Sparta senza sconfitte?

Dopo la vittoria nel derby di sabato, lo Sparta Praga si avvia verso il titolo e prova a concludere il campionato senza sconfitte. L'obiettivo è realistico: parola di Bořek Dočkal.

Bořek Dočkal ha già collezionato 17 assist questa stagione
Bořek Dočkal ha già collezionato 17 assist questa stagione ©Vlastimil Vacek

Dopo la vittoria nel derby di sabato, 24esima partita senza sconfitte, il centrocampista Bořek Dočkal è convinto che l'AC Sparta Praha possa concludere il campionato imbattuto.

Lo Sparta ha vinto 3-0 contro l'SK Slavia Praha e ha collezionato la 12esima vittoria casalinga consecutiva in campionato. Il giorno dopo, l'FC Viktoria Plzeň ha pareggiato 1-1 contro l'FC Vysočina Jihlava e ha concluso il fine settimana al secondo posto a 10 lunghezze dalla capolista.

A sei giornate dalla fine, lo Sparta è l'unica squadra europea ancora imbattuta in campionato nel 2013/14 e si avvia a conquistare il primo titolo dal 2010 (il 36esimo in totale). Riuscirci senza sconfitte, commenta Dočkal, è un obiettivo realistico.

"Possiamo farcela - commenta a UEFA.com -. Non vedo perché dovremmo perdere. Potrebbe anche succedere, perché in ogni partita ci sono molti fattori, ma le qualità le abbiamo. Ci darebbe una grossa mano per la prossima stagione".

Dočkal, tornato in Repubblica Ceca la scorsa estate dopo due anni in Norvegia al Rosenborg BK, ha arrotondato il punteggio contro lo Slavia, squadra con cui aveva iniziato la carriera. L'ex FC Slovan Liberec ha anche infranto il record nazionale di assist in una stagione servendo il numero 17.

"Solo noi possiamo complicarci la vita, ma siamo forti e possiamo vincere - ha commentato a proposito della corsa al titolo -. Finora la stagione è stata positiva. Quando giochiamo in casa abbiamo una marcia in più e gli avversari vedono che siamo più sicuri. Non parliamo mai dell'imbattibilità, ma scendiamo sempre in campo con la voglia di vincere".

In alto