Il sito ufficiale del calcio europeo

L'Europa balla il tango

Pubblicato: venerdì, 30 gennaio 2015, 10.09CET
Da sempre, gli attaccanti argentini segnano gol a valanga in Europa e UEFA.com passa in rassegna i più prolifici di questa stagione.
di Majid Mohamed
L'Europa balla il tango
Il 2014 è stato un altro anno da record per Lionel Messi ©AFP/Getty Images

Approfondimenti UEFA.com

Dichiarazione congiunta di FIFA, AFC, UEFA, Bundesliga, LaLiga, Premier League e Lega Serie A riguardo alle attività di beoutQ in Arabia Saudita
  • Dichiarazione congiunta di FIFA, AFC, UEFA, Bundesliga, LaLiga, Premier League e Lega Serie A riguardo alle attività di beoutQ in Arabia Saudita
  • Distribuzione ricavi competizioni UEFA per club nel 2019/20
  • L'impegno UEFA verso il calcio femminile
  • Moccia e Nicastro invitate alla sfida di Supercoppa UEFA
  • Fase finale UEFA Nations League: la Squadra del Torneo
  • La Squadra della Settimana di Europa League
  • Le grandi rimonte in UEFA Champions League
  • La Squadra della settimana di Europa League
  • Buffon, Ronaldo, Ibra & co.: i cavalieri che non fecero l'impresa
  • La Squadra della Settimana di Europa League
1 di 10
Pubblicato: venerdì, 30 gennaio 2015, 10.09CET

L'Europa balla il tango

Da sempre, gli attaccanti argentini segnano gol a valanga in Europa e UEFA.com passa in rassegna i più prolifici di questa stagione.

L'Argentina è famosa per aver dato i natali a grandi campioni come Alfredo Di Stéfano, Diego Maradona, Gabriel Batistuta e Hernán Crespo. Da sempre, gli albiceleste segnano gol a valanga in Europa: UEFA.com passa in rassegna i più prolifici di questa stagione.

Lionel Messi (FC Barcelona)
21 gol in 20 partite di campionato

"Messi è il più grande giocatore di tutti i tempi e continuerà a sorprenderci per molti anni", ha dichiarato Luis Enrique. A novembre, il 27enne argentino ha superato il record di gol in campionato detenuto da Telmo Zarra (251) e tre giorni dopo ha sorpassato Raúl González per numero di reti in UEFA Champions League.

Sergio Agüero (Manchester City FC)
14 gol in 17 partite di campionato

"Sergio è uno degli attaccanti più forti del mondo", ha commentato Manuel Pellegrini, tecnico del City. Autore di una tripletta contro l'FC Bayern München alla quinta giornata di Champions League, il 'Kun' ha realizzato 19 gol in 24 partite fra tutte le competizioni, tenendo testa a giocatori come Messi e Cristiano Ronaldo.

Carlos Tévez (Juventus)
13 gol in 19 partite di campionato

I tre gol di Tévez in sei partite di Champions League hanno permesso alla Juventus di superare il Gruppo A, guadagnando un posto agli ottavi contro il Borussia Dormund. In questa stagione, l'Apache ha messo a segno 18 reti in 26 partite fra tutte le competizioni e cerca di regalare ai bianconeri il quarto scudetto consecutivo.

Mauro Icardi (FC Internazionale Milano)
10 gol in 20 partite di campionato

Dopo una buona stagione d'esordio, Icardi continua a crescere e ha permesso ai nerazzurri di vincere il girone di UEFA Europa League con quattro gol in sei partite. Approdato all'UC Sampdoria nel 2011 dopo un prestito di sei mesi, l'argentino ha segnato 11 gol in 33 partite con i blucerchiati e nel 2013 è passato all'Inter, con cui ha finora realizzato 19 gol in 42 incontri di Serie A.

Paulo Dybala (US Città di Palermo)
10 gol in 19 partite di campionato

"Dybala è un po' Lionel Messi e un po' Vincenzo Montella", secondo il presidente Maurizio Zamparini. Paragonato anche ad Agüero, il talento 21enne è fra gli attaccanti più promettenti della nuova generazione argentina e di recente è andato a segno in cinque partite consecutive. Nell'ottavo posto dei rosanero c'è tanto di Dybala e del connazionale Franco Vázquez.

Luciano Vietto (Villarreal CF)
9 gol in 19 partite di campionato

"Venire in Europa è un sogno per tutti giocatori", ha dichiarato il 21enne attaccante, arrivato quest'estate dal Racing Club de Avellaneda. Vietto ha segnato 14 gol fra tutte le competizioni e spera di ripetersi ai sedicesimi di Europa League dopo i cinque gol finora realizzati in otto partite.

Gonzalo Higuaín (SSC Napoli)
12 gol in 20 partite di campionato

L'ex Real Madrid CF è arrivato a Napoli nell'estate 2013 e alla prima stagione ha segnato 24 gol in 46 partite, mentre quest'anno è a quota 17 su 30 fra tutte le competizioni. "Voglio vincere lo scudetto come Maradona", ha dichiarato Higuaín lo scorso aprile. Come il leggendario No10, che ha vinto il primo campionato solo dopo tre stagioni, forse Higuaín dovrà aspettare ancora, perché attualmente il Napoli è quarto a 10 lunghezze dalla Juventus.

Franco Di Santo (SV Werder Bremen)
6 gol in 11 partite di campionato

"Ovviamente per noi è un brutto colpo", ha commentato il tecnico del Werder Brema, Viktor Skripnik, dopo l'infortunio ai legamenti crociati subito dall'attaccante. L'ex Chelsea FC e Wigan Athletic FC, capocannoniere in campionato prima della sosta invernale, aveva permesso alla sua squadra di riguadagnare terreno dopo la peggiore partenza di sempre.

Eduardo Salvio (SL Benfica)
7 gol in 16 partite di campionato

"Comincia a dimostrare le sue qualità", ha commentato il tecnico Jorge Jesus poco dopo aver acquistato l'argentino, 24 anni. Il contributo del giocatore in questa stagione è stato evidente perché a metà campionato il Benfica è in testa alla Liga portoghese. Due volte vincitore dell'Europa League con l'Atlético, Salvio si è legato alla squadra di Lisbona ad agosto 2012 dopo 10 gol durante un periodo in prestito nel 2010/11.

Ultimo aggiornamento: 15/01/18 10.25CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili squadre

https://it.uefa.com/memberassociations/news/newsid=2201569.html#leuropa+balla+tango