Il sito ufficiale del calcio europeo

La Russia rivoluziona i calendari

Pubblicato: Lunedì, 13 settembre 2010, 22.01CET
La Federcalcio russa (RFS) ha annunciato la riforma dei calendari a partire dalla stagione 2012/13 quando i campionati si giocheranno da autunno a primavera come nella maggior parte d'Europa.
La Russia rivoluziona i calendari
Welliton (FC Spartak Moskva) ©Getty Images
Pubblicato: Lunedì, 13 settembre 2010, 22.01CET

La Russia rivoluziona i calendari

La Federcalcio russa (RFS) ha annunciato la riforma dei calendari a partire dalla stagione 2012/13 quando i campionati si giocheranno da autunno a primavera come nella maggior parte d'Europa.

La Russia cambierà il calendario del suo campionato a partire dalla stagione 2012/13.

La Federcalcio russa (RFS) ha deciso per una transizione graduale verso il modello europeo con il campionato che si gioca da autunno a primavera. Il primo passo verrà intrapreso nel 2011 quando, dopo che le 16 squadre della Premier-Liga si saranno affrontate tutte due volte, si divideranno poi in due gruppi da otto.

I due gruppi giocheranno nella primavera del 2012, con le prime otto che si sfideranno per il titolo e i piazzamenti che valgono l'Europa. Le altre squadre giocheranno per evitare la retrocessione: le ultime due retrocederanno, mentre terz'ultima e quart'ultima sfideranno terza e quarta della seconda divisione in spareggi per accedere o restare nella massima serie. Nella stagione 2012/13 la seconda divisione passerà a 18 squadre dalle 20 attuali, mentre la prima serie resterà a 16 squadre.

Il presidente della RFS, Sergei Fursenko, ha detto: "L'obiettivo principale è quello di guidare il calcio russo a un livello più alto, estendendo i periodi delle competizioni, sviluppando infrastrutture e sincronizzando i calendari con quelli europei".

Ultimo aggiornamento: 14/09/10 0.19CET

Informazioni collegate

Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/association=rus/news/newsid=1527921.html#la+russia+rivoluziona+calendari