Coppa d'Islanda, ancora KR

Un gol di testa di Baldur Sigurdsson a 6' dal fischio finale consente al club di Reykjavík di centrare il 13esimo successo nella competizione a spese dello Stjarnan.

Il KR festeggia il successo in Coppa d'Islanda
Il KR festeggia il successo in Coppa d'Islanda ©KSÍ

Il KR Reykjavík conquista la seconda Coppa d'Islanda consecutiva, la 13esima della sua storia, superando 2-1 in rimonta lo Stjarnan, mai approdato in finale in precedenza, a Laugardalur.

Il KR viene colpito a freddo già al 6', quando Gardar Jóhannsson indovina una potente conclusione che regala il vantaggio allo Stjarnan. Un errore difensivo regala poi il pallone del 2-0 a Ellert Hreinsson, che fallisce la chance a tu per tu con Hannes Thór Halldórsson. Il KR pareggia poco dopo la mezz'ora con Gary Martin, che di testa anticipa il portiere avversario Arnar Darri Pétursson.

Allo scadere del primo tempo lo Stjarnan usufruisce di una grande occasione per riportarsi avanti, ma Gardar Jóhannsson calcia sulla traversa il rigore concesso per l'atterramento di Atli Jóhannsson da parte di Gudmundur Reynir Gunnarsson. I legni sembrano stregati per la squadra di Bjarni Jóhannsson, che al 1' della ripresa coglie anche un palo.

Tocca poi al KR centrare un legno con Kjartan Henry Finnbogason, mentre sul fronte opposto Halldórsson salva su Doninger prima del gol-partita di Baldur Sigurdsson, che a 6' dal termine sfrutta al meglio un cross dalla sinistra di capitan Bjarni Gudjónsson insaccando di testa.

"vedere gli avversari segnare per primi, come è successo allo Stjarnan al primo affondo, mi ha fatto arrabbiare, ma la squadra ha mantenuto la calma e alla fine ha portato a casa la vittoria", ha commentato a fine gara il tecnico del KR Rúnar Kristinsson.

Il suo omologo Jóhannsson ha aggiunto: "Abbiamo giocato una buona gara e nel complesso siamo stati la squadra migliore in campo, facendo circolare bene il pallone e concludendo a rete con continuità".

In alto