Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

La prima volta del Tiraspol

Il Tiraspol ha vinto la sua prima Coppa di Moldavia battendo ai rigori il Veris Singerei, club di seconda divisione. Grande prestazione del portiere bulgaro Georgi Georgiev.

Il Tiraspol ha vinto la sua prima Coppa di Moldavia
Il Tiraspol ha vinto la sua prima Coppa di Moldavia ©Boris Kharchenko

L'FC Tiraspol conquista la sua prima Coppa di Moldavia superando 4-2 ai rigori l'FC Veris Singerei.

Le due squadre sono entrambe all'esordio in finale e il Veris, fresco di promozione nel massimo campionato nazionale e seconda finalista del torneo proveniente da una serie minore, arriva all'atto conclusivo dopo aver eliminato l'FC Dacia Chisinau, secondo in campionato, e l' FC Milsami Orhei, detentore del trofeo. A spuntarla, però, sarà il Tiraspol dopo il 2-2 sul campo.

Il primo tempo della sfida è nervoso e non si rilevano occasioni di sorta. L'attaccante del Tiraspol Alexandru Grosu Sr firma poi l'1-0 al quarto d'ora della ripresa, ma a 4' dal fischio finale Cristian Cîrlan pareggia su punizione per il Varis.

Si arriva così al primo tempo supplementare, con il Veris che trova il vantaggio grazie a un'autorete di Djbril Paye e il Tiraspol che si fa parare un rigore da Sergiu Diaconu con Andrey Novikov. Sembrerebbe fatta per il Veris, ma il Tiraspol, giustiziere dell'FC Sheriff campione di Moldavia ins emifinale, trova il pareggio con Anatoli Cheptine e trionfa nella serie di rigori finali grazie a due salvataggi del portiere Georgi Georgiev.

Il successo del Tiraspol, terzo in classifica, rappresenta una buona notizia anche per il Milsami, la cui quarta posizione varrà ora la qualificazione ai preliminari di UEFA Europa League.

In alto