Il Benfica vince la coppa, è 'Triplete'

Dopo il campionato e la Coppa di Lega, le Aquile si aggiudicano anche la Coppa del Portogallo: la finale contro il Rio Ave finisce 1-0, decide un gol nel primo tempo dell'argentino Nicolás Gaitán.

L'esultanza del Benfica
L'esultanza del Benfica ©AFP/Getty Images

L’SL Benfica festeggia la 25esima Coppa del Portogallo, il suo terzo titolo stagionale dopo la vittoria del campionato e della Coppa di Lega portoghese, superando 1-0 il Rio Ave FC 1-0 nella finale di Oeiras.

Sconfitte mercoledì ai rigori dal Sevilla FC nella finale di UEFA Europa League, le Aquile si riscattano e fanno festa per la terza volta quest’anno grazie al gol nel primo tempo dell’argentino Nicolás Gaitán.

Contro lo stesso avversario sconfitto nella finale di Coppa di Lega, il Benfica parte forte e domina nel primo tempo, sbloccando il risultato dopo venti minuti: Gaitán fa centro con un tiro di destro appena fuori area. Pochi minuti dopo Ezequiel Garay va vicinissimo al raddoppio, ma il portiere Ederson Santana de Moraes lo ferma con un grande intervento.

Nella ripresa il Rio Ave prende il sopravvento e crea le migliori occasioni con Pedro Santos, che centra la traversa. Dall’altra parte Lazar Marković sfiora il raddoppio al 75’; nel finale la squadra di Nuno Espírito Santo si lancia all’attacco alla ricerca del pareggio, ma non riesce a evitare che il Benfica alzi la coppa.

"L’inizio della stagione è stato complicato, a causa di quanto accaduto la scorsa stagione, ma abbiamo trovato le forze dove non c’erano. Abbiamo giocato 120 minuti mercoledì scorso ed è stata dura, ma la squadra ha meritato di vincere”, le parole del match-winner Gaitán. "Eravamo morti nel secondo tempo. E’ stato molto difficile, dopo la finale di UEFA Europa League. Avrebbero potuto essere quattro trofei su quattro, ma è stato importante vincere le tre competizioni nazionali", ha sottolineato il tecnico Jorge Jesus.

In alto