Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Commenti che lasciano il segno

"Forza piccolo uomo", "Impazzisco!", "La faccio finita qui", "Il cielo è azzurro sopra Berlino"; UEFA.com seleziona i commenti di radio e telecronisti più famosi in Europa.

Forse l'immagine che fotografa meglio il torneo è il penalty battuto in modo rivoluzionario da Panenka nella prima finale decisa ai rigori nella storia della competizione. È sicuramente un modo molto audace di battere Sepp Maier e di vincere il trofeo.

Grandi commenti – in TV o in radio – hanno il potere di catturare un momento, a volte anche più di un’immagine; i corrispondenti di UEFA.com in Europa selezionano i migliori che hanno ascoltato.

Albania
"Credo che il risultato sia ancora sullo 0-0. Non vedo bene da quassù in tribuna stampa. E’ incredibile. Wow. La partita è finita e abbiamo pareggiato contro il Barcellona. Nessuna squadra [albanese] c’era mai riuscita. Noi sì!”
Ahmet Shqarri della radio albanese racconta lo 0-0 tra KS Flamurtari e Barcellona al Camp Nou  nel primo turno della Coppa UEFA 1986/87

Austria
"Ecco Krankl, entra in area, tira… gol, gol, gol, gol, gol, gol. Divento pazzo! Krankl segna e siamo sul 3-2 per l’Austria"
Il commentatore  della radio nazionale Edi Finger descrive il gol della vittoria di Hans Krankl contro la Germania Ovest ai Mondiali FIFA del 1978 – il 'Miracolo di Cordoba'

Belgio

"Sono in corsa! Sono in corsa! E' incredibile! Panico totale… Eccolo! Eccolo! Non so nemmeno chi ha segnato ma siamo sulla strada del Messico! E' Georges Grün? Potrebbe essere. Georges Grün! Oh! … Potrebbe non durare, potrebbe non durare. Sì, Georges. Grazie Georges."

Il telecronista della TV belga Rik De Saedelaar commenta la rete di Georges Grün a Rotterdam che porta i Diavoli Rossi a Mexico 86 a spese dell'Olanda

Bosnia ed Erzegovina

"E andiamo! E andiamo! Vedo, Vedo, Vedatore! Terminator Vedator c'è. Gloria a sua madre, che lo ha fatto nascere. Vedad, Vedatore, occhi blu, Ibišević - 1-0. Zenica, Sarajevo – alzatevi in piedi! … 10, 9, 8 ... 1, fine. La Bosnia è in Brasile. Abbiamo vissuto per questo. Vedo, abbiamo fatto la storia oggi”.
Marjan Mijajlović di 
TV Face commenta il gol di Vedad Ibišević contro la Lituania a Kaunas,che porta la squadra ai Mondiali del 2014 e poi fa il conto alla rovescia fino al fischio finale.

Bulgaria

"Ginola, e forse questa è la nostra ultima chance di portare il pallone dalle parti di Bernard Lama. Kostadinov scatta … ed è gol! Dio è bulgaro. Non so cosa accadrà stasera a Parigi. Incredibile, ci sono 50.000 francesi a bocca aperta. Adesso voglio solo una cosa: Lesley Mottram fischia la fine. Non so come vi state sentendo in Bulgaria, ma dovrei smettere di parlare altrimenti il cuore potrebbe smettere di battere proprio in questo momento meraviglioso”.
Petar Vasilev della TV bulgara commenta il gol di Emil Kostadinov all'ultimo minuto che piega la Francia e porta la Bulgaria ai Mondiali del 1994.

