Lo Shakhtar centra la doppietta

La squadra di Mircea Lucescu completa il double di titoli nazionali per la terza stagione consecutiva battendo 3-0 l’FC Chornomorets Odesa nella finale di Coppa di Ucraina.

Fernandinho esulta
Fernandinho esulta ©AFP/Getty Images

L’FC Shakhtar Donetsk completa il double di titoli nazionali per la terza stagione consecutiva battendo 3-0 l’FC Chornomorets Odesa nella finale di Coppa di Ucraina.

La squadra di Mircea Lucescu deve aspettare fino al 40’ per sbloccare il risultato con Fernandinho. I gol nella ripresa di Alex Teixeira e Taison mettono al sicuro il risultato per uno Shakhtar che conferma il suo dominio incontrastato in Ucraina.

Avendo già messo in cassaforte il quarto titolo nazionale di fila in aprile, i Pitmen centrano il tris in coppa anche se lo Chornomorets, settimo in campionato, inizia bene a Kharkiv. Per i primi 30 minuti regna infatti l’equilibrio, poi lo Shakhtar alza i ritmi e va vicino al gol con Henrikh Mkhitaryan e Alex Teixeira.

Fernandinho è più freddo in chiusura di primo tempo. Poi Mkhitaryan e Alex Teixeira si fanno perdonare gli errori precedenti scambiando bene con il secondo che segna il gol del 2-0. Mkhitaryan colpisce una traversa, ma a 16 minuti dalla fine Taison, al rientro nella città dove si è fatto conoscere con la maglia dell’FC Metalist Kharkiv, sigla il terzo gol della finale.

"Il modo in cui abbiamo vinto dovrebbe renderci tutti felici, me compreso - ha dichiarato Lucescu -. Volevamo questo trofeo a tutti i costi. L'ho chiesto alla squadra fin da quando siamo stati eliminati dalla UEFA Champions League [a marzo contro il Borussia Dortmund]".

In alto