Il sito ufficiale del calcio europeo

Rigori: drammi, emozioni e storie epiche

Pubblicato: venerdì, 30 dicembre 2016, 11.35CET
La serie di ben 16 rigori che ha deciso la sfida tra Atlético Madrid e PSV Eindhoven nel 2015/16 è stata epica ed emozionante, ma non la più lunga in assoluto: UEFA.com celebra gioie e dolori dei tiri dal dischetto. 
di Paul Saffer
Rigori: drammi, emozioni e storie epiche
Jeroen Zoet (PSV) ©AFP/Getty Images

Approfondimenti UEFA.com

Takeaway.com diventa partner di UEFA EURO 2020™
  • Takeaway.com diventa partner di UEFA EURO 2020™
  • Heineken sponsorizza UEFA EURO 2020 e rinnova in UEFA Champions League
  • Gli allenatori incontrano la UEFA
  • Parata di stelle al Forum UEFA per Tecnici Elite
  • La Squadra della Settimana di Europa League
  • La Squadra della Settimana di Europa League
  • La Squadra della Settimana di UEFA Europa League
  • La Squadra della settimana di Europa League
  • Fase finale UEFA Nations League: la Squadra del Torneo
  • La Squadra della Settimana di Europa League
1 di 10
Pubblicato: venerdì, 30 dicembre 2016, 11.35CET

Rigori: drammi, emozioni e storie epiche

La serie di ben 16 rigori che ha deciso la sfida tra Atlético Madrid e PSV Eindhoven nel 2015/16 è stata epica ed emozionante, ma non la più lunga in assoluto: UEFA.com celebra gioie e dolori dei tiri dal dischetto. 

La serie di ben 16 rigori che ha deciso la sfida tra Atlético Madrid e PSV Eindhoven agli ottavi di finale 2015/16 di UEFA Champions League è stata epica ed emozionante, ma non la più lunga in assoluto: UEFA.com celebra gioie e dolori dei tiri dal dischetto. 

Origini
• La FIFA ha adottato il sistema degli shoot-out il 27 giugno 1970, su proposta del presidente della federazione israeliana (IFA) Michael Almog dopo che lo stesso aveva dovuto assistere all'eliminazione della sua nazionale ai quarti di finale delle Olimpiadi 1968 con un sorteggio.

Debutto
• I primi rigori in competizioni UEFA si sono visti il 30 settembre 1970 quando il Budapest Honvéd ha battuto l'Aberdeen 5-4 nel primo turno della Coppa delle Coppe.

• In quel novembre, l'Everton ha eliminato il Borussia Mönchengladbach 4-3 nel secondo turno della Coppa dei Campioni.

Finali
Cecoslovacchia - Germania Ovest 5-3 con il celebre 'cucchiaio' su rigore di Antonín Panenka nella finale dei Campionati Europei UEFA 1976, unica finale decisa ai rigori. L'ora defunta regola del golden goal è invece stata usata nel 1996 e nel 2000.

Cechi sugli scudi
• La Cecoslovacchia è stata protagonista in totale di 14 rigori in shoot-out importanti e li ha segnati tutti - dopo quelli della finale del 1976 ha battuto 9-8 l'Italia negli spareggi per il terzo posto nel 1980.

• La Repubblica Ceca ha continuato questa tradizione, trasformando tutti e sei i rigori e battendo la Francia nelle semifinaliali 1996 - unici shoot-out dei quali è stata protagonista da quando si è separata dalla Slovacchia.

Racconti epici
Alcuni shoot-out del passato fanno sembrare quelli recenti di Anfield una pratica quasi veloce:

©Getty Images

Anton Ferdinand sbaglia per l'Inghilterra

• La semifinale dei Campionati Europei UEFA Under 21 2007 tra Olanda e Inghilterra ha richiesto ben 32 rigori per assegnare la qualificazione agli Oranje con un complessivo 13-12 nella serie di rigori finale più lunga nella storia delle competizioni UEFA. Per pura coincidenza, i due giocatori che sbagliarono un rigore per l'Inghilterra nella sua prima serie di shoot-out – nella semifinale del Mondiale FIFA 1990 contro la Germania Ovest – erano entrambi a Heerenveen, Stuart Pearce in panchina e Chris Waddle in tribuna.

La partita con il maggior numero di rigori trasformati in una serie finale in UEFA Champions League risale al 1993/94, quando i lettoni dello Skonto superarono gli sloveni dell'Olimpija Lubiana per 11-10 nel turno preliminare.

• Negli ottavi di Coppa di Turchia tra Galatasaray e Gençlerbirliği il 28 novembre 1996 ci sono stati 32 rigori consecutivi realizzati, un record per gli shoot-out ai massimi livelli. Entrato a gara in corso per il Galatasaray, İlyas Kahraman ha sbagliato il 17esimo rigore della sua squadra prima che il Gençlerbirliği trasformasse il suo vincedo così 17-16.

Duckadam sul 1986

• Solo un mese prima, la gara del quinto turno di Coppa di Francia tra Obernai e Wittelsheim era stata interrotta per scarsa visibilità sul punteggio di 15-15 dopo 20 tiri dal dischetto a testa. Secondo il regolamento della competizione, l'Obernai si è qualificato poiché militante in una divisione minore. Questa viene ancora considerata la serie più lunga di rigori in una massima competizione d'Europa.

• C' stata una serie di rigori ancora più lunga nella Coppa di Namibia 2004/05, quando il KK Palace ha battuto il Civics 17-16 dopo 48 tiri.

Come un lampo
• La serie di rigori più breve ai massimi livelli c'è stata quando la Steaua Bucarest ha battuto il Barcellona 2-0 in finale di Coppa dei Campioni 1986, con Helmut Duckadam che ha parato tutti i quattro rigori spagnoli.

L'Inghilterra vince ai rigori!

Alta frequenza
• Da quando la UEFA ha cambiato il regolamento degli Europei Under 17 nel 2011/12 togliendo la possibilità di disputare i tempi supplementari, le tre finali successive sono state tutte decise ai rigori con vittorie di Olanda, Russia (che aveva già vinto ai rigori nel 2006) e Inghilterra.

Alcuni consigli dal 'maestro'...

I segreti del rigore alla Panenka su UEFA Training Ground

Ultimo aggiornamento: 30/12/16 16.45CET

Informazioni collegate

Profili squadre

https://it.uefa.com/uefachampionsleague/news/newsid=2153307.html#rigori+drammi+emozioni+storie+epiche