Croazia
"Se la partita finisce 1-1 ci saranno i supplementari; e se il risultato resterà 1-1 la partita si rigiocherà mercoledì... e ho il biglietto aereo per tornare a casa lunedì. Mi faranno cambiare la data? Come farò a tornare a casa?"
Mladen Delić di RT Zagreb ha un momento di panico durante la finale dei Mondiali del 1978; l’Argentina lo salverà battendo l’Olanda 3-1 ai supplementari

Antonín Panenka vince EURO 1976
Antonín Panenka vince EURO 1976©UEFA.com

Cecoslovacchia
"Tutto è nella mani di Antonín Panenka… Antonín Panenka può deciderla; se centra il bersaglio siamo campioni d’Europa. Antonín Panenka, 28enne centrocampista del Bohemians Praha, Maier in porta. Panenka! Gol! Gol! Siamo campioni d’Europa! E’ tutto vero, la battaglia è finita. Bravo, bravo, bravo!"
Karol Polák e Vít Holubec per la TV Cecoslovacca in occasione della finale degli Europei UEFA del 1976 tra Cecoslovacchia e Germania Ovest

Repubblica ceca
"E adesso chi resta? Miroslav Kadlec. I giocatori lo hanno scelto. Nessuno di loro vuole guardare come lo tirerà Mirek Kadlec. Sfortunatamente io devo guardare. C'è! C'è! La Repubblica ceca giocherà la finale di EURO. Miroslav Kadlec ha segnato, abbiamo vinto 6-5."

Il telecronista della Tv ceca Jaromír Bosák commenta la vittoria della nazionale contro la Francia ai rigori nella semifinale di EURO 96

Danimarca
"Ecco Vilfort – e ancora Vilfort...YEEEAAAAHHH! Hutlihut! Nononono! Non è vero – non sta accadendo davvero! Dannazione lo è! … Li abbiamo battuti tutti – la Francia di Jacques Delors, gli olandesi di Van Basten of fantasten o come diamine si chiamano – e adesso Helmut Kohl, che lo facciamo diventare ice-Kohl. E’ difficile da credere – 2-0 per la Danimarca e siamo a 12 minuti dal trionfo a EURO. Guardate quei numeri [sul tabellone]. Che bei numeri hanno appena esposto!"
Flemming Toft di TV2 dopo il gol segnato da Kim Vilfort nella finale Danimarca-Germania degli Europei del 1992 a Goteborg

Danimarca
"Michael Laudrup, Michael Laudrup – ed è gol! No, aspetta.... Sìììì! Michael Laudrup! Segna da un'angolazione impossibile! Quell'uomo è fantastico! 3-1 per la Danimarca!"
Svend Gehrs del canale DR commenta il gol di Michael Laudrup nella vittoria per 6-1 per la Danimarca contro l'Uruguay ai Mondiali del 1986, prima apparizione per i danesi nella competizione.

Inghilterra
"Ecco Hurst. Ci sono persone in campo, pensano sia finita. Lo è! Sono 4!"
Kenneth Wolstenholme della BBC dopo che l’Inghilterra ha segnato il gol del 4-2 nella finale del 1966 contro la Germania Ovest

Estonia

"Oh-ho-ho! Cosa ha appena fatto il nostro Vassiljev ? Ai-ai-ai! Questo Kostja Vassiljev iè semplicemente un uomo incredibile. Oi-oi-oi! Cosa era quello? Inon riesco a dire nulla. Non ho più parole".
Il telecronista di ETV' Kristjan Kalkun commenta il gol di Konstantin Vassiljev sche permette all'Estonia di piegare l'Irlanda del Nord e di qualificarsi per gli spareggi di UEFA EURO 2012

Francia
"Forza piccolo uomo. Sì! Sì! Sì! Sì!”
Thierry Roland di TF1 spinge Luis Fernandez a segnare il rigore decisivo contro il Brasile nei quarti dei Mondiali del 1986; Fernandez è ancora conosciuto come 'Mon Petit Bonhomme' ad oggi

Francia
"Penso che dopo aver visto questo possiamo tutti morire in pace"
 Thierry Roland di TF1 dopo il trionfo mondiale della Francia nel 1998

Francia
"Oh Zinédine, questo no. Questo no Zinédine, questo no Zinédine, oh no, questo no. Non oggi. Non adesso, dopo tutto quello che hai fatto"
Thierry Gilardi commenta l’espulsione di Zinédine Zidane nella finale dei Mondiali del 2006 contro l’Italia

Georgia
"Posso immaginare cosa sta succedendo adesso a Tbilisi! La capitale georgiana sta festeggiando! L’intera nazione sta festeggiando!"
Il commentatore sovietico Kote Makharadze – georgiano di nascita – dopo che l’FC Dinamo Tbilisi vinse la Coppa delle Coppe UEFA del 1980/81; fu poi interrogato dal KGB su quale nazione intendesse in quanto sospettato di incitare alla secessione georgiana.

