho riporta la squadra alla vittoria dopo tre anni di digiuno.

La gioia dei giocatori del Chelsea FC, che a Wembley hanno vinto la Coppa di Lega
La gioia dei giocatori del Chelsea FC, che a Wembley hanno vinto la Coppa di Lega ©Getty Images

Il Chelsea FC torna a conquistare un trofeo dopo tre stagioni. Con un gol per tempo, i Blues regolano il Tottenham Hotspur nella finale di Wembley e si aggiudicano la Coppa di Lega.

Gli Spurs, che vinsero questo trofeo sette anni fa, puntavano a ripetersi. Ma proprio allo scadere del primo tempo un tiro deviato di John Terry porta in vantaggio la squadra guidata da José Mourinho, prima che Kyle Walker metta involontariamente alle spalle del proprio portiere un tiro di Diego Costa a undici minuti dalla fine. Lo Special One festeggia dunque la prima grande vittoria dal suo ritorno allo Stamford Bridge.

Christian Eriksen è il protagonista della prima emozione della partita dopo dieci minuti, quando colpisce la traversa su calcio di punizione, ma poi nessuna delle due squadre riesce a rendersi particolarmente pericolosa. Fino al gol di Terry. La squadra di Mauricio Pochettino non riesce a liberare sulla punizione di Willian e il capitano del Chelsea può calciare da dentro l'area: la palla sembra indirizzata tra le braccia di Hugo Lloris, ma una deviazione inganna il portiere francese e porta i Blues in vantaggio.

Lo svantaggio sembra avere pesanti ripercussioni sul Tottenham, anche se Eden Hazard fallisce di un soffio l'occasione del raddoppio, prima che Cesc Fàbregas vada vicino al 2-0 con una conclusione spettacolare. Su Londra e Wembley scende una pioggia torrenziale e al 56' arriva il raddoppio: Diego Costa riceve il pallone in area, sulla sinistra, e il suo tiro viene deviato da Walker, mettendo ancora una volta fuori causa Lloris.

Il secondo gol mette in cassaforte la vittoria del Chelsea, il Tottenham non sembra mai davvero in grado di rientrare in partita. Mourinho può gioire per il suo diciassettesimo trofeo da manager.

In alto