Il titolo ceco va allo Sparta

Pur incalzato dagli inseguitori, lo Sparta Praha si impone 1-0 sul Teplice all'ultima giornata grazie a un gol di Tomáš Řepka e conquista il suo 35esimo titolo nazionale.

©Getty Images

L'AC Sparta Praha conquista il suo 35esimo titolo ceco al termine di un'intera stagione senza confitte battendo 1-0 l'FK Teplice all'ultima gionata e conservando un fondamentale punto di vantaggio sull'FK Jablonec 97.

Pur imbattuto, nelle ultime 29 gare lo Sparta aveva collezionato 14 pareggi e aveva subito la rimonta di Jablonec ed FC Baník Ostrava, arrivate all'ultima giornata a pari punti con la capolista, seppur con una peggiore differenza reti. Il club ella capitale, tuttavia, non cede alla pressione e si impone sul Teplice grazie  un gol firmato al 47' di testa dal giocatore più anziano in campo, Tomáš Řepka. Per il 36enne si è trattato della prim rete in campionato in oltre due anni.

Il Baník Ostrava non va oltre l'1-1 sul campo dell'1. FK Príbram e scivola al terzo posto, un risultato che consente allo Jablonec di chiudere a sorpresa in seconda posizione grazie alla vittoria 2-0 sull'SK Dynamo České Budějovice. Lo Jablonec prenderà parte al terzo turno preliminare di UEFA Europa League, mentre il Banik partirà dal secondo. La seconda forza del campionato ceco avrà la chance di conquistare la coppa nazionale nella finale di martedì contro l'FC Viktoria Plzeň e in caso di successo regalerebbe al Teplice l'accesso in UEFA Europa League.

L'SK Slavia Praha, campione uscente, conclude al settimo posto la stagione che ha visto l'esonero de tecnico Karel Jarolím, in carica da inque anni. Il suo sostituto, František Cipro, ha annunciato il suo addio dopo la vittoria 1-0 ottenuta sabato sul campo dell'FK Mladá Boleslav. In coda alla classifica, FC Bohemians Praha ed SK Kladno erano già retreocesse prima dell'ultima giornata.

In alto