Germania
"La Germania attacca sulla sinistra con Schäfer. Il passaggio di Schäfer a Morlock è bloccato. Boszik, sempre Boszik, l’ala destra dell’Ungheria, ha la palla. Ma Schäfer gliela ruba. Schäfer crossa al centro, colpo di testa, sventato. Rahn può tirare dalla distanza, il tiro di Rahn… Gol, Gol, Gol, Gol!"
Il radiocronista Herbert Zimmermann racconta il gol decisivo di Helmut Rahn per la Germania Ovest nella finale dei Mondiali del 1954 contro l’Ungheria – il 'Miracolo di Berna'

Gibilterra
"Bella azione di Walker, Gibilterra ha spazio, tiro che attraversa lo specchio della porta- ohhhh, appena fuori sul secondo palo. Gibilterra a pochi centimetri dall'1-0. Gran tentativo da parte di Kyle Casciaro!... [tre minuti dopo] Un'occasione per Gibilterra, Kyle Casciaro ancora una volta... oh, scusate era il replay!"

Il telecronista locale Paul Grant ha una sensazione di déjà vu durante l'1-1 tra Gibilterra e Estonia nel maggio del 2014

Grecia

"Goooooooool di Charisteas! Noi avanziamo, loro arretrano! Controllate ancora i libri di storia! Forse Vasco da Gama era greco? La Grecia è vicina al titolo europeo, ho finito con il commento!"

Giorgos Chelakis di Sport FM, che aveva ribattezzato la squadra del 2004, 'la nave pirata' commenta il gol di Angelos Charisteas in finale contro il Portogallo

Ungheria
"Arrivano, arrivano; i cechi stanno arrivando!"

Il più famoso commentatore magiaro György Szepesi suona l'allarme urlando al microfono durante gli spareggi per accedere ai Mondiali del 1970 contro la Cecoslovacchia a Marsiglia; Ungheria sconfitta 4-1 e fuori dal Mondiale per la prima volta dal 1950.

Islanda
"Gudjón, congratulazioni. Devo stringerti tra le mie braccia e baciarti a nome dell’intera Islanda. Caro ragazzo, così si fa".
Ingólfur Hannesson della TV islandese si lascia andare intervistando il Ct della nazionale Gudjón Thordarsson dopo l’1-1 in casa della Francia campione del mondo in carica nelle qualificazioni per UEFA EURO 2000

Fabio Grosso festeggia il suo rigore
Fabio Grosso festeggia il suo rigore©Bongarts

Italia
"Ed è gol! E’ finita! E’ finita! E’ finita! E’ finita! Il cielo è azzurro sopra Berlino! Siamo campioni del mondo! Campioni del mondo, Sandro!"
Marco Civoli della RAI si rivolge a Sandro Mazzola dopo che Fabio Grosso ha trasformato il rigore decisivo contro la Francia nella finale dei Mondiali del 2006 a Berlino; ‘Il cielo sopra Berlino' è il titolo italiano del famoso film di Wim Wenders. Angeli in azione nella capitale tedesca.

Montenegro
"Alcuni colleghi hanno scritto che [il Ct della Jugoslavia] Ivica Osim può bere 11 bottiglie di whisky. Mi unirò a lui e berremo insieme. Fino all'alba".
Il telecronista montenegrino Milorad Djurković festeggia la vittoria della Jugoslavia contro la Spagna ai Mondiale del 1990.

Olanda
"Comincio a credere che andremo in semifinale… Dennis Bergkamp! Dennis Bergkamp! Dennis Bergkamp! Dennis Bergkamp! Dennis Bergkamp! Dennis Bergkamp! Dennis Bergkamp! Dennis Bergkamp! Uh-e-uh-e-uh!"
Il telecronista olandese Jack van Gelder perde la calma quando Dennis Bergkamp segna nei quarti di finale dei Mondiali del 1998 contro l’Argentina

Olanda

"Ci siamo proprio andati a sbattere"

Un telecronista olandese guarda Gerd Müller segnare il gol che permette alla Germania Ovest di battere 1-0 l'Olanda nella finale dei Mondiali del 1974.

