Il sito ufficiale del calcio europeo

Coppa Titano: vince La Fiorita

Pubblicato: giovedì, 3 maggio 2012, 10.51CET
L'SP La Fiorita conquista la Coppa Titano per la seconda volta nella sua storia, prima dal 1986, battendo 3-2 l'S.S. Pennarossa nella finale dello stadio Olimpico di Serravalle.
Coppa Titano: vince La Fiorita
Festa La Fiorita ©UEFA.com

Approfondimenti UEFA.com

Dichiarazione congiunta di FIFA, AFC, UEFA, Bundesliga, LaLiga, Premier League e Lega Serie A riguardo alle attività di beoutQ in Arabia Saudita
  • Dichiarazione congiunta di FIFA, AFC, UEFA, Bundesliga, LaLiga, Premier League e Lega Serie A riguardo alle attività di beoutQ in Arabia Saudita
  • Distribuzione ricavi competizioni UEFA per club nel 2019/20
  • L'impegno UEFA verso il calcio femminile
  • Moccia e Nicastro invitate alla sfida di Supercoppa UEFA
  • Fase finale UEFA Nations League: la Squadra del Torneo
  • La Squadra della Settimana di Europa League
  • Le grandi rimonte in UEFA Champions League
  • La Squadra della settimana di Europa League
  • Buffon, Ronaldo, Ibra & co.: i cavalieri che non fecero l'impresa
  • La Squadra della Settimana di Europa League
1 di 10
Pubblicato: giovedì, 3 maggio 2012, 10.51CET

Coppa Titano: vince La Fiorita

L'SP La Fiorita conquista la Coppa Titano per la seconda volta nella sua storia, prima dal 1986, battendo 3-2 l'S.S. Pennarossa nella finale dello stadio Olimpico di Serravalle.

L'SP La Fiorita conquista la Coppa Titano per la seconda volta nella sua storia, prima dal 1986, battendo 3-2 l'S.S. Pennarossa nella finale dello stadio Olimpico di Serravalle.

Entrambe le squadre partono contratte e faticano a creare occasioni. Non sorprende che per sbloccare il risultato ci vuole un calcio piazzato. Il difensore Gianluca Bollini insacca di testa da due passi staccando indisturbato all'altezza del secondo palo su corner da sinistra.

Il Pennarossa sbanda e Simon Parma raddoppia già nei minuti di recupero del primo tempo insaccando a porta vuota sul centro basso di Francesco Perrotta. In apertura di ripresa il centravanti Marco Rosti stacca più in alto di tutti e riduce le distanze per il Pennarossa che prova il forcing ma viene punito in contropiede da Mario Fucili che batte Gabriele Frisoni con un pallonetto chiudendo i conti a due minuti dalla fine.

Proprio allo scadere la punizione dalla trequarti di Daniele Conti si insacca senza deviazioni in un'area affollatissima, ma è troppo tardi per il Pennarossa. “Oggi mi sentivo che avrei segnato - ha detto a fine gara il 32enne Bollini -. Da un anno penso che voglio giocarmi una finale. Oggi pomeriggio ho avuto la sensazione che avrei segnato e per fortuna avevo ragione".

Per la squadra di Nicola Berardi la certezza di giocare in Europa, almeno in UEFA Europa League. C'è però ancora la chance di partecipare alla UEFA Champions League visto che sabato inizierà il cammino nei play-off per il titolo. “Era la prima finale dopo molti anni e i giocatori hanno pagato la tensione all'inizio - ha detto il tecnico -. E' stato un grande successo ma adesso dobbiamo già pensare al secondo obiettivo".

Ultimo aggiornamento: 04/05/12 11.41CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili allenatori

https://it.uefa.com/memberassociations/news/newsid=1792808.html#coppa+titano+vince+la+fiorita