Debrecen a metà dell'opera

La capolista Debreceni VSC si è aggiudicata la Coppa di Ungheria dopo il successo ai rigori in finale con l'MTK Budapest FC e sogna la doppietta stagionale con la conquista del titolo.

Il Debrecen festeggia la sua seconda Coppa di Ungheria nelle ultime tre stagioni
Il Debrecen festeggia la sua seconda Coppa di Ungheria nelle ultime tre stagioni ©Gabor Baricsa

Vincendo la Coppa di Ungheria ai calci di rigore contro l'MTK Budapest FC, il Debreceni VSC ha centrato il primo dei due traguardi stagionali e ora sogna la doppietta cercando il trionfo anche in campionato.  

Le speranze del Debrecen sembravano svanite dopo il gol messo a segno da László Zsidai a tre minuti dal termine dei tempi regolamentariche che regalava il vantaggio per 3-2 all'MTK . Con un uomo in meno, dopo l'espulsione di Balazs Nikolov, la squadra Elemér Kondas reagiva e pareggiava con Peter Szakaly indirizzando la sfida verso la lotteria dei calci di rigore. Decisiva la parata di István Verpecz  sul tiro dal dischetto di Dávid Kálnoki-Kis che decretava il successo finale per 8-7.

Il Debrecen ha alzato al cielo la sua quinta Coppa ungherese e rimane in pista per la seconda doppietta nelle ultime tre stagioni. La vittoria sugli inseguitori del Győri ETO FC domenica li avrebbe lasciati ad otto punti di vantaggio in campionato con tre partite ancora da giocare.

In alto