Norvegia
"Siamo i migliori al mondo! Siamo i migliori al mondo! Abbiamo battuto l’Inghilterra 2-1 a calcio! E’ completamente incredibile! Abbiamo battuto l’Inghilterra! L’Inghilterra dove sono nati i giganti. Lord Nelson, Lord Beaverbrook, Sir Winston Churchill, Sir Anthony Eden, Clement Attlee, Henry Cooper, Lady Diana – li abbiamo battuti tutti. Li abbiamo battuti tutti. Maggie Thatcher mi senti? …. Ho un messaggio per te: abbiamo buttato fuori l’Inghilterra dai Mondiali. Maggie Thatcher, come dicono dalle tue parti nei bar intorno a Madison Square Garden a New York: I tuoi ragazzi hanno preso una bella bastonata!"
Bjørge Lilleillen della radio norvegese commenta la vittoria per 2-1 contro l’Inghilterra nella qualificazioni ai Mondiali del 1981

Portogallo
"La Juventus sarà la vecchia signora, ma il Benfica è il vecchio gentleman d’Europa!”
Nuno Matos per la radio Antena 1 dopo il pari senza gol in casa della Juventus che ha portato il Benfica alla finale della UEFA Europa League nel 2014

Irlanda
"Questo tiro decide tutto. La nazione trattiene il fiato, sì ci siamo!"
Il telecronista di RTE TV George Hamilton commenta il rigore di David O'Leary che decide gli ottavi di finali contro la Romania ai Mondiali del 1990

Irlanda
"…"
I tifosi irlandesi continuano a cantare Fields of Athenry mentre sta finendo la partita persa 4-0 contro la Spagna a UEFA EURO 2012 e il telecronista Tedesco di ZDF TV  smette di parlare per tre minuti e mezzo

Romania
"Siamo in finale! Abbiamo vinto la coppa!”
Il telecronista di TVR Teoharie Coca-Cosma commenta il successo dell’FC Steaua Bucureşti contro l’FC Barcelona nella finale di Coppa dei Campioni del 1986

Dmitri Torbinski segna contro l'Olanda
Dmitri Torbinski segna contro l'Olanda©Getty Images

Russia
"La faccio finita qui al momento!"
Il telecronista della TV russa Georgi Cherdantsev considera l’ipotesi di morire felice dopo che Dmitri Torbinski porta in vantaggio la Russia contro l’Olanda nei supplementari dei quarti di finale di UEFA EURO 2008

Scozia
"[Dalglish] ha bisogno di sostegno. Lo riceve adesso da Gemmill. Gemmill può andare fino in fondo. Sì! Bellissimo gol! Archie Gemmill!"
Archie MacPherson di BBC Scotland sul gol di Archie Gemmill contro l’Olanda ai Mondiali del 1978, come ricordato dal film del 1996 Trainspotting

Serbia
"Ecco i giocatori del Partizan che scendono in campo....ed ecco i nostri!"
Milojko Pantić  di RT Belgrade non riesce a restare neutrale in occasione del derby tra FK Crvena Zvezda e FK Partizan nell’era della Jugoslavia.

Serbia
"Che tiro e che parata da parte di Ljukovčan. Aspettate, aspettate...vediamo perché i giocatori tedeschi stanno festeggiando. Ah sì, la Germania è in vantaggio per 2-1."
Vladimir Stojaković di RT Belgrade va in confusione durante una gara di qualificazione ai Mondiali del 1986 tra Jugoslavia e Germania Est

Serbia
"Ed ecco la sostituzione, entra l’esperto Minuto con il numero 22”.
Milojko Pantić di RT Belgrade interpreta male lo schermo gigante su cui appare la scritta (minuto 22: 10 Bergkamp esce) quando Patrick Vieira entra la posto dell’infortunato Dennis Bergkamp al 22’ della sfida di UEFA Champions League tra Arsenal FC e AFC Ajax

