Il sito ufficiale del calcio europeo

Sabato da urlo in Bundesliga

Pubblicato: sabato, 14 febbraio 2015, 23.13CET
Successo a valanga per il Bayern Monaco, sconfitta-thrilling per il Bayer Leverkusen contro il Wolfsburg: UEFA.com passa in rassegna il sabato di Bundesliga che ha visto ben 33 reti segnate in sette gare.
di Axel Ruppert
da Monaco
Sabato da urlo in Bundesliga
Arjen Robben (FC Bayern München) ©AFP/Getty Images

Approfondimenti UEFA.com

Il presidente UEFA incontra gli studenti a Oxford
  • Il presidente UEFA incontra gli studenti a Oxford
  • Se ne va un gigante del calcio
  • La UEFA piange Lennart Johansson
  • Fase finale UEFA Nations League: la Squadra del Torneo
  • La Squadra della Settimana di Europa League
  • Le grandi rimonte in UEFA Champions League
  • La Squadra della settimana di Europa League
  • Buffon, Ronaldo, Ibra & co.: i cavalieri che non fecero l'impresa
  • La Squadra della Settimana di Europa League
  • La squadra della settimana di UEFA Europa League
1 di 10
Pubblicato: sabato, 14 febbraio 2015, 23.13CET

Sabato da urlo in Bundesliga

Successo a valanga per il Bayern Monaco, sconfitta-thrilling per il Bayer Leverkusen contro il Wolfsburg: UEFA.com passa in rassegna il sabato di Bundesliga che ha visto ben 33 reti segnate in sette gare.

La 21esima giornata di Bundesliga è stata all'insegna dello spettacolo, con ben 33 reti segnate nelle sette gare giocate sabato.

Robben da solo stasera valeva il prezzo del biglietto. Quando è stato sostituito ho pensato che andava applaudito e così ho fatto
Dietmar Beiersdorfer, Hamburg chairman
Il nostro primo tempo è stato fantastico, la ripresa catastrofica; abbiamo dimenticato come si gioca a calcio
Bas Dost, Wolfsburg

Il centro della scena se lo guadagna l'FC Bayern München, che battendo 8-0 l'Hamburger SV ha centrato la sua vittoria più ampia in campionato dal marzo 1984. Nel calcio, del resto, le cose cambiano in fretta e solo 24 ore prima Josep Guardiola aveva dichiarato: "Se continuiamo a giocare così avremo problemi a difendere il titolo e nessuna chance di vincere la Champions League".

La risposta bavarese non si è fatta attendere e i gol sono fioccati grazie soprattutto all'estro di Arjen Robben. "Robben da solo stasera valeva il prezzo del biglietto. Quando è stato sostituito ho pensato che andava applaudito e così ho fatto. Meritava quel gesto", ha sportivamente dichiarato il presidente dell'Amburgo Dietmar Beiersdorfer.

"Ci sono giorni nella vita che vanno semplicemente dimenticati. Non c'è molto altro da aggiungere dopo una sconfitta 8-0. Dobbiamo chiedere scusa ai tifosi", ha aggiunto il tecnico dell'Amburgo Joe Zinnbauer. Di ben altro tenore le parole di Guardiola: "Abbiamo giocato bene, sono soddisfatto. L'atmosfera intorno alla squadra è migliorata".

©Getty Images

Bas Dost sta segnando con grande facilità

Se il tecnico spagnolo non ha nascosto la sua gioia, l'attaccante del VfL Wolfsburg Bas Dost lo ha decisamente soverchiato segnando quattro gol nel successo 5-4 ottenuto sul campo del Bayer 04 Leverkusen. Avanti 3-0 all'intervallo, gli ospiti si sono fatti raggiungere sul 4-4 nella ripresa da un Leverkusen trascinato da Son Heung-Min (autore di una tripletta), ma un gol di Dost al 94' ha chiuso definitivamente la sfida. 

"E' stata una partita incredibile - ha dichiarato l'attaccante -. "Il nostro primo tempo è stato fantastico, la ripresa catastrofica; abbiamo dimenticato come si gioca a calcio". Finora gli infortuni non avevano permesso all'olandese di lasciare il segno in Bundesliga dopo il suo arrivo dall'sc Heerenveen nell'estate 2012, ma Dost si sta rifacendo con gli interessi con ben otto reti segnate nelle ultime cinque uscite. "Vogliamo la qualificazione in Champions League e la otterremo", ha ribadito il giocatore. Il Wolfsburg, secondo in classifica, ha ora ben dieci punti di vantaggio sull'FC Augsburg, quinto.

Venerdì era stato il Borussia Dortmund, rigenerato, a salire agli onori della cronaca, battendo 4-2 l'1. FSV Mainz 05 grazie a un superlativo Marco Reus. Per l'SV Werder Bremen – che sembrava invischiato nella lotta retrocessione – è arrivata la quinta vittoria di fila, 3-2 sull'Augsburg, e ora la squadra ha nel mirino la qualificazione in UEFA Europa League. Thomas Schaaf, da parte sua, ha festeggiato la sua 500esima partita da allenatore in Bundesliga guidando l'Eintracht Frankfurt al successo 1-0 sull'FC Schalke 04.

Una giornata perfetta, dunque, per avvicinarsi alle fasi ad eliminazione diretta di UEFA Champions League e UEFA Europa League. L'Europa aspetta, obben, Dost e tutti gli altri stanno arrivando...

Ultimo aggiornamento: 15/02/15 1.55CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Federazioni nazionali
Profili squadre

https://it.uefa.com/memberassociations/news/newsid=2209760.html#sabato+urlo+bundesliga