Porto eliminato, Benfica in finale

Ancora in corsa su tre fronti, le Aquile superano 3-1 i Dragoni nella semifinale di ritorno della Coppa di Portogallo prenotando un posto per la finale contro il Rio Ave FC.

©Getty Images

Già semifinalista di UEFA Europa League, l'SL Benfica resta in corsa per il double in patria dopo avere battuto 3-1 l'FC Porto e avere raggiunto la 35esima finale di Coppa di Portogallo, dove se la vedrà contro il Rio Ave FC.

In attesa di raccogliere i due punti di cui ha bisogno nelle ultime tre giornate per conquistare il suo 33esimo titolo nazionale, il Benfica ribalta lo svantaggio dell'andata prenotando un posto per la finale del 18 maggio contro il Rio Ave, che ha battuto 2-0 in casa l'SC Braga dopo il pareggio senza reti dell'andata.

L'atto conclusivo della Coppa di Portogallo è fissato quattro giorni dopo la finale di UEFA Europa League in programma a Torino, dove il Benfica si recherà l'1 maggio per disputare la semifinale di ritorno contro la Juventus, la cui gara d'andata si giocherà il 24 aprile. La domenica precedente, quattro giorni prima, il Benfica spera di chiudere il discorso del campionato in casa contro il fanalino SC Olhanense.

Dopo una stagione condizionata dagli infortuni Eduardo Salvio segna il primo gol nelle competizioni nazionali con un colpo di testa al 17' che pareggia la rete dell'andata del Porto. Tuttavia, Guilherme Siqueira viene espulso prima della mezz'ora per doppia ammonizione. Silvestre Varela riporta avanti il Porto nell'ottica della doppia sfida a inizio ripresa, ma un rigore di Enzo Pérez poco prima dell'ora di gioco e un gol di André Gomes a dieci minuti dalla fine regalano al Benfica la seconda finale di coppa consecutiva, dopo quella persa l'anno scorso contro il Vitória SC. Nel finale anche il Porto resta in dieci per l'espulsione di Ricardo Quaresma.

Il Benfica, che non vince il trofeo da un decennio, potrebbe diventare la prima squadra a vincere la Coppa di Portogallo per 25 volte, ed è in corsa per emulare il treble – Coppa UEFA più titolo e coppa nazionali – conquistato dal Porto di José Mourinho nel 2002/03. Per contro, il Rio Ave punta a conquistare il suo primo titolo importante dopo avere perso 4-1 contro il Porto la sua unica finale 20 anni fa.

In alto