Slovacchia
"La realtà è ancora più bella dei sogni”.
Il telecronista di RTVS Marcel Merčiak dopo la vittoria per 1-0 della Slovacchia contro la Polonia che porta la squadra ai Mondiali del 2010 in Sudafrica

Slovacchia
"Fatemi presentare il nuovo eroe slovacco. Il suo nome è Ján Mucha. Janko, permettimi di baciare le tue mani a nome dell’intera nazione"
Il telecronista di RTVS Ľuboš Hlavena bacia i guantoni del portiere dopo la stessa partita

Slovacchia
"La nebbia è così fitta allo stadio Pasienky che anche gli uccelli hanno deciso di camminare."
Telecronista che commenta una partita dell’FK Inter Bratislava nel 2005 rendendo bene l’idea sulla visuale in campo

Unione Sovietica
"Oleg Blokhin con il pallone. Lo calcia. GOOOLLL! Ma sfortunatamente il pallone colpisce il palo, ed era in fuorigioco, e il mio assistente mi dice che non era Blokhin."
Kote Makharadze, famoso commentatore nell’era sovietica nato in Georgia, commentando una partita ora dimenticata dell’FC Dynamo Kyiv o dell’URSS

'Iniesta vita mia!'
'Iniesta vita mia!'©Getty Images

Spagna
"Iniesta, vita mia!"
L’ex nazionale spagnolo José Antonio Camacho dopo il gol di Andrés Iniesta che decide la finale dei Mondiali del 2010. "Iniesta de mi vida!" è poi diventata una frase che rappresentava al meglio l’ottimismo dell’epoca venendo anche riprodotta sulle magliette.

Svezia
"Giapponesi, Giapponesi. Giapponesi che difendono; Giapponesi che chiudono gli spazi e Svedesi che attaccano. Giapponesi che saltano; Giapponesi che si allungano e si tuffano; Giapponesi che fanno di tutto per portare a casa la vittoria. E Svedesi, Svedesi che hanno lottato ma che hanno perso"
Il radiocronista svedese Sven Jerring testimonia la sorprendente sconfitta per 3-2 della Svezia contro il Giappone alle Olimpiadi del 1936

Svizzera
"Non preoccupatevi, c’è solo un Georges Bregy".
Con la Svizzera sopra 1-0 grazie a una punizione di Georges Bregy nella prima gara dei Mondiali del 1994, il telecronista svizzero Beni Turnherr è calmo prima di una punizione per gli Stati Uniti; inevitabilmente arriva il pareggio americano

'Ti bacio ovunque'
'Ti bacio ovunque'©Getty Images

Turchia
"Ti bacio le mani Rüştü! Ti bacio ovunque. Ti bacio ovunque. Ti bacio ovunque."
Il telecronista Ertem Şener esalta la prestazione di Rüştü Reçber per il Beşiktaş JK in occasione della vittoria per 1-0 in UEFA Champions League in casa del Manchester United FC il 25 novembre del 2009

Turchia
“Walsh non ha avuto alcun impatto sulla partita nella ripresa. Non si è proprio fatto vedere”.
L’ex centrocampista della Turchia e del Fenerbahçe SK Can Bartu non aveva notato che Alan Walsh era uscito all’intervallo

Turchia
"L’FC Sion si chiamerà depresSION dopo questa serata".
Il commento di un telecronista turco dopo che l’FC Sion ha perso 4-1 contro il Galatasaray AŞ nei preliminari di UEFA Champions League

Turchia
"Chi ha messo lì la traversa?"
Il telecronista Emre Tilav commenta con grande delusione la traversa colpita con un gran tiro da Ricardo Quaresma del Beşiktaş JK in una gara della UEFA Europa League 2011/12  contro lo Stoke City FC

Galles
"Balleranno stasera nelle strade di Total Network Solutions".
Jeff Stelling di Sky Sports commenta una vittoria della squadra gallese con un sorriso; ora nota come The New Saints FC, il Total Network Solutions FC era una squadra della città di Llansantffraid

In alto