Il sito ufficiale del calcio europeo

Hušbauer e lo Sparta non si accontentano

Pubblicato: giovedì, 8 maggio 2014, 10.05CET
I gol di Josef Hušbauer hanno trascinato l'AC Sparta Praha verso il trionfo in campionato ma, come spiega il centrocampista, sono ancora diversi gli obiettivi in palio in questa stagione.
di Ondřej Zlámal
da Prague
Hušbauer e lo Sparta non si accontentano
Josef Hušbauer (AC Sparta Praha) ©Vlastimil Vacek

Approfondimenti UEFA.com

Il presidente UEFA incontra gli studenti a Oxford
  • Il presidente UEFA incontra gli studenti a Oxford
  • Se ne va un gigante del calcio
  • La UEFA piange Lennart Johansson
  • Fase finale UEFA Nations League: la Squadra del Torneo
  • La Squadra della Settimana di Europa League
  • Le grandi rimonte in UEFA Champions League
  • La Squadra della settimana di Europa League
  • Buffon, Ronaldo, Ibra & co.: i cavalieri che non fecero l'impresa
  • La Squadra della Settimana di Europa League
  • La squadra della settimana di UEFA Europa League
1 di 10
Pubblicato: giovedì, 8 maggio 2014, 10.05CET

Hušbauer e lo Sparta non si accontentano

I gol di Josef Hušbauer hanno trascinato l'AC Sparta Praha verso il trionfo in campionato ma, come spiega il centrocampista, sono ancora diversi gli obiettivi in palio in questa stagione.

L'AC Sparta Praha ha dominato per l'intera stagione la prima divisione ceca, seguendo le orme dei leggendari predecessori che, dopo il 1920, guadagnarono l'appellativo di 'Iron Sparta'.

Unica squadra squadra imbattuta in Europa fino alla 27esima giornata, la formazione ceca ha dovuto arrendersi 3-1 contro il FK Teplice sabato scorso. Ma la delusione per il mancato successo è volata via in fretta: la sconfitta dell'FC Viktoria Plzeň contro l'FK Jablonec ha, infatti, consegnato allo Sparta il 12esimo titolo in 21 stagioni dopo la dissoluzione della Cecoslovacchia, il primo dopo tre anni di digiuno.

"E' stato strano seguire l'epilogo incollati alla TV - ha detto il playmaker Josef Hušbauer -. In ogni caso abbiamo atteso tanto tempo per questo titolo quindi è stato bello festeggiare senza averlo programmato negli spogliatoi". 

A tre giornate dalla fine del campionato, Hušbauer ha ancora grandi motivazioni e, a quota 15 gol, sogna di diventare il primo centrocampista a primeggiare nella classifica marcatori del paese. "E' interessante, ma certamente il successo della squadra è più importante - ha spiegato il sette volte nazionale ceco -. Certamente non mi arrabbierò se i miei compagni mi daranno il pallone giusto per segnare!Sarebbe per me un importante traguardo, considerato che sono un centrocampista".  

Un altro punto di arrivo per Hušbauer, già nominato miglior giocatore ceco della stagione. "Devo questo riconoscimento ai miei compagni e alle loro prestazioni - aveva dichiarato -. Segnando i gol emergo di più, ma sto semplicemente concretizzando il lavoro di tutta la squadra". 

Prima del ritorno in UEFA Champions League a partire dal secondo turno preliminare, lo Sparta avrà l'occasione di completare il primo double dopo sette anni. Il 17 maggio, infatti, i campioni cechi affronteranno in coppa il Plzeň. Il capitano David Lafata ha commentato: "Riuscire a vincere anche la coppa è un'enorme motivazione. Abbiamo festeggiato il titolo, ora cerchiamo un'altra ragione per fare ancora festa". 

Lafata, a quota 14 reti, potrebbe scavalcare Hušbauer nella classifica marcatori. "Mi è stato chiesto tante volte, ma continuo a ripetere che non ci ruberemo il pallone - ha ribadito Lafata -. Ciò che conta sono i successi della squadra".

Ultimo aggiornamento: 08/05/14 10.51CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Federazioni nazionali
Profili squadre

https://it.uefa.com/memberassociations/news/newsid=2102487.html#husbauer+sparta+accontentano