Il sito ufficiale del calcio europeo

Coppa di Macedonia al Rabotnicki

Pubblicato: mercoledì, 7 maggio 2014, 21.27CET
"Una gioia senza fine", ha detto il tecnico dell'FK Rabotnicki Igor Angelovski a UEFA.com dopo il successo per 2-0 sull'FK Metalurg Skopje nella finale di Coppa di Macedonia.
di Emil Gasevski
da Skopje
Coppa di Macedonia al Rabotnicki
Il Rabotnicki festeggia ©Radovan Vujovic

Approfondimenti UEFA.com

Time for Action: prima strategia UEFA per il calcio femminile
  • Time for Action: prima strategia UEFA per il calcio femminile
  • UEFA Champions Festival a Madrid nella settimana della finale
  • Dichiarazione UEFA dopo l'incontro con le federazioni
  • Una nuova alba per il futsal
  • La Squadra della Settimana di Europa League
  • Le grandi rimonte in UEFA Champions League
  • La Squadra della settimana di Europa League
  • Buffon, Ronaldo, Ibra & co.: i cavalieri che non fecero l'impresa
  • La Squadra della Settimana di Europa League
  • La squadra della settimana di UEFA Europa League
1 di 10
Pubblicato: mercoledì, 7 maggio 2014, 21.27CET

Coppa di Macedonia al Rabotnicki

"Una gioia senza fine", ha detto il tecnico dell'FK Rabotnicki Igor Angelovski a UEFA.com dopo il successo per 2-0 sull'FK Metalurg Skopje nella finale di Coppa di Macedonia.

L'FK Rabotnicki vince la Coppa di Macedonia per la terza volta battendo i rivali cittadini dell'FK Metalurg Skopje per 2-0 alla National Arena Filip II Macedonian.

Alla quinta finale in sette anni, il Rabotnicki festeggia ancora dopo i trionfi del 2008 e 2009 grazie ai gol di Borche Manevski e Petar Petrov arrivati dopo l'espulsione di Oliver Peev per il Metalurg. La squadra di Igor Angelovski parteciperà come minimo al primo turno preliminare della UEFA Europa League, ma potrebbe anche fare meglio essendo in testa in campionato.

Due settimane fa il Metalurg aveva battuto il Rabotnicki 2-1 in campionato, ma la squadra di Srgjan Zaharievski non si ripete anche perchè Peev si fa espellere appena alla mezz'ora. Il Rabotnicki sfrutta la superiorità numerica e va in gol con Manevski che trasforma il rigore concesso per fallo di mano di Zoran Vujović nel recupero del primo tempo.

Il Metalurg spreca una ghiotta occasione per pareggiare con Sedat Berisha che manca il bersaglio di testa a 13 minuti dalla fine e nel recupero Petrov mette al sicuro il risultato al termine di una bella azione personale. "I miei giocatori sono stati fenomenali stasera e meritano questo successo - ha detto il tecnico Angelovski a UEFA.com -. Volevamo questo trofeo e adesso che è nelle nostre mani, proviamo una gioia infinita".

Ultimo aggiornamento: 08/05/14 10.14CET

Informazioni collegate

Federazioni nazionali
Profili squadre
Partita collegata

https://it.uefa.com/memberassociations/news/newsid=2102427.html#coppa+macedonia+rabotnicki