Il Valletta festeggia la doppietta

Cinque giorni dopo aver conquistato il titolo maltese a spese del Birkirkara FC, il Valletta FC ha messo in bacheca anche la coppa nazionale.

Il capitano del Valletta Ryan Fenech alza il trofeo
Il capitano del Valletta Ryan Fenech alza il trofeo ©Domenic Aquilina

Cinque giorni dopo aver conquistato il titolo maltese a spese del Birkirkara FC, il Valletta FC ha aggiunto anche l'FA Trophy nella bacheca del 2013/14.

Il Valletta ha completato la doppietta grazie alla vittoria per 1-0 contro il Sliema Wanderers FC al National Stadium di Ta' Qali. La rete è arrivata dopo appena due minuti, con Lateef Elford-Alliyu, che ha fatto la differenza.

Anche se è stato il Valletta a portarsi in vantaggio, non tutto è stato così facile come potrebbe sembrare. Paltemio Barbetti del Silema infatti è andato vicino al gol, ed è stato fermato solo dal palo, con Matias Muchardi che ha calciato alto sulla ribattuta. Le speranze del Valletta di alzare il trofeo per la 13esima volta si sono poi affievolite quando Hamza Barry è stato espulso a 20 minuti dalla fine, ma la squadra è riuscita a resistere e a festeggiare.

"Credevo che potessimo vincere perché abbiamo lavorato duramente per tutta la stagione", ha detto il nazionale georgiano Irakli Maisuradze. "Sabato abbiamo vinto 2-0 contro il Birkirkara e abbiamo vinto il campionato, questa sera abbiamo vinto 1-0 contro il Silema e abbiamo alzato un altro trofeo. Siamo campioni e detentori della coppa - abbiamo fatto doppietta!".

L'allenatore vincente André Paus ha aggiunto: "Sono molto contento per il club. La mia squadra ha giocato eccezionalmente bene contro il Birkirkara nel finesettimana, e penso che questa sera i ragazzi non siano riusciti a concentrarsi pienamente proprio per il successo di sabato. Eravamo stanchi ma abbiamo comunque ottenuto il risultato che volevamo e siamo molto contenti di aver vinto la doppietta".